Citroen C3

Citroen C3: la nuova versione al Salone di Ginevra

citroen-c3-da-sopra

Citroen C3 ha contribuito a cambiare l’immagine del marchio grazie anche al suo successo oltre 500.000 esemplari venduti in undici anni.

La vettura concepita dal designer italiano Donato Coco è stata spesso paragonata alla mitica “Due Cavalli” soprattutto per le sue linee tondeggianti, quello che sicuramente ha ereditato sono i valori di innovazione, di differenza stilistica e di originalità e anche la nuova C3 mantiene questi canoni.

In breve questi sono i numero del successo di Citroen C3 nel mercato italiano:
· in soli tre anni dal lancio commerciale di C3 nel 2002, il Marchio ha più che raddoppiato la sua quota, passando dal 3,1% al 6,5%
· Citroën C3 rappresenta, dal lancio, oltre il 40% delle vendite del Marchio
· ha portato un ringiovanimento della clientela del Marchio, che è passata da 44 anni a 41 anni, conquistando anche il pubblico femminile
· nel periodo 2002-2012 Citroën C3 ha realizzato oltre 509.125 vendite, contribuendo in maniera sostanziale a far diventare Citroën il primo costruttore francese in Italia
· nel 2003 è stata la vettura estera più venduta in Italia con oltre 76.000 unità

Il successo della C3 ha visto nascere anche serie speciali “esclusive” per l’Italia, come il prototipo Citroën C3 Dolce&Gabbana nel 2003, guarnito da centinaia di borchie luccicanti, una provocazione che ha dato vita, poi nel 2004, ad una vera auto dei desideri da possedere e guidare sulle strade della quotidianità; la serie Buddha-Bar del 2003, la prima auto “polisensoriale” e la Gold by Pinko del 2008, un’auto “glam” e provocante, da usare e collezionare, in linea con le nuove tendenze, tutti modelli che hanno riscosso un successo di pubblico e contribuito alla notorietà del modello C3.

Particolarmente importanti la versione “Stop&Start” che ha offerto con grande anticipo una tecnologia in grado di ridurre sensibilmente l’impatto ambientale del veicolo e la versione “XTR” con differenziale a scorrimento limitato e altezza da terra maggiorata, che ha anticipando il modello SUV.

Da segnalare anche la “trasformista” C3 Pluriel, versione cabriolet di C3, che dal lancio in Italia nel
2003 ha realizzato oltre 32.000 vendite.

Al Salone di Ginevra 2013 farà il suo debutto ufficiale la nuova versione della Citroen C3 un’auto in grado di fare la differenza, in quanto il suo stile, le sue motorizzazioni, il suo esclusivo parabrezza Zenith e suoi equipaggiamenti sono ancora una volta il nuovo punto di riferimento della categoria.

Qui trovate il listino della nuova Citroen C3.

Stefano Lombardi

Due ruote qualche curva e ci si dimentica tutto. In sella ad una moto i problemi non esistono sempre che non sei in mezzo al traffico.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi