Mv Agusta Rivale 800 Tre Quarti Anteriore

Moto dell’anno 2012: secondo noi

31/12/2012
1.636 Views
mv-agusta-rivale-800-luci-posteriori

Il 2012 non è stato un anno facile per i produttori di moto la crisi si è fatta sentire ma fortunatamente ci hanno regalato dei bellissimi nuovi modelli.

La Ducati ha messo sul mercato una vera e propria moto da Superbike la bellissima Ducati 1199 Panigale che pur non essendo la vincitrice sale senza dubbio sul podio, per chi ama le supersportive è senza dubbio la novità più bella ed emozionante del 2012. Ducati oltre alla 1199 Panigale ha presentato un’altra moto completamente nuova la Ducati Hypermotard oltre a rinnovare l’intera gamma.

ducati-1199-panigale

IL 2012 ha visto anche moto dale caratteristiche uniche come la Brutus l’unica moto che può viaggiare anche sulla neve.

Nonostante alcune novità come la Honda CRF450 Rally che sarà schierata alla Dakar 2013 è stato il mondo delle sportive quello più in fermento. La Honda stessa ha praticamente rinnovato tutta la gamma.
BMW ha presentato la nuova BMW HP4 introducendo tante novità per puntare a diventare il punto di riferimento per le supersportive.

Ottimo anche il lavoro dell’Aprilia che si è aggiudicata il premio come migliore supersportiva grazie all’Aprilia RSV4, ha rinnovato la sua gamma e ha fissato un nuovo punto di riferimento per le supersportive naked grazie all’Aprilia Tuono V4 R APRC.

Il “premio” moto dell’anno di Cavalli Vapore va alla Mv Agusta Rivale 800, in un anno in cui la crisi si è fatta sentire Mv Agusta è forse l’unica che ha introdotto nella sua gamma un modello completamente nuovo ma riuscendo a creare una moto in perfetto stile MV dal design unico e ad alte prestazioni.

Stefano Lombardi

Due ruote qualche curva e ci si dimentica tutto. In sella ad una moto i problemi non esistono sempre che non sei in mezzo al traffico.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi