Superbike 2013 Istanbul Podio Gara 1

Superbike 2013: Gran Premio di Turchia

Superbike 2013 Istanbul Podio Gara 1

Undicesimo appuntamento con il mondiale Superbike 2013 si corre sul circuito di Istanbul.

Al via del Gran Premio di Turchia mancano ben quattro piloti. Baz dopo la caduta al Nürburgrin avrebbe voluto correre ma dopo il parere sfavorevole dei medici non può prendere il via. Camier già non in perfetta forma per la caduta al Nürburgrin cade nella prima sessione di prove procurandosi la frattura del piede destro. Checa dopo un highside durale l’FP1 si procura una contusione al torace e una frattura al polso sinistro. Infine Neukirchner in una caduta nelle FP1 riporta la frattura alla mano destra.

Sul circuito di Istanbul Fabrizio cambia sella in rotta con il team Red Devils Roma decidono per una separazione antipata e si trasferisce al team Pata Honda World Superbike al suo posto in sella all’Aprilia troviamo un nome noto Toni Elias.

Al via di gara 1 Sykes, che come al solito parte dalla pole, prende subito la testa della gara seguito dalle Aprilia ufficiale e dalle BMW. Dopo qualche giro Sykes cerca di allungare ma Laverty non lo molla seguito a breve distanza da Guintoli e più staccato da Melandri. Dietro il quartetto di testa un Elias al suo debutto è autore di una bella gara lottando con Giugliano, Davies e Cluzel per la quinta posizione. A pochi giri dalla fine Sykes non è più così efficace come all’inizio, cede la prima posizione ad un ottimo Laverty e dopo poco è costretto a cedere anche la seconda posizione a Meladri che nel frattempo aveva sopravanzato Guintoli. La battaglia per la seconda posizione avvantaggia Laverty che prende un buon margine per vincere senza essere infastidito. L’arrivo è di quelli con il botto dietro al quartetto di testa Elias viene superato veramente in malo modo da Giugliano poco dopo altro contatto durante l’arrivo in volata tra Fabrizio e Haslam fortunatamente entrambi i contati sono senza nessuna conseguenza. Continua la stagione nera di Ducati che ha visto il ritiro anche di Badovini per un problema alla moto ma che correva con una caviglia messa veramente male dopo una scivolata della mattina. La condizione della caviglia lo ha portato a decidere di non correre gara 2 che non vedrà nessuna Ducati al via.

Gara 2 che vede ancora una volta Sykes partire davanti a tutti seguito da Guintoli mentre Laverty e Melandri rimango attardati dietro ad Elias e Gigliano. Sykes tenta la fuga e sembra riuscirci guadagnando su Guintoli ma oggi Laverty è troppo forte per tutti dopo aver riguadagnato posizioni portandosi in seconda posizione si mette alla caccia del pilota Kawasaki che come in gara 1 cede sul passo di gara. Laverty prende la testa della gara e vince anche gara 2 senza troppi problemi. Guintoli in ottica mondiale non riesce nuovamente a guadagnare punti arrivano terzo dietro a Sykes. Melandri è costretto ad accontentarsi della quarta posizione dopo averci regalato una bella battaglia con Elias ancora autore di una buona gara.

Risultati Gara 1

1 E. LAVERTY Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory
2 M. MELANDRI BMW Motorrad GoldBet SBK BMW S1000 RR
3 T. SYKES Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R
4 S. GUINTOLI Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory
5 D. GIUGLIANO Althea Racing Aprilia RSV4 Factory
6 T. ELIAS Red Devils Roma Aprilia RSV4 Factory
7 J. CLUZEL Fixi Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000
8 C. DAVIES BMW Motorrad GoldBet SBK BMW S1000 RR
9 L. HASLAM Pata Honda World Superbike Honda CBR1000RR
10 M. FABRIZIO Pata Honda World Superbike Honda CBR1000RR
11 F. SANDI Team Pedercini Kawasaki ZX-10R
12 V. IANNUZZO Grillini Dentalmatic SBK BMW S1000 RR
13 T. UPRAK CMS-Eypbike Racing Team Kawasaki ZX-10R
14 Y. ERCELIK Sampiyon 169 Team BMW S1000 RR
Non Classificati
RET M.AITCHISON Team Pedercini Kawasaki ZX-10R
RET A. BADOVINI Team Ducati Alstare Ducati Panigale 1199R

Risultati Gara 2

1 E. LAVERTY Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory
2 T. SYKES Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R
3 S. GUINTOLI Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory
4 M. MELANDRI BMW Motorrad GoldBet SBK BMW S1000 RR
5 T. ELIAS Red Devils Roma Aprilia RSV4 Factory
6 C. DAVIES BMW Motorrad GoldBet SBK BMW S1000 RR
7 J. CLUZEL Fixi Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000
8 L. HASLAM Pata Honda World Superbike Honda CBR1000RR
9 D. GIUGLIANO Althea Racing Aprilia RSV4 Factory
10 M. FABRIZIO Pata Honda World Superbike Honda CBR1000RR
11 M.AITCHISON Team Pedercini Kawasaki ZX-10R
12 F. SANDI Team Pedercini Kawasaki ZX-10R
13 V. IANNUZZO Grillini Dentalmatic SBK BMW S1000 RR
14 T. UPRAK CMS-Eypbike Racing Team Kawasaki ZX-10R
15 Y. ERCELIK Sampiyon 169 Team BMW S1000 RR

fonte foto: www.worldsbk.com

Stefano Lombardi

Due ruote qualche curva e ci si dimentica tutto. In sella ad una moto i problemi non esistono sempre che non sei in mezzo al traffico.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi