BMW Z8 Tre Quarti

Auto e Cinema: quella volta che 007 guidò una BMW

25/11/2012
1.662 Views
bmw-z8-tre-quarti

Tutti sappiamo che l’Aston Martin è l’auto simbolo di James Bond 007, a partire dalla DB5 vera icona del cinema.
Negli anni e nei film a guidato molte vetture diverse, quasi sempre inglesi, ma in “Il mondo non basta” con Pierce Brosnan la protagonista era la BMW Z8.

La BMW Z8 è una cabrio dalle linee mozzafiato molto morbide e aerodinamiche, erede dalla famosa BMW 507. Le luci a Neon erano un elemento stilitico e distintivo nonché di unicità (a tutt’oggi la Z8 è l’unica auto immessa sul mercato ad utilizzare questa tecnogia di fanale). Il progettista fu Chris Bangle, che arrivò in BMW rinnovando completamente il design della casa bavarese.
Gli interni sono altrettanto puliti ed eleganti, con delle linee ancora avvenieristiche.

bmw-z8-interni

Venne prodotta dal 1999 al 2003, ma presentata al Salone di Tokyo del 1997, come esempio di vettura in alluminio. Costava in Italia circa 250 milioni, una cifra veramente elevata che forse ne ha un po’ precluso il successo di vendite che si sarebbe meritata.

La Z8 monta un motore 8 cilindri a V da quasi 5.000 di cilindrata e 400 cavalli. Trazione posteriore, velocita mnassima limitata elettronicamente a 250 Km/h. Da 0 a 100 in 4,7 secondi.

Paolo Morandi

Da sempre amante di motori e web. Le quattro ruote le preferisco classiche piccole, veloci e possibilmente inglesi.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi