Ford Focus

Ford Focus: più tecnologica e più efficiente

Ford svela la nuova Focus, motori più efficienti con consumi ridotti anche del 19% e tanta tecnologia come il sistema di parcheggio semiautomatico.
ford-focus-5

Dopo il suo debutto non molti giorni fa al Mobile World Congress di Barcellona la nuova Ford Focus farà il suo debutto nel mondo dei motori al prossimo Salone di Ginevra.

La nuova Focus si distingue al primo impatto per il look, dinamico e affascinante, in linea con il nuovo corso estetico dell’Ovale Blu. Il nuovo modello si arricchisce di nuove tecnologie che migliorano la qualità della vita a bordo e di interni con rifiniture di qualità superiore, e riduce ulteriormente sia i consumi che le emissioni.

Con la nuova Focus, che arriverà sul mercato bella seconda metà del 2014, debutteranno in Europa il SYNC 2, una nuova versione del sistema di connettività e comandi vocali avanzati Ford, che i nuovi motori EcoBoost e TDCi di cilindrata 1.5.

I numeri della Focus sono veramente impressionati, dal suo debutto nel 1998 ha venduto più di 12 milioni di esemplari in tutto il mondo, 6,9 in Europa.

ford-focus-wagon-laterale

La nuova Focus si presenta con un’estetica rinnovata seguendo il linguaggio estetico già visto con Fiesta e la nuova generazione di Mondeo. L’anteriore è arricchito da dettagli cromati che aggiungono un tocco di eleganza senza tempo e dai fari più sottili, squadrati e avvolgenti, il cui stile è ripreso dai fendinebbia.

Il posteriore è stato rivisto rendendo più morbide le linee sia del portellone che dei fari, anche questi più sottili rispetto alla generazione precedente.

Gli interni sono stati rivisti seguendo il feedback dei clienti e semplificato i comandi in direzione di una maggiore intuitività riducendo il numero dei pulsanti, mantenendo inalterate le funzionalità. Le rifiniture in nero satinato e i dettagli cromati contribuiscono a creare un’atmosfera raffinata, moderna ed elegante.

L’abitacolo è stato reso più silenzioso e isolato dai rumori esterni grazie a cristalli e rivestimenti di spessore maggiore e a un isolamento più efficace del vano motore. La nuova console centrale è più ampia e può ospitare una bottiglia d’acqua da un litro lasciando ancora abbondante spazio a disposizione.

Con Focus debutta in Europa il SYNC 2, una nuova versione del sistema di connettività e comandi vocali avanzati Ford che si dota di schermo touch ad alta risoluzione da 8 pollici e che permette ora di controllare a voce, oltre all’impianto audio e ai dispositivi collegati tramite USB e Bluetooth, anche navigatore e climatizzatore.

Il navigatore del SYNC 2 utilizza un’interfaccia avanzata che mostra i dettagli degli incroci, legge a voce i nomi delle strade, mostra in 3D le uscite autostradali e integra la celebre guida Michelin, sia Rossa che Verde. Il SYNC 2 permette di utilizzare comandi vocali semplici e naturali, per la navigazione e per l’intrattenimento. Dire semplicemente “ho fame” permetterà di accedere immediatamente ad un elenco dei ristoranti nelle vicinanze, mentre pronunciando le parole “ho caldo” attiverà automaticamente l’aria condizionata.

ford-focus-console-centrale

Una delle caratteristiche più amate della Focus, la guidabilità, viene ulteriormente migliorata grazie ad interventi come l’incremento della rigidità torsionale anteriore, nuove sospensioni con nuova geometria e boccole più rigide, nuova taratura per gli ammortizzatori e l’aggiornamento del controllo elettronico di stabilità ESC. Il servosterzo elettrico EPAS è stato ricalibrato in direzione della progressività per trasmettere una sensazione ancora maggiore di contatto con la strada.

La nuova Focus è la prima Ford a offrire un sistema di parcheggio semiautomatico in grado di effettuare le manovre anche a pettine. Il nuovo Active Park Assist utilizza sensori a ultrasuoni per identificare uno spazio idoneo al parcheggio, sia in perpendicolare che in parallelo, ed esegue automaticamente la manovra lasciando al guidatore il controllo dei pedali e del cambio. E’ dotato inoltre della funzione Park-Out Assist, che esegue le manovre anche per uscire da un parcheggio in parallelo.

Il Cross Traffic Alert, grazie a 2 sensori aggiuntivi posteriori, avvisa il guidatore dell’arrivo imminente di altri veicoli, riconosciuti fino a una distanza di 40 metri, mentre procede in retromarcia uscendo da un parcheggio.

Il sistema di frenata automatica in città, Active City Stop, che in caso di collisione imminente è in grado di arrestare l’auto e di evitare gli impatti o ridurne in ogni caso l’entità, è ora attivo fino a 50 km/h, una velocità superiore rispetto alla versione precedente, attiva fino a 30 km/h.

A bordo della Focus debutta in Europa anche il sistema di frenata automatica con assistenza pre-collisione, Pre-Collision Assist. Simile all’Active City Stop, è predisposto per funzionare a velocità superiori, per esempio in autostrada. Se durante la marcia il veicolo che precede frena repentinamente, il sistema avvisa il guidatore e, se necessario, attiva automaticamente i freni.

La nuova Focus è dotata del controllo adattivo della velocità di crociera, Adaptive Cruise Control, che permette di impostare e mantenere automaticamente la distanza dal veicolo che precede. A questo sistema affianca il controllo automatico della distanza di sicurezza, Distance Alert and Indication System: quando, durante la marcia, la distanza di sicurezza scende al di sotto di un livello impostato dal guidatore, il guidatore viene avvertito con una serie di avvisi acustici e visivi.

A bordo della nuova Focus arriva anche la tecnologia MyKey, la chiave programmabile Ford che permette ai genitori di configurare alcune caratteristiche dell’auto quando la prestano ai figli. La chiave MyKey può essere programmata in modo, tra le altre funzioni, da limitare la velocità massima raggiungibile dall’auto, ridurre il volume massimo dello stereo e impedire la disattivazione delle tecnologie di sicurezza e assistenza alla guida come l’Active City Stop e il controllo elettronico di stabilità.

La nuova Focus continua a offrire tutte le tecnologie già presenti nel precedente modello come la protezione per gli spigoli delle porte, Door Edge Protector. L’ingegnoso sistema consiste in un flap a scomparsa che si posiziona automaticamente sul bordo delle porte quando vengono aperte per evitare danni alla carrozzeria e alle vetture circostanti.

L’illuminazione della strada è affidata alle luci HID Bi-Xenon adattive, che seguono l’andamento della strada per offrire sempre la migliore visibilità in ogni condizione di guida. Per esempio, a velocità autostradali il fascio di luce viene proiettato più in profondità. Il sistema tiene anche conto della presenza di altri veicoli e ne misura la relativa distanza per calibrare al meglio l’illuminazione. In città il fascio si fa più basso e ampio per illuminare meglio il fondo stradale, e per illuminare le aree circostanti evidenziando la presenza di pedoni e ciclisti. Procedendo nelle curve, le lampade vengono orientate verso l’interno curva permettendo al guidatore di anticipare meglio la strada.

ford-focus-plancia

La nuova Ford Focus propone anche una nuova gamma di motori ancora più efficienti rispetto al modello precedente. I motori diesel consumano oggi fino al 19% in meno, quelli a benzina fino al 17% in meno.

Per il mercato europeo a bordo della Focus debutteranno il nuovo EcoBoost 1.5 in due versioni da 150 e 180 cavalli e il TDCi 1.5 anche questo in due versioni da 95 e 120 cavalli. Inoltre nella gamma motori della nuova Focus c’è anche il pluripremiato EcoBoost 1.0 a 3 cilindri, nella versione da 100 e da 125 cavalli, vincitore del titolo di Motore dell’Anno 2012 e 2013.

Con lo speciale modello equipaggiato con il motore EcoBoost 1.0 e 99 g/km di emissioni di CO2 la nuova Focus sarà la prima ‘family car’ europea a benzina a scendere al di sotto della soglia dei 100 grammi di emissioni.

I consumi sono stati nettamente migliorati la Focus equipaggiata con motore TDCi 1.5 da 120 cavalli con cambio automatico Powershift riduce i consumi del 19% rispetto al modello equivalente precedente. La versione con motore EcoBoost e cambio automatico che arriverà l’anno prossimo sarà più efficiente del 17% rispetto al modello equivalente precedente. La versione con motore TDCi 2.0 da 150 cavalli sarà più efficiente del 14% (il 13% con cambio automatico) rispetto al modello precedente equivalente.

Su tutte le Focus con cambio automatico e cambio automatico Powershift saranno disponibili come optional i paddle per il cambio al volante.

Questa la gamma motori prevista per il mercato italiano della nuova Ford Focus:

Motore Potenza Cambio
EcoBoost 1.0 benzina 100 CV 5-marce manuale
EcoBoost 1.0 benzina 125 CV 6-marce manuale
EcoBoost 1.0 benzina 125 CV 6-marce automatico (2015)
TI-VCT 1.6 gpl 117 CV 5-marce manuale
TDCi 1.5 diesel 95 CV 6-marce manuale
TDCi 1.5 diesel 120 CV 6-marce manuale
TDCi 1.5 diesel ECOnetic 105 CV 6-marce manuale
TDCi 1.5 diesel 120 CV 6-marce automatico PowerShift (2015)
TDCi 1.6 diesel 95 CV 6-marce manuale
TDCi 1.6 diesel 115 CV 6-marce manuale
TDCi 2.0 diesel 150 CV 6-marce manuale
TDCi 2.0 diesel 150 CV 6-marce automatico PowerShift
Stefano Lombardi

Due ruote qualche curva e ci si dimentica tutto. In sella ad una moto i problemi non esistono sempre che non sei in mezzo al traffico.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi