TriDays 2014 LIVE

Tridays 2014: cibo, musica, moto e …tempo inglesi

Siamo stati al Tridays 2014 la festa per gli appassionati Triumphisti di tutto il mondo che trasforma per tre giorni un paesino austriaco nella patria delle moto inglesi
23/06/2014
2.255 Views
tridays-2014-live-09

Tridays 2014 – Domenica 22 giugno: si conclude l’edizione 2014 del Tridays; il cielo è terso, dopo la pioggia di giovedì e venerdì il sole finalmente splende, illumina la vallata che ospita Neukirchen ed anche i volti sorridenti dei Triumphisti che si rimettono in marcia verso casa. Per molti la strada è lunga: tanti sono venuti dall’Inghilterra, dalla Germania, dalla Spagna e dall’Italia. 10.000 persone, o forse più, tutti accomunati dalla stessa passione per la moto e, soprattutto, per le special su base Triumph. Se ne sono viste davvero di tutti i tipi e per tutti i gusti, come potete apprezzare dalla gallery fotografica.

Per gli Italiani, il forum TCP (http://www.triumphchepassione.com) ha rappresentato un validissimo punto di incontro e di aggregazione. Marco, presidente del forum, ha aperto le porte del suo stand a tutti gli italiani che volessero stazionare li per qualche ora, scambiare due chiacchiere, posare caschi e giubbotti. Risultato: alla cena del sabato sera organizzata dalla sua validissima collaboratrice, erano più di 100 gli iscritti! Marco è, tra le altre cose, impegnato ad organizzare il suo di Tridays, che si chiama però Tweekend (http://www.tweekend.it), in programma nella zona del Mugello, dal 5 al 7 settembre, appuntamento imperdibile per tutti i Triumphisti italiani.

Ma torniamo al Tridays. Gli ingredienti della ricetta per l’evento perfetto c’erano tutti: moto, musica e cibo. Sulle moto, abbiamo già detto che si è visto di tutto. Non abbiamo ancora detto però che Triumph ha messo a disposizione l’intera gamma per i demo ride e che c’era un fitto calendario di tour guidati. Quello che porta al passo alpino del Grossglockner è imperdibile: i sui 3.798mt ne fanno la montagna più alta d’Austria e la vista che si gode una volta arrivati in cima è mozzafiato. Come lo è stata la temperatura: 5 gradi registrati alle 10 del mattino!

tridays-2014-live-10

La musica ha animato Neukirchen per una settimana, con due palchi distinti su cui si sono alternate varie band, tra cui il mitico Jimmy Cornett and the Deadmen. E’ sua la fantastica Raise the Dust, canzone scritta e composta per un viaggio con le Triumph Scrambler, in compagnia – tra i vari – di Uli Bree, ideatore del Tridays. (Video: https://www.youtube.com/watch?v=oAliBMah-0I).
In quanto al cibo, che dire, agli inglesi non ha fatto sentire nostalgia di casa mentre agli italiani… molto! Hamburger, patatine, salsicce e fiumi di birra. Adeguato alla natura dell’evento, ma facendo due passi in più e scegliendo un ristorantino austriaco si può godere di piatti ben più sani e gustosi.

tridays-2014-live-17

Il Tridays appassiona non solo i Triumphisti, ma l’intero paese che, per una settimana, partecipa con orgoglio all’evento. Gli abitanti di Neukirchen si mescolano ai motociclisti e condividono puri momenti di festa, come ad esempio il Rumble, storica gara che si corre di sabato pomeriggio in cui piloti alla guida delle loro special si sfidano sullo sterrato. Oppure il Wall of Death, spettacolo portato in scena da un trio di pazzi che con delle vecchie Indian corrono all’interno di un Dome di legno, sostenuti dalla sola forza centrifuga.

Un bell’evento, ben organizzato, in un bel posto, pieno di belle moto e di belle persone. Questo è il Tridays, e non vediamo l’ora dell’edizione 2015!

Dipa675

Curioso, sognatore, amo i viaggi e i motori. A due e quattro ruote. Da 17" o da 19", a raggi o in lega, non importa; basta che accelerino forte e mi portino lontano. Anche con la fantasia.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi