BMW R 1200 GS Adventure Terra

BMW R 1200 GS Adventure: arriva la nuova versione

07/10/2013
2.594 Views
bmw-r-1200-gs-adventure-terra-davanti

BMW R 1200 GS Adventure – La prima versione GS Adventure è arrivata sul mercato nel 2005 oggi la storia prosegue con la nuova versione BMW R 1200 GS Adventure. La GS Aventure nasce per i motociclisti più avventurosi, la R 1200 GS Adventure si posiziona come la nuova soluzione top di gamma per piloti da turismo con un debole per la guida off-road, per globe-trotter e per gli enduristi che amano viaggiare.

Il motore della BMW R 1200 GS Adventure è il caratteristico Boxer della R 1200 GS raffreddato ad aria ed acqua, dalla cilindrata di 1170 cm³ e la potenza di 92 kW (125 CV), disponibile a 7750 g/min. La peculiarità principale del propulsore sviluppato ex novo per la R 1200 GS e introdotto l’anno scorso è il raffreddamento di precisione in cui l’olio è stato sostituito dall’acqua come liquido criogeno. Le altre novità introdotte sono il flusso verticale del liquido di raffreddamento attraverso il motore che offre un maggiore rendimento e il cambio a sei rapporti con frizione a bagno d’olio integrata nel basamento del motore. Vista la natura più off-road della R 1200 GS Adventure per migliorare la guidabilità, soprattutto sullo sterrato, il propulsore è stato dotato di 950 grammi di massa volanica supplementare e di un ulteriore smorzatore di vibrazioni nella catena cinematica.

bmw-r-1200-gs-adventure-terra-lato-con-borse

GS Adventure nasce come una moto affidabile e adatta per raggiungere gli angoli più remoti della terra sia percorrendo strade asfaltate, sentieri di pietrisco o sterrati. BMW Motorrad ha cercato di milgiorare la R 1200 GS Adventure sotto tutti i punti di vista.

Coma per la R 1200 GS anche il modello Adventure si basa sul robusto telaio in acciaio a doppia trave ad elevata resistenza torsionale. Per garantire una maggiore autonomia il serbatoi, realizzato in leggero alluminio, è più capiente di 10 litri rispetto alla versione R 1200 GS raggiungendo la capacità di 30 litri.

Gli equipaggiamenti di serie sono molti e utili ad aumentare la sicurezza nei vari utilizzi e in quasi tutte le condizioni stradali. Troviamo ABS, Controllo automatico della stabilità ASC (Automatic Stability Control) e le due modalità di guida “Rain” e “Road”

Come optional è disponibile “Modalità di guida Pro” che consente di ordinare tre modalità di guida supplementari che mettono a disposizione le opzioni “Enduro ABS” ed “Enduro ASC” per l’esercizio fuoristrada. Grazie alle tre modalità di guida supplementari “Dynamic”, “Enduro” ed “Enduro Pro” (attivabile con una spina di codificazione), il pilota può adattare le tarature dell’ASC, dell’ABS e, qualora disponibile, anche delle sospensioni semiattive Dynamic ESA (Electronic Suspension Adjustment) in base alle particolarità dell’esercizio off-road.

La connotazione off-road della nuova nuova BMW R 1200 GS Adventure viene evidenziata sia dal design più maschile della carenatura si adal settaggio nuovo della ciclistica con un’escursione cresciuta di 20 millimetri. La maneggevolezza della moto è stat migliorata grazie alla maggiore altezza da terra e una geometria modificata del braccio longitudinale. Mentre per una maggiore protezione dal vento la R 1200 GS Adventure mette a disposizione il parabrezza più grande, regolabile confortevolmente con l’apposito volantino, i deflettori supplementari (“flap”) e i paramani. A completare lo stile della R 1200 GS Adventure troviamo le larghe pedane enduro, i pedali rinforzati e le sezioni della carenatura disegnate completamente ex novo completano.

bmw-r-1200-gs-adventure-terra-quadrante

Le caratteristiche della nuova BMW R 1200 GS Adventure:
• applicazione del versatile concetto della R 1200 GS con potente e caratteristico motore bicilindrico Boxer e ciclistica agile, accompagnata da un incremento della competenza nel campo off-road e dell’idoneità ad affrontare viaggi in terre lontane.
• Aumento della massa volanica del motore e smorzatore di vibrazioni supplementare per una maggiore duttilità e una migliore guidabilità.
• Escursione anteriore e posteriore allungate di 20 millimetri rispetto alla R 1200 GS.
• Aumento dell’altezza da terra di 10 millimetri rispetto al modello precedente.
• Geometria modificata del braccio longitudinale per migliorare ulteriormente la maneggevolezza.
• Sezioni della carenatura disegnate completamente ex novo in uno stile decisamente robusto e maschile, tipico della GS Adventure.
• Volume del serbatoio di 30 litri e autonomia comparabile a quella del modello precedente.
• ABS, ASC e due modalità di guida di serie.
• Tre modalità di guida supplementari fornibili come optional.
• Sospensioni semiattive Dynamic ESA (Electronic Suspension Adjustment) come optional.
• Sella più confortevole, regolabile in inclinazione.
• Grande parabrezza regolabile e deflettori (“flap”).
• Larghe pedane enduro.
• Comandi a pedale regolabili e rinforzati.
• Robuste staffe paramotore e paraserbatoio.
• Ampia offerta di accessori originali e di optional.

Queste le principali differenze tra la R 1200 GS Adventure e la R 1200 GS:

BMW R 1200 GS Adventure BMW R 1200 GS
Capacità serbatoio: 30 litri 20 litri
Escursione anteriore / posteriore: 210 / 220 mm 190 / 200 mm
Altezza sella: 890 / 910 mm 850 / 870 mm
Peso in ordine di marcia (serbatoio riempito al 90%): 260 kg 238 kg
Carico: 220 kg 212 kg
Dimensioni Lunghezza /larghezza: 2255 / 980 mm 2207 / 953 mm
Consumo a 90/120 km/h: 4,3 / 5,9 l 4,1 / 5,5 l
Stefano Lombardi

Due ruote qualche curva e ci si dimentica tutto. In sella ad una moto i problemi non esistono sempre che non sei in mezzo al traffico.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi