SsangYong Shinjin Jeep

SsangYong: compie 60 anni

Sessant'anni fa iniziava in Korea l'avventura della SsangYong
30/07/2014
2.251 Views
SsangYong-Shinjin_Jeep

SsangYong – SsangYong (doppio dragone) è la quarta casa automobilistica Koreana in termine di importanza ma è la più vecchia. La sua storia inizia nel 1954, con il nome di Ha Dong-Hwan Motor Workshop producendo cambio, bus e creando collaborazioni con marchi noti nel mondo dell’automobilismo: Mercedes (fornitore di motori solo fino a pochi anni fa), Daewoo e SAIC (oggi proprietaria del marchio MG). La prima automobile fu costruita nel 1974 la Shinjin Jeep, realizata in versione con Hard e Soft top. Nel 1986 viene acquisita dal SsangYong Group e cambia definitivamente nome.

La casa coreana è da sempre specializzata nella produzione di 4×4 e la gamma attuale include SUV e MPV. La sua proposizione è quella di offrire valore reale ai propri clienti sia in termini di prezzi contenuti che di dimensioni e livello di equipaggiamento.

L’espansione a livello mondiale del marchio iniziò tra gli anni 80 e 90 con la introduzione della prima generazione di Korando e del Musso. Negli anni 2000 ad accrescere le dimensioni del marchio contribuirono Rexton, Kyron oltre alla nuova generazione del Korando.

SsangYong-X100

Il futuro della SsangYong è invece rappresentato dal lancio di una nuova vettura del segmento B, nome in codice X100, anticipato dal concept XLV100 presentato a Ginevra quest’anno.

La casa, il cui 73% è di proprietà della Mahindra & Mahindra, può contare su una rete di 1000 rivenditori in oltre 90 paesi. Il paese di riferimento è la Cina. In forte crescita la Russia.

Paolo Morandi

Da sempre amante di motori e web. Le quattro ruote le preferisco classiche piccole, veloci e possibilmente inglesi.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi