fiat-nuova-panda-fronte

Fiat Panda: Versione EasyPower a doppia alimentazione GPL/benzina

07/05/2012
1.163 Views
fiat-nuova-panda-fronte

Visto il periodo di caro carburante Fiat ha deciso di andare incontro ai suo clienti ampliando la gamma della nuova panda con la versione EasyPower equipaggiata con un 1.2 da 69 CV Bi-fuel.

La nuova Fiat Panda EasyPower è disponibile negli allestimenti Pop, Easy e Lounge con prezzi di listino rispettivamente di 12.200 euro, 12.950 euro e 14.200 euro chiavi in mano.

A tre mesi dal lancio commerciale della nuova Panda, la gamma si arricchisce di questa nuova motorizzazione a minimo impatto ambientale. La nuova Panda EasyPower vuole essere protagonista nel mercato delle auto GPL proprio nel momento in cui il settore è in forte espansione. I modelli alimentati a GPL, solo nel segmento A, rappresentano oggi il 9,7% delle vendite registrate nei primi 4 mesi del 2012 contro il 4,9% nello stesso periodo del 2011.

Fiat va un pò controtendenza rispetto ad alcuni competitor che hanno deciso di abbandonare il mercato dei GPL vista l’introduzione della ben più severa normativa Euro5 anche per questo tipo di alimentazione. Per esempio i parametri omologativi di emissione devono essere rispettati per almeno 160.000 chilometri, Fiat Group Automobiles ha continuato a investire in questa tecnologia innovativa sviluppando una centralina motore integrata capace di gestire entrambi i tipi di carburante, benzina e GPL, nel pieno rispetto della normativa Euro5.

Il propulsore della nuova Panda GPL dispone di un sistema di aspirazione specifico, per accogliere gli iniettori del GPL, oltre a tutti i relativi cablaggi elettrici supplementari già integrati. Tutto ciò contribuisce a fare della nuova Panda GPL una vettura dai ridotti livelli di CO2 (107 g/km) e dai consumi contenuti (6,6 litri/100 km nel ciclo combinato), entrambi i valori sono registrati con l’alimentazione a GPL.

Il serbatoio, di tipo toroidale, è collocato nel vano della ruota di scorta per non sottrarre spazio al bagagliaio e fornendo il kit gonfiaggio di serie. Il serbatoio offre un’ottima capienza 30,5 litri (il valore tiene già conto del limite dell’80% del riempimento del serbatoio previsto dalla normativa vigente).

La commutazione da GPL a benzina può essere effettuato in marcia tramite uno specifico pulsante integrato nella plancia.

Stefano Lombardi

Due ruote qualche curva e ci si dimentica tutto. In sella ad una moto i problemi non esistono sempre che non sei in mezzo al traffico.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi