Dunlop SportSmart2

Dunlop SportSmart 2: Dedicato alle moto sportive

17/10/2013
2.389 Views

Dunlop SportSmart2

Dunlop SportSmart2 – Dunlop presenta il nuovo pneumatico dedicato alle moto sportive che deve il suo nome alla formula: SportSmart x SportSmart = SportSmart².

Sinonimo di elevato contenuto tecnologico, SportSmart² si traduce in migliore maneggevolezza, aderenza ottimizzata su asciutto e su bagnato, elevata durata e stabilità alle alte velocità, senza dimenticare un miglior comfort. La tecnologia alla base di SportSmart² è stata sviluppata dal Dipartimento di Ricerca e Sviluppo europeo Dunlop e rappresenta l’evoluzione di prodotti vincenti come il D212 GP Pro.

Il mondo del motociclismo vede un gruppo di consumatori in cui l’età media è in aumento: più del 60% dei motociclisti ha più di 40 anni, quasi il doppio rispetto a 10 anni fa. Anche se le prestazioni generali dei motocicli sono migliorate garantendo aumenti sensibili di potenza e velocità, la maggior parte dei motociclisti non possiede ancora gli ultimi modelli sul mercato: l’età media delle due ruote ha infatti superato i 14 anni, 2 anni in più rispetto al 2007. SportSmart2 offre ai consumatori uno pneumatico che soddisfi le esigenze di prestazioni elevate tipiche delle moderne moto sportive, migliorando allo stesso tempo l’esperienza di guida dei modelli meno recenti.

Le prestazioni sul bagnato sono migliorate grazie al nuovo disegno del battistrada, sviluppato utilizzando l’analisi a elementi finiti (FEA), che massimizza l’evacuazione dell’acqua. Il pneumatico anteriore presenta infatti un disegno a “V rovesciata” al centro del battistrada che permette un miglior drenaggio. L’aderenza sul bagnato è migliorata anche grazie alla nuova mescola sulla spalla del pneumatico posteriore, composta per il 100% da silice ad elevata dispersione. Anche la performance sull’asciutto è stata ottimizzata per un ampio range di temperature di esercizio, raggiunto grazie all’uso di polimeri liquidi e resine messe a punto nell’ambito del programma Racing di Dunlop.

La nuova forma del pneumatico anteriore migliora la distribuzione della pressione dell’impronta a terra, per una maggiore stabilità in frenata su asciutto. SportSmart2 assicura una riduzione dello shimmy, nonché un tempo di risposta alla sterzata del 23% più veloce. Da ciò risulta una torsione ridotta che richiede dunque un minore sforzo di sterzata.

SportSmart2 offre anche un maggiore comfort grazie alle diverse costruzioni del pneumatico anteriore e posteriore. L’anteriore è caratterizzato da una nuova forma e da una diminuzione dei componenti grazie all’applicazione della tecnologia Steel JointLess Belt (JLB), mentre per quello posteriore è stata utilizzata la tecnologia JointLess Tread (JLT). La massa non sospesa è stata ridotta grazie a un minor peso sia del pneumatico anteriore (-7%) che del posteriore (fino all’8% in meno) rispetto al predecessore SportSmart.

Inoltre la tecnologia Steel JLB, unita alla presenza di una tela mobile che sostituisce due breaker, aumenta le prestazioni del pneumatico ad alte velocità in quanto contribuisce a ridurne il surriscaldamento. La mescola centrale più dura permette elevati chilometraggi e migliora la stabilità di guida a velocità elevata. L’usura uniforme del battistrada preserva le prestazioni di maneggevolezza, permette una maggiore durata del pneumatico e riduce le vibrazioni.

La costruzione Steel JointLess Belt (JLB) del pneumatico anteriore migliora manovrabilità, stabilità e le prestazioni ad alte velocità (fino a 300 km/h). L’eliminazione al posteriore delle giunture del battistrada assicura una maggiore uniformità, comfort e minori vibrazioni.

La nuova forma del pneumatico anteriore migliora la maneggevolezza per un’entrata in curva veloce e una linea di guida costante, senza dimenticare stabilità di frenata in curva e minore sensibilità allo shimmy
Il disegno del battistrada a V rovesciata aumenta del 20% il drenaggio dell’acqua e migliora l’aderenza sul bagnato. Migliore aderenza sull’asciutto grazie all’utilizzo di polimeri liquidi. La tecnologia Multi-Tread permette un maggior chilometraggio grazie a una mescola più dura studiata per la sezione centrale del battistrada, mentre per la spalla viene utilizzata una mescola composta al 100% da silice, in modo tale da migliorare l’aderenza in curva in condizioni di asciutto e bagnato.

fonte: comunicato Dunlop

Paolo Morandi

Da sempre amante di motori e web. Le quattro ruote le preferisco classiche piccole, veloci e possibilmente inglesi.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi