Triumph Trophy

Triumph Trophy: Arriva la granturismo

01/07/2012
1.734 Views
triumph-trophy-fronte

Triumph presenta la sua nuova granturismo Trophy!

Stile e in pieno comfort sono le caratteristiche della Triumph Trophy.
La sella premium con disegno ergonomico vi permetterà di macinare chilometri senza sentire fatica.

Motore tre cilindri di 1215cc, 134 cavalli vapore e trasmissione a cardano.
Potenza e coppia sempre disponibili, non occorre aspettare che salgano i giri né scalare una marcia per apprezzare la sua elasticità.

Sospensioni elettroniche collegate ai freni ABS.
Un pannello di controllo facile da usare, un sistema di regolazione chiaro e semplice.
Sulla Trophy SE potrete trovare anche le sospensioni regolabili elettronicamente per assecondare pienamente il proprio stile di guida.

Il controllo della trazione limita la perdita di aderenza al minimo essendo in grado di leggere la velocità di entrambe le ruote e regolarne la rotazione.

Il Cruise Control ottimizza l’autonomia della motocicletta e rende confortevoli i viaggi di lunga durata.

I freni collegati tra loro fanno si che il freno anteriore venga parzialmente attivato da quello posteriore in moda da incrementare la sicurezza.

triumph-trophy-comandi-strezo

Alla nuova Triumph Trophy non mancano le dotazioni più tecnologiche:
– Altoparlanti 2×20W con gestione digitale del segnale ed equalizzazione a tre bande (bassi, medi, alti)
– Regolazione automatica del volume (AVC) in base alla velocità del veicolo.
– Ingresso USB per flash drive e lettori MP3.
– Compatibile con iPod e iPhone.
– Sintonizzatore radio FM/MW/LW con 15 preselezioni per banda.
– Funzione RDS con alternative frequencies (AF), traffic alerts (TA), regional tuning (RG).
– Sintonia per tipo di programma (PTY).
– Ingresso audio per informazioni navigatore (audio navigatore diffuso dagli altoparlanti dell’impianto).
– Bluetooth 2.1+EDR, per: trasmissione a cuffie compatibili.
– Collegamento a telefono.
– Spegnimento automatico in caso di abbassamento tensione batteria.

fonte: Triumph Motorcycles

Stefano Lombardi

Due ruote qualche curva e ci si dimentica tutto. In sella ad una moto i problemi non esistono sempre che non sei in mezzo al traffico.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi