Volkswagen T-ROC Concept Sketch

Volkswagen T-ROC: l’evoluzione dei SUV

Volkswagen con la concept T-ROC anticipa le linee dei prossimi SUV della casa. Il T-ROC robusto e compatto è studiato per una vita "offroad"
volkswagen-t-roc-concept-sketch-davanti

Volkswagen T-ROC – A Ginevra Volkswagen mostra il futuro design dei loro SUV con la concept T-ROC. Costruita con materiali leggeri, su base del pianale MQB, la T-ROC ha una lunghezza di 4.179 mm, per 1.831 di larghezza e 1.501 di altezza, cerchi in lega da 19 pollici.

Sotto la guida di i Walter de Silva e di Klaus Bischoff, il team di designer della Volkswagen ha realizzato l’evoluzione delle linee SUV della casa focalizzandosi soprattutto all’anteriore. Si nota subito la calandra del radiatore tridimensionale dotata di ampie aperture a nido d’ape: un nuovo elemento di design dominante, alto e ampio al centro, che va restringendosi verso le fiancate, incorniciato in alto da un listello nero lucido che sembra tagliato con una lama, racchiuso lateralmente dai doppi proiettori a LED e delimitato in basso da una traversa in look alluminio. Lateralmente linee decisi e forti trasmettono sicurezza; la parte alta scura della T-ROC alleggerisce le forme dando la sensazione di essere di fronte ad un coupé. Dietro il sapiente uso di elementi scuri e dell’alluminio alleggerisce le forme.

La Volkswagen T-ROC si può trasformare in una vera e propria cabrio. Le metà del tetto rimovibili sono integrate in roll-bar immaginario e la cornice del parabrezza. Una volta smontate queste, e abbassati tutti e quattro i cristalli laterali, la T-ROC si trasforma in una cabriolet, specialmente per guidatore e passeggero anteriore.

volkswagen-t-roc-concept-sketch-interni

Sia anteriormente che posteriormente la vettura è dotata di telecamere utili in caso di manovra ma soprattutto per la guida fuoristrada. Entrambe le immagini vengono proiettate sul tablet posizionato nella consolle centrale.

Gli interni della T-ROC sono pensati per la “vita” offroad. Questo significa che tutte le dotazioni risultano robuste, maneggevoli e funzionali per i 4 occupanti della vettura. Stilisticamente, la plancia piatta presenta una suddivisione orizzontale. L’elemento centrale è il dash pad verniciato in Bluesplash Metallic. In particolare, per quanto riguarda i modelli orientati al lifestyle, come la up! e la Beetle, la Volkswagen punta sugli interni verniciati anche di serie. Le altre superfici degli interni, esclusi i sedili, sono in una tonalità di antracite denominata Adamantium Dark. I comandi sono completamente digitali, con un display touch da 12,3 pollici che fornisce tutte le informazioni e le funzionalità disponibili, cambiando in base alla modalità di marcia selezionata: Street, Offroad o Snow. Come touchscreen per il sistema di infotainment viene impiegato un tablet inserito nella plancia.

La T-ROC è spinta da un motore Turbodiesel 2.0 TDI da 184 cavalli che garantisce una velocità massima di 210 Km/h e un’accelerazione di 6,9 secondi da 0 a 100, con consumi medio pari a 4,9 l/100 km (con emissioni di CO2 di 129 g/km). La distribuzione della potenza per la trazione integrale 4Motion è assicurata da un cambio a doppia frizione DSG a 7 rapporti. La T-ROC prevede tre modalità di marcia selezionabili dal guidatore: Street, Offroad e Snow. A seconda della modalità variano i parametri della trazione integrale, del gruppo motore-cambio e della funzione di partenza assistita in salita e di marcia assistita in discesa.


Paolo Morandi

Da sempre amante di motori e web. Le quattro ruote le preferisco classiche piccole, veloci e possibilmente inglesi.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi