Mercedes Nuova Classe C

Mercedes Classe C: la berlina si rinnova

17/12/2013
1.630 Views
mercedes-nuova-classe-c-26

Mercedes Nuova Classe C – La berlina per eccelenza si rinnova. Mercedes presenta la nuova generazione di Classe C, più grande (il passo si è allungato di 80 mm), più moderna, più sicura e più parsimoniosa.

Le linee richiamano quelle della nuova Classe S, ma risultano più filanti e sportive. L’importante cofano attribuisce carattere ed eleganza, le due griglie una con stemma integrato, l’altra senza sottolineano le due anime della nuova Classe C: l’anima sportiva (la prima) quella elegante (la seconda); lateralmente, invece tre linee a tutta lunghezza sottolineano il carattere sportivo e la rendon più slanciata; infine nella parte posteriore gli eleganti fari a forma di rombo definiscono e delimitano le dimensioni. Lo stesso stile moderno ed elegante lo ritroviamo anche negli interni che soprattutto nelle colorazioni più chiare ricordano le imbarcazioni più lussuose; la tecnologia è presente ma non è sfacciatamente mostrata è integrate e “nascosta”. I due sedili anteriori sono quasi speculari creando una piacevole simmetria delle linee.

Tre le motorizzazioni al lancio una diesel il C 220 BlueTEC da 170 cavalli e due benzina C 180 da 156 cavalli e C 200 da 184 cavalli, tutti equipaggiati con sistema start/stop, funzione ECO e EURO 6. Il motore diesel è un 2143 di cilindrata da 170 cavalli e 400 Nm che permette un tempo da 0 a 100 poco superiore agli 8 secondi e consumi di soli 4 litri per 100 Km (103 CO2 g/Km). Il C 180 ha cilindrata di 1600, genera 156 cavalli e 250 Nm, il tempo da 0 a 100 si ferma a 8,2 secondi e in consumi a 5 litri per 100 Km (116 CO2 g/Km). Il C200, il più prestazionale, è un 1900 da 184 cavalli e 300 Nm, che permette di raggiungere i 100 Km/h in soli 7,5 secondi con consumi di poco superiori all’altra motorizzazione benzina: 5,3 l/100 Km (123 CO2 g/Km). Subito dopo il lancio si aggiungerà un nuovo motore diesel piccolo da 1,6 litri e successivamente un altro modello ibrido particolarmente parsimonioso, equipaggiato con la modernissima tecnologia HYBRID PLUS.

mercedes-nuova-classe-c-40

L’assetto è stato pensato sia per i lunghi viaggi sia per la sportività, grazie alla struttura delle sospensioni e ai tre assetti disponibili: comfort, DIRECT CONTROL (ribassato ma confortevole), ribassato di 15 mm per il massimo della sportività. In alternativa alle sospensioni meccaniche sono disponibili delle sospensioni penumatiche che permettono ancora una maggiore configurazione.

I sistemi di assistenza alla guida aumentano tanto il comfort quanto la sicurezza. Mercedes-Benz li raggruppa sotto la denominazione di “Intelligent Drive” (sistemi che abbiamo visto testare al pluricampione di Formula 1 Michael Schumacher: Mercedes-Benz e Michael Schumacher: in prima linea per la sicurezza stradale). Tra i principali: il Distronic Plus (sistema parzialmente automatico che aiuta il guidatore nelle code), il Brake Assist BAS PLUS (amplificare le frenate troppo blande del guidatore in caso di pericolo), il COLLISION PREVENTION ASSIST PLUS (in grado di proteggere dalle collisioni), l’ATTENTION ASSIST (in grado di allertare il guidatore stanco o distratto).

Sul fronte Infotainment una generazione completamente nuova di sistemi multimediali assicura sulla nuova Classe C un uso intuitivo con animazioni raffinate ed effetti visivi che rappresentano tutte le funzioni in modo chiaro, ben visibile e al tempo stesso estremamente accattivante. A richiesta è disponibile un Burmester® Sound System Surround.

Paolo Morandi

Da sempre amante di motori e web. Le quattro ruote le preferisco classiche piccole, veloci e possibilmente inglesi.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi