Honda CB1100 YM2014

Honda CB1100 YM2014: per il 2014 la quattro cilindri vintage si aggiorna

honda-cb1100-ym2014

Honda a presentato al Tokyo Motor Show tre novità per il 2014, la Gold Wing F6C, la CB1100 e la CB1100 EX di cui parleremo nei prossimi giorni.

Per il 2014 la quattro cilindri vintage di casa Honda viene aggiornata in numerosi particolari, la CB1000 riceve un cambio a sei rapporti, cruscotto aggiornato e indicatori di direzione più piccoli. Riposizionato il gruppo ottico anteriore, ora più alto di 25mm, mentre la strumentazione offre l’indicatore della marcia inserita e il trip computer.

Con il suo look vintage ispirato alla Honda Four degli anni Settanta e il suo potente motore a 4 cilindri la CB1100 ha riscosso nel 2013 un immediato successo. Le sue linee classiche ed evocative, il motore bello da vedere e ancor più da guidare, lo stile raffinato e l’estrema attenzione alla qualità delle finiture, hanno reso il possesso della CB1100 un motivo di orgoglio per gli appassionati motociclisti che l’hanno acquistata. Su queste basi, la CB1100 riceve alcuni aggiornamenti che la avvicinano al concetto di café-racer, anche grazie all’attraente nuova colorazione ‘Graphite Black’.

La CB1100 monta un motore 4 cilindri bialbero a camme in testa (DOHC) da 1.140cc con raffreddamento ad aria e olio con un apotenza massima di 90 CV (66 Kw) 7.500 giri/min con un picco di coppia di 93 Nm erogato a soli 5.000 giri.

Mantenendo i vantaggi del precedente cambio a cinque marce, con rapportatura perfettamente spaziata per ottenere accelerazioni e riprese sempre prontissime, il nuovo cambio ha la sesta marcia ‘overdrive’, che consente una riduzione dei consumi durante i trasferimenti a velocità di crociera.

Il piacere di guida in sella alla nuova CB1100 è assoluto. Il motore eroga la potenza con grande forza senza mai diventare sgarbato, ogni rotazione dell’acceleratore determina una sicura spinta in avanti, a qualsiasi andatura, in qualsiasi marcia, e la solida ciclistica, bilanciata e rassicurante, rende la CB1100 emozionante su ogni percorso.

Nel solido telaio in acciaio a doppia culla della CB1100 il motore è alloggiato tramite quattro attacchi rigidi e due in gomma. Il reparto sospensioni – regolabili nel precarico delle molle – può contare sulla forcella telescopica con steli da 41 mm e sui due ammortizzatori fissati al forcellone scatolato in acciaio, garanzia di solidità e resistenza.

La CB1100 monta pneumatici nelle misure 110/80-18” e 140/70-18” abbinati a cerchi in alluminio pressofuso a cinque razze sdoppiate da 18 pollici. La frenata è garantita dal sistema ABS di serie, da un disco anteriore da 296 mm con pinze Nissin a 2 pistoncini e da un disco posteriore da 256 mm con pinza a singolo pistoncino.

Dinamica e confortevole anche nelle lunghe percorrenze, la CB110 ha dimensioni compatte ma confortevoli anche con passeggero a bordo. La sella con altezza da terra di 795 mm permette a tutti di poter gestire senza troppi problemi i 247 kg di peso. Il serbatoio da 14,6 litri garantisce un’autonomia di 270 km a fronte di un consumo di 18,5 km/l nel ciclo medio WMTC.

Elegantissimi e di lettura immediata il tachimetro e il contagiri circolari analogici, mentre il conta chilometri (con due parziali), l’indicatore del livello carburante e l’orologio, sono raccolti in un compatto display centrale LCD che ora fornisce anche le informazioni del trip computer e l’indicatore della marcia inserita. La dotazione di serie prevede inoltre doppio cavalletto (centrale e laterale) e la cinghia sulla sella per offrire al passeggero un valido appiglio in accelerazione.

La vasta gamma di accessori comprende:
– Manopole riscaldabili
– Portapacchi posteriore cromato con maniglie passeggero integrate
– Registri regolazione forcella (rossi o dorati)
– Cover blocchetto chiave (dorato o argento)
– Coperchio strumentazione cromato
– Coperchio cromato guscio faro anteriore

La nuova CB1100 è disponibile in Italia nella sola nuova colorazione Graphite Black.

Stefano Lombardi

Due ruote qualche curva e ci si dimentica tutto. In sella ad una moto i problemi non esistono sempre che non sei in mezzo al traffico.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi