BMW i8 Struttura

BMW i8: dettagli tecnici della sportiva plugin

07/08/2013
1.384 Views
bmw-i8-struttura-01

A pochi giorni dalla presentazione mondiale della BMW i3, BMW svela i segreti della seconda vettura elettrica, questa volta una sportiva 2+2 la BMW i8.

La BMW i8 è mossa da due motori unendo il meglio delle tecnologie BMW TwinPower Turbo e BMW eDrive: il motore TwinPower è un tre cilindri da 1500 cc con teconolgia VALVETRONIC in grado di generare 231 cavalli e 320 Nm di coppia; l’elettrico eDrive genera 131 cavalli e 250 Nm di coppia; insieme il sistema di propulsione delle i8 arriva a 362 cavalli e 570 Nm. I due motori agiscono sui due assi, l’elettrico sull’anteriore e quello a combustibile sul posteriore, rendendo di fatto la i8 una vettura a trazione integrale. Praticamente perfetta la distribuzione dei pesi 50:50.

La BMW i8 raggiunge i 100 Km/h in meno di 4,5 secondi e raggiunge i 250 Km/h limitata elettronicamente (120 in modalità solo elettrico). L’autonomia complessiva è superiore ai 500 Km, in modalità solo elettrica circa 35. I tempi di ricarica sono limitati: alla presa di corrente di casa la batteria è completamente carica in meno di tre ore, alla BMW i Wallbox in meno di due ore.

Grazie all’utilizzo di materiali sofisticati come il CFRP, che si distingue per la propria leggerezza ed elevata protezione contro le collisioni, offre un risparmio di peso del 50 percento rispetto all’acciaio e del 30 percento circa rispetto all’alluminio, assicurando almeno lo stesso livello di resistenza, il peso rimane contenuto sotto i 1490 Kg.

L’equipaggiamento di serie include il Dynamic Damper Control. L’effetto degli ammortizzatori ad attivazione elettronica dipende dalla modalità di guida selezionata, conferendo così alla vettura il dinamismo adatto.
Le funzionalità della regolazione della stabilità di guida DSC (Dynamic Stability Control) includono il sistema antibloccaggio (ABS), il supporto di frenata in curva Cornering Brake Control (CBC), il Dynamic Brake Control (DBC), l’assistente di frenata, la predisposizione freni, l’assistente di partenza, la compensazione del fading e la funzione freni asciutti. La modalità DTC (Dynamic Traction Control), attivabile premendo un pulsante, eleva le soglie d’intervento della regolazione di stabilità, permettendo così al guidatore di una BMW i8 di sfruttare uno slittamento controllato delle ruote motrici per la partenza sulla neve o su fondi non compatti oppure per percorrere le curve con particolare dinamismo.

Qui trovate la scheda tecnica, anche se ancora provvisoria, Scheda tecnica BMW i8

Paolo Morandi

Da sempre amante di motori e web. Le quattro ruote le preferisco classiche piccole, veloci e possibilmente inglesi.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi