Abarth Extreme Fat Bike

Abarth: arriva la Extreme Fat Bike

Dalla partnership tutta italiana tra Abarth e Compagnia Ducale nasce la nuova Abarth Extreme Fat Bike, la bicicletta che sintetizza perfettamente performance, tecnologia e stile, come ci si attende da ogni mezzo su cui campeggia lo Scorpione.
09/09/2015
2.337 Views

Abarth Extreme Fat Bike

Abarth Extreme Fat Bike – Dalla partnership tutta italiana tra Abarth e Compagnia Ducale nasce la nuova Abarth Extreme Fat Bike, la bicicletta che sintetizza perfettamente performance, tecnologia e stile, come ci si attende da ogni mezzo su cui campeggia lo Scorpione. È infatti dotata di gomme “fat” con sezione dello pneumatico maggiorata per ottenere la massima aderenza su ogni superficie: fango, neve, sabbia, terra, senza rinunciare a velocità, leggerezza e versatilità.

Le prestazioni estreme sono assicurate ovunque, in perfetto stile Abarth. Dal punto di vista tecnologico, Abarth Extreme Fat Bike adotta un innovativo telaio idroformato in alluminio leggero, perfetto binomio di leggerezza e robustezza, su cui spicca il logo Abarth. Dato l’elevato potere di assorbimento delle asperità da parte degli pneumatici sovradimensionati, la forcella è rigida e fissa la ruota al telaio in modo più solido e più robusto.

Abarth Extreme Fat Bike Tre Quarti Posteriore

Il cerchio, che riporta lo Scorpione, presenta la parte centrale forata, sulla quale è applicato un particolare “flap” elastico che ha una funzione pratica e non solo estetica: quando la gomma si schiaccia o incontra un ostacolo, grazie al materiale particolarmente elastico con cui è realizzato il flap, quest’ultimo si piega per la sovrappressione, spanciando attraverso i fori e amplificando la deformazione e lo schiacciamento della gomma consentendo la massima aderenza al terreno.

Abarth Extreme Fat Bike Lato

I freni sono a disco, idraulici: efficaci anche in condizioni di umidità o nel fango, permettono di esprimere un’elevata forza frenante senza sovradimensionare l’impianto. Sono più modulabili perché consentono di frenare anche solo toccando la leva, senza arrestare la ruota, riducendo i rischi di perdita di grip, sono più potenti perché offrono una potenza di frenata superiore rispetto a un freno tradizionale e sono più facili da regolare. Il cambio Shimano a 24 velocità consente una fruizione sempre agile e appropriata alle pendenze da affrontare.

Infine, la sella, fatta a mano in Italia, è in pelle, e lo stile riprende colori, linee e simboli della casa dello Scorpione che rendono l’Extreme Fat Bike unica, aggressiva e immediatamente riconoscibile.

fonte: comunicato Abarth

Paolo Morandi

Da sempre amante di motori e web. Le quattro ruote le preferisco classiche piccole, veloci e possibilmente inglesi.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi