Honda Gold Wing F6C Graphite Black

Honda Gold Wing F6C: la nuova power-cruiser presentata al Tokyo Motor Show

honda-gold-wing-f6c-graphite-black-laterale

Honda Gold Wing F6C – Tra le novità presentate da Honda per il 2014 al Tokyo Motor Show c’è la nuova power-cruiser Gold Wing F6C.

Eleganza combinata ad uno straordinario motore queste le carte messe in gioco dalla nuova Honda Gold Wing F6C.

La Gold Wing è sempre stata considerata come una delle migliori moto da Gran Turismo, la storia inizia con il debutto nel 1975 come GL1000. Nel 1987 il motore diventa a 6 cilindri, sempre boxer, e la cilindrata cresce a 1500cc. È del 1996 la F6C Valkyrie che declina il concetto di cruiser in chiave custom. Nel 2000 il motore boxer a 6 cilindri cresce di cilindrata e diventa un 1800cc. Nascono la GL1800 e nel 2013 la F6B “Bagger”.

Per il 2014 Honda torna all’originario concetto custom e rinnova completamente la F6C: più moderna, più potente, forte di un design che rompe gli schemi e ricrea la silhouette custom ideale, mixando prestazioni e comfort.

Sfruttando la base tecnica della GL1800 Gold Wing, la nuova F6C ne rivoluziona look e carattere declinandoli secondo lo speciale concetto custom definito “power-cruiser”. Ricercata ma al tempo stesso essenziale, tradisce la sua indole da ‘muscle-bike’ già dall’emozionante rombo emesso dal doppio terminale di scarico.

La F6C sfrutta un telaio doppio trave in alluminio di ispirazione racing, all’interno del quale il motore è elemento stressato, contribuendo così alla rigidità dell’insieme e quindi all’eccellente comportamento dinamico. Maneggevole, stabile e perciò rassicurante, la F6C vanta un baricentro basso che facilita il pilota nelle manovre a bassa velocità.

Per abbassare la parte posteriore e conferire alla linea il tipico look da custom-cruiser, la F6C adotta un nuovo telaietto reggisella in alluminio che abbassa il piano seduta a soli 734mm. In questo modo, e grazie a una sella opportunamente sagomata e larga appena 300mm , piloti di qualsiasi statura possono poggiare facilmente i piedi a terra e governare con sicurezza la moto anche nelle manovre di parcheggio.

Imponente ma sempre perfettamente manovrabile, la F6C ha un peso con il pieno di benzina pari a 341 kg.

La Gold Wing F6C monta dei nuovi cerchi in alluminio a 10 razze, 19” all’anteriore con un pneumatico ribassato da 130/60-R19 e 17” al posteriore con un pneumatico da 180/55-R17.

Nuovo anche l’impianto frenante dotato di ABS a due canali disponibile di serie. All’anteriore monta dischi flottanti da 310 mm con pinza a 4 pistoncini mentre al posteriore un enorme disco ventilato da 316 mm con una pinza a 3 pistoncini.

Lo stile audace della F6C vieene accentuati dai gruppi ottici(luci di posizione, anabbaglianti, abbaglianti, stop e indicatori di direzione) Full-LED e dalla strumentazione con display LCD ad illuminazione ‘negativa’.

Il motore a sei cilindri contrapposti da 1.832 cc con distribuzione monoalbero a 12 valvole eroga una potenza massima di 81 kW (116 CV) a soli 5.500 giri/min ed offre una fenomenale erogazione di coppia su tutto l’arco di giri.

Il cambio a 5 marce prevede l’ultimo rapporto overdrive, per trasferimenti rilassanti a velocità di crociera.

Il sound prodotto dal sistema di scarico della F6C è entusiasmante. Durante la fase di sviluppo sono stati realizzati i prototipi di oltre 10 impianti, con un numero infinito di terminali e componenti interni. L’obiettivo era ottenere una duplice personalità: un rombo cupo ai bassi regimi e un crescendo acuto ai massimi regimi. Il risultato è decisamente soddisfacente, ed è stato raggiunto con un terminale sinistro dalla capacità leggermente superiore, 3,8 litri rispetto ai 3,3 litri del terminale destro.

Le emissioni inquinanti della F6C sono ampiamente al di sotto dei limiti imposti dalla normativa Euro3. Ciò grazie al sistema di immissione di aria secondaria che consente di ridurre l’ossidazione dei gas incombusti, e al noto sistema HECS3 (Honda Evolution Catalysing System 3), un processo catalizzante a tre vie che riduce enormemente i livelli di ossidi d’azoto, idrocarburi e monossido di carbonio.

La ricca dotazione di serie della F6C può essere impreziosita grazie ad una serie di accessori originali:
-Fari fendinebbia a LED ad alta intensità
-Parabrezza
-Cavalletto laterale cromato
-Cover laterali cromate
-Portapacchi posteriore
-Borsa da sella in pelle
-Deflettori aerodinamici

La Honda Gold Wing F6C è disponibile in Italia nel solo colore Graphite Black.

Specifiche tecniche Honda Gold Wing F6C

Stefano Lombardi

Due ruote qualche curva e ci si dimentica tutto. In sella ad una moto i problemi non esistono sempre che non sei in mezzo al traffico.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi