Jaguar F-TYPE

Jaguar F-TYPE: Presentata a Parigi

28/09/2012
931 Views
jaguar-f-type-laterale

Jaguar ha presentato ieri a Parigi la nuova sportiva F-TYPE. La nuova Jaguar F-TYPE rappresenta un ritorno al cuore dell’azienda: una sportiva due posti convertibile incentrata sulle prestazioni, l’agilità e il massimo coinvolgimento per il guidatore. La F-TYPE è la continuazione di una tradizione sportiva che dura da oltre 75 anni e comprende alcune delle più belle, emozionanti e desiderabili vetture mai costruite.

La vettura è stata presentata nello spettacolare scenario del settecentesco Musée Rodin. Dopo la presentazione, la cantante Lana Del Rey è salita sul palco e ha eseguito il nuovo brano “Burning Desire”, scritto appositamente per la F-TYPE nell’ambito della sua collaborazione con Jaguar. La canzone, contenuta nel suo nuovo album, è anche la colonna sonora di un cortometraggio che è stato prodotto in collaborazione con la Ridley Scott Associates.

Il cortometraggio, che avrà come protagonista Damien Lewis, candidato al Golden Globe e vincitore dell’Emmy Award, sarà proiettato all’inizio del 2013.

Kai-Lu Hsiung, Managing Director della Ridley Scott Associates ha dichiarato: ”Il cinema è una piattaforma innovativa per il lancio di questa vettura Jaguar e noi siamo molto entusiasti di lavorare a questo progetto. Sarà una storia veramente sorprendente e non vediamo l’ora di condividerlo con gli amanti del cinema e gli appassionati di auto di tutto il mondo.”

Andiamo a scoprire meglio la nuova Jaguar F-TYPE.

La filosofia ingegneristica alla base della F-TYPE è incentrata sulla rinomata esperienza Jaguar nell’uso dell’alluminio. Contraddistinta dall’impiego della più avanzata architettura Jaguar in alluminio leggero irrigidito, la F-TYPE ha una distribuzione del peso bilanciata in modo ideale, che consente di esplorare fino in fondo la sua coinvolgente dinamicità di guida a trazione posteriore. Attraverso l’utilizzo di numerosi programmi CAE (Computer Aided Engineering), l’attenzione al dettaglio prestata per la creazione della F-TYPE è stata estesa anche allo sviluppo di un nuovo sottoscocca anteriore più leggero in alluminio.

Al fine di massimizzare i vantaggi della sua avanzata struttura, la F-TYPE è equipaggiata con sospensioni anteriori e posteriori a doppio braccio oscillante interamente in alluminio e con una cremagliera dello sterzo a rapporto rapido per la massima reattività. L’architettura in alluminio è stata ottimizzata al fine di offrire i sostegni più rigidi possibili alle sospensioni, con un aumento della rigidità di oltre il 30% nei punti chiave rispetto a qualsiasi altra Jaguar.

Al lancio saranno tre le versioni disponibili – F-TYPE, F-TYPE S e F-TYPE V8 S. Ognuna si contraddistingue per la potenza erogata dal suo propulsore a benzina sovralimentato; tutte le motorizzazioni dispongono della tecnologia Start/Stop in modo da aumentare l’efficienza.

Un nuovo 3.0 litri V6, sviluppato sulla base del rinomato 5.0 litri V8 Jaguar, è disponibile nelle varianti da 340 o 380 CV, che alimentano rispettivamente la F-TYPE e la F-TYPE S. Entrambe le versioni presentano la stessa natura volitiva, che incoraggia il guidatore più appassionato ad andare oltre i limiti e ad esplorare fino in fondo le qualità dei motori.

Ai modelli V6 si aggiunge un nuovo membro della famiglia dei motori Jaguar V8. Producendo 495 CV e 625 Nm di coppia nella variante F-TYPE V8 S, questo propulsore ha un sorprendente rapporto peso/coppia di 375 Nm/t, accelera fino 100 km/h in 4,3 secondi e ha una velocità massima limitata elettronicamente di 300 km/h, emettendo 259 g/km di CO2.

La F-TYPE S V6 da 380 CV raggiunge i 100 km/h in 4,9 secondi ed ha una velocità massima limitata elettronicamente di 275k m/h, con emissioni di CO2 di 213 g/km.

La F-TYPE V6 da 340CV accelera fino a 100 km/h in 5,3 secondi e ha una velocità massima limitata elettronicamente di 260 km/h, emettendo solo 209 g/km di CO2.

Un sistema di scarico attivo, di serie sui modelli S e V8 S, aggiunge un’ulteriore dimensione al coinvolgimento del guidatore. Le valvole del sistema di scarico si aprono sotto carico a partire dai 3.000 giri/min., consentendo alla lancetta del contagiri di arrivare in un crescendo emozionante alla redline.
La trasmissione QuickShift della F-TYPE ha una serie di otto rapporti sportivi molto ravvicinati, che permettono un maggiore controllo di guida. Il modello S V6 include anche una funzione Dynamic Launch, che ottimizza l’accelerazione da fermo.

Lo sguardo dell’azienda verso il futuro è racchiuso nel risoluto linguaggio stilistico che sfida deliberatamente i preconcetti. Le Jaguar sono caratterizzate sempre da una sinuosa e vigorosa semplicità e la F-TYPE non fa eccezione, con il suo profilo che si delinea attraverso due “linee vitali”, che danno forma al paraurti anteriore e posteriore.

Traendo ispirazione dalla concept car C-X16 presentata nel 2011, il frontale della F-TYPE presenta una nuova interpretazione dell’audace e spigolosa griglia Jaguar da cui scaturisce il poderoso cofano a forma di conchiglia con la sua caratteristica “bombatura”. La principale linea vitale inizia il suo percorso nella lamella che seziona le alette a branchie di squalo su entrambi i lati della griglia prima di portare l’occhio al culmine del paraurti anteriore, e viene enfatizzata dai fari anteriori allo bi-xeno con luci diurne a LED integrate, e continua lungo la portiera verso la parte posteriore dell’auto dove elegantemente scompare.

Il suo percorso è ripreso in questo punto dalla seconda linea vitale, che cresce fino a formare il possente fianco posteriore prima di sagomarsi con enfasi intorno alla sensuale coda ribassata, resa possibile dall’aggiunta di uno spoiler posteriore attivo che si apre in velocità per ridurre la portanza fino a 120 kg. I fari posteriori interamente a LED creano un nuovo segno distintivo delle sportive Jaguar, reinterpretando gli spunti classici del passato e, avvolgendosi intorno al bordo del passaruota posteriore, enfatizzano la possente postura dell’auto e il potenziale della sua sportiva trazione posteriore.

La focalizzazione sul coinvolgimento del guidatore e sulle prestazioni sportive nella F-TYPE sono enfatizzate dalla disposizione asimmetrica “uno più uno” dell’abitacolo. Ciò si evidenzia nella maniglia di tenuta che ribassa la console centrale sul lato passeggero, distinguendolo dalla posizione di guida. Un’ulteriore differenziazione proviene dall’utilizzo di materiali di rivestimento diversi per ciascun lato dell’abitacolo, con una finitura più tecnica sul lato del guidatore.

Traendo ispirazione dalle cabine di pilotaggio degli aerei da combattimento, i comandi sono raggruppati in modo ergonomico in base alla funzione. Un’altra ispirazione di natura aeronautica si può riscontrare nella leva del cambio SportShift a forma di joystick, con la quale è possibile gestire la trasmissione a otto velocità. Le bocchette d’areazione sulla parte superiore si dispiegano solo quando richiesto dal guidatore o da complessi algoritmi di controllo, rimanendo discretamente nascoste in tutte le altre circostanze.

“Con la F-TYPE, il team d’ingegneri Jaguar si è concentrato nell’offrire al guidatore la più soddisfacente dinamicità di guida possibile. Per realizzare tutto ciò, ogni ingegnere ha dovuto raggiungere obiettivi molto difficili: ognuno di questi obiettivi è stato raggiunto e, in molti casi, superato, facendo della F-TYPE un’auto in grado di offrire esattamente le fondamentali qualità sportive che ci eravamo prefissati.” (Ian Hoban, Jaguar Vehicle Line Director)

Stefano Lombardi

Due ruote qualche curva e ci si dimentica tutto. In sella ad una moto i problemi non esistono sempre che non sei in mezzo al traffico.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi