L'auto che assomiglia alla BatMobile alla 24 Ore di Le Mans

DeltaWing Race Car: Alla 24 ore di Le Mans

deltawing-race-car-particolare

Deltawing Racing car è l’anello mancante tra un auto e un aereo. La forma è delle più originali, qualcuno la ha paragonata all’auto di Batman per il suo mood da Gotham. Un cuneo aerodinamico con 4 ruote: 2 anteriori vicine tra loro e 2 posteriori e coda da aereo.

L’idea è semplice quasi banale: auto leggera aerodinamicità al top = alte prestazioni. “Il peso è nemico, la resistenza all’aria l’ostacolo”, come diceva Felice Bianchi Anderloni, patron della Touring Superleggera di Milano

Il motore è un 1600 da 4 cilindri della Nissan in grado di erogare oltre 300 cavalli vapore. Peso appena sotto i 500 kg, inclusi carburante e pilota. Coefficiente aerodinamico di 0.24. Velocità massima prossima ai 400 km/h.

La DeltaWing sta facendo diversi test di preparazione prima di affrontare la 24 ore di Le Mans il prossimo Giugno. Grazie al peso piuma potrà competere con auto da 510 cavalli spome la Audi R18 Ultra.

La forma potrebbe lasciar pensare che l’auto sia instabile, invece i primi test a Buttonwillow hanno dimostrato esattamente il contrario.
Le prime due DeltaWing saranno guidate da Marino Franchitti e Michael Krumm.

I principali sponsor della DeltaWing sono Nissan e Michelin, che credono fermamente nel progetto.

fonte: caranddriver

Paolo Morandi

Da sempre amante di motori e web. Le quattro ruote le preferisco classiche piccole, veloci e possibilmente inglesi.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi