Nissan Safari Rally Z

Nissan Safari Rally Z: quasi terminato il restauro

16/09/2013
1.835 Views

Nissan Safari Rally Z

Nissan Safari Rally Z – Nissan ha deciso di restaurare, portandola alle condizioni originali, una delle auto più significative della storia dei rally la Safari Rally Z.

Il Nissan’s Restoration Club, fondato nel 2006, si occupa di riportare in “vita” le più prestigiose auto sportive del marchio ed è composto da un piccolo gruppo di volontari del reparto Ricerca e Sviluppo Nissan che condividono una grande passione nel rivedere queste vetture tornare ad essere completamente funzionanti e non solo dei begli oggetti statici.

Nel passato hanno restaurato vetture come la Skyline del 1964, le “Fuji” e “Sakura” Datsun 210s e la Tama, veicolo elettrico del 1974. Quest’anno è il turno di una versione particolare della Fairlady Z (o Datsun 240Z) chiamata Safari Rally Z.

La Nissan Safari Rally Z vinse due volte l’East African Safari Rally nel 1971 e nel 1974. Il modello che verrà restaurato è la vincitrice del 1971 che fu guidata da Edgar Hermann e Hans Schuller.
La vettura monta un motore da 2393 cc OHC 6 cilindri in linea che produce 215 cavalli.

La fine del restauro è previsto per la fine di quest’anno.

Paolo Morandi

Da sempre amante di motori e web. Le quattro ruote le preferisco classiche piccole, veloci e possibilmente inglesi.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi