Mercedes Concept GLC Coupé

Mercedes Concept GLC Coupé: l’anteprima italiana

Ieri sera in occasione di Feed the Senses il Mercedes-Benz Center di Milano ha ospitato l’anteprima italiana del Concept GLC Coupé
28/05/2015
2.111 Views
Mercedes-Concept-GLC-Coupe-Anteprima-1

Mercedes Concept GLC Coupé – Ieri sera al Mercedes-Benz Center di Milano abbiamo potuto ammirare in anteprima italiana il Concept GLC Coupé.

Il Concept GLC Coupé è un concept prossimo alla produzione di serie che porta lo stile di GLE Coupé nel segmento dei SUV compatti, come dimostrano la lunghezza di 4,73 metri e il passo di 2,83 metri, anticipando quelli che saranno i SUV Mercedes-Benz del futuro. Una vettura con le tipiche ed accattivanti proporzioni dei Coupé giovani e sportivi di ultima generazione, in grado però di concedersi piacevoli escursioni offroad.

Mercedes-Concept-GLC-Coupe-Anteprima-13

Il frontale è caratterizzato dai fari LED High Performance. Tutte le funzioni sono racchiuse in un unico modulo: luci diurne e indicatori di direzione sono alloggiati nelle lamelle superiori che i designer hanno battezzato ‘sopracciglia’. Al di sotto sono disposte tre lenti alloggiate su supporti orientabili, che sembrano fluttuare nello spazio tridimensionale e forniscono l’illuminazione ideale in ogni tipo di percorso, dalla strada all’offroad. Naturalmente, i fari funzionano in tutte le modalità (luci anabbaglianti, luci abbaglianti, luci con funzione di assistenza alla svolta e luci attive) in modo da non abbagliare i veicoli che provengono dal senso di marcia opposto escludendo dal cono di luce i veicoli interessati.

Mercedes-Concept-GLC-Coupe-Anteprima-2

Guardando la fiancata del Concept GLC Coupé, alto meno di 1,60 metri, si nota subito la linea del tetto allungata tipica di uno Sportcoupé. Altra cosa che colpisce immediatamente sono i cerchi larghi da 21 pollici a filo della carrozzeria con pneumatici maggiorati 285/45 R 21.

Al posteriore si fanno subito notare i quattro terminali di scarico lucidi in acciaio legato, alloggiati a coppie sopra l’A-Wing.

Mercedes-Concept-GLC-Coupe-Anteprima-7

Sotto il cofano del Mercedes Concept GLC Coupé il motore V6 biturbo a iniezione diretta da 270 kW (367 CV) e 520 Nm che consente prestazioni sportive d’alto livello. Una vecchia conoscenza della famiglia AMG, accelera la showcar – equipaggiata con cambio 9G-TRONIC a nove rapporti e trazione integrale permanente 4MATIC – con una progressione impressionante, raccontando tutta questa potenza anche acusticamente. Dai terminali di scarico possono provenire, a seconda del programma di marcia impostato, un brontolio attenuato o un ruggito da vera sportiva.

L’anteprima si è tenuta in occasione di Feed the Senses, un coinvolgente percorso sensoriale alla scoperta delle eccellenze artigianali che rendono l’Italia un punto di riferimento internazionale. L’evento ci ha permesso di vedere da vicino con quanta cura e maestria gli artigiani si dedichino al proprio lavoro.

Feed-the-Senses-1

Protagonista di questo nuovo appuntamento con i sensi, il tatto, che scivola sulle linee degli interni plasmati dai designer dell’Advanced Design Center di Como e svela il nuovo linguaggio formale del Concept GLC Coupé. Una finestra sul futuro della nuova generazione di SUV firmati Mercedes-Benz, che unisce la sportività di un Coupé con la forza di uno Sport Utility Vehicle.

“Questa nuova tappa di Feed the Senses sotttolinea ancora una volta il nostro impegno verso Expo 2015”, ha dichiarato Radek Jelinek, amministratore delegato di Mercedes-Benz Milano. “Una serata resa ancora più significativa dalla première italiana dell’affascinate Concept GLC Coupé”.

L’evento Feed the Senses ci ha permesso di far un viaggio lungo le strade delle eccellenze italiana guidati dal tatto, incontrando alcuni degli amici italiani della Stella come Santoni, uno dei luxury brands più esclusivi a livello internazionale, che da diversi anni realizza un’esclusiva collezione dedicata a Mercedes-AMG, e Miko, partner per la fornitura di tessuti in microfibra ecologica Dinamica, impiegati all’interno delle vetture Mercedes.

Esperienza olistica, interazione naturale, perfezione sensoriale: queste le principali aree in cui sono impegnati ingegneri e designer Mercedes-Benz. Tatto, vista, ma anche olfatto e udito sono protagonisti di un’esperienza sensoriale a 360°, che spazia dalla scelta delle pelli per gli interni, alla ricerca di soluzioni cromatiche per le luci d’ambiente, senza trascurare la perfetta insonorizzazione dell’abitacolo, per una fedeltà acustica pari alla qualità di una sala concerti.


Stefano Lombardi

Due ruote qualche curva e ci si dimentica tutto. In sella ad una moto i problemi non esistono sempre che non sei in mezzo al traffico.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi