Hans Liska Mercedes

Mercedes: 100 capolavori di Liska a Brescia

100 capolavori dell'artista Hans Liska saranno esposti al Museo della Mille Miglia
03/06/2014
2.118 Views
hans-liska-mercedes-3

Mercedes-Benz Classic inaugura al Museo Mille Miglia di Brescia la mostra “Discover Hans Liska”. Per la prima volta, Mercedes-Benz Classic espone opere di proprietà privata di Liska insieme ad una selezione appartenente all’Archivio Mercedes-Benz Classic, mai presentate al pubblico prima d’ora. Oltre ai soggetti immortalati da Hans Liska, per lo più su incarico di Mercedes-Benz negli anni Cinquanta, la mostra comprende illustrazioni operistiche, ambientazioni teatrali, sportive, circensi, ma anche ritratti, illustrazioni futuristiche dalla rivista “Quick” e parodie dell’arte moderna. Una simile varietà di produzione artistica rappresenta un tributo a tutto tondo alle opere del grafico Hans Liska, nato nel 1907 e scomparso nel 1983. L’esposizione, che rientra nell’accordo siglato nella primavera del 2012 tra Daimler ed il museo Mille Miglia, rimarrà in esposizione fino al mese di agosto per poi fare tappa in numerose altre città, tra cui Stoccarda.

Che si tratti di dinamiche locandine di gara o romantici motivi da dépliant dell’Italia, la destinazione dei sogni dei vacanzieri tedeschi nel periodo del ‘miracolo economico’, ogni opera di Hans Liska riflette la ricerca dell’attimo abbinata ad eccezionali doti artistiche e ad una buona dose di umorismo. L’artista, nato a Vienna nel 1907 e deceduto in un paesino vicino Bamberg nel 1983, a partire dal 1951 ha seguito per oltre dieci anni i successi sportivi della Casa di Stoccarda e lo sviluppo di nuovi modelli. Le sue creazioni sono apparse su poster di gara, dépliant e pubblicità, ma anche stampate come pubblicazioni speciali, coniugando le elevate doti artistiche di Liska all’amore per le automobili.

Questa monumentale esposizione, comprendente una vasta gamma di soggetti e tecniche (tra cui disegni monocromatici e colorati a china, gouache, dipinti ad olio e poster stampati), è stata resa possibile grazie alla collaborazione tra Mercedes-Benz Classic e la famiglia di Hans Liska.
Ad aggiungere prestigio all’inaugurazione di questa mostra è la presenza di una sportiva da corsa Mercedes-Benz 300 SL (W 194) e una Mercedes-Benz 180 (W 120) della collezione Mercedes-Benz Classic. Entrambe le vetture rievocano il ruolo fondamentale che la Mille Miglia storica ha avuto per il settore corse di Mercedes-Benz nella metà del XX secolo. Oltre alla vittoria di Rudolf Caracciola alla guida di una Mercedes-Benz SSKL nel 1931, tra i momenti clou dell’epoca senz’altro il 2° posto nella Mille Miglia 1952 (Karl Kling su una vettura da corsa 300 SL) e le straordinarie vittorie in classifica generale ed in quella di categoria del 1955 (che comprendeva una triplice vittoria con la Mercedes-Benz 180 D nella categoria diesel).

Lo stretto legame tra Mercedes e la Miglia rivive oggi non solo attraverso il ruolo della Casa di Stoccarda in veste di main sponsor della competizione che ogni anno rievoca la storica Mille Miglia, ma anche grazie alla partnership strategica siglata nel 2012 tra la Stella ed il Museo Mille Miglia.

Hans Liska è stato uno dei più importanti disegnatori di stampe e pubblicità della metà del XX secolo. Le immagini realizzate con matita, penna e pennello vanno al di là di semplici illustrazioni volte ad attrarre il pubblico: ogni soggetto narra una storia. Con il suo stile, che l’artista austriaco ha perfezionato lavorando come illustratore per giornali e riviste negli anni Trenta e durante la Seconda Guerra Mondiale, Liska riesce a liberare abilmente i suoi soggetti dalle restrizioni formali imposte dalle illustrazioni a carattere puramente documentale. Vedono così la luce immagini potenti e dinamiche, caratterizzate da linee nette e scolpite, dall’idea di movimento e da un contrasto simile ad un collage tra diverse prospettive, dimensioni e testi.

fonte: comunicato Mercedes

Paolo Morandi

Da sempre amante di motori e web. Le quattro ruote le preferisco classiche piccole, veloci e possibilmente inglesi.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi