Yamaha XSR700 Coppia

Yamaha XSR700: la piccola “fashion” di casa Yamaha

La base è quella della apprezzata MT-07, l'estetica viene dal passato ma con tecnologia attuale. Una moto di sostanza, economica e già pronta ad essere personalizzata con grande facilità.
23/07/2015
3.709 Views

Yamaha XSR700 Coppia AereoYamaha XSR700 – Quale occasione migliore di prendere una moto entry level economica ma di sostanza come MT-07 e farne una moto dal carattere vintage?

La brillante idea nasce dalla special “Faster Son” di Shinya Kimura: la cafè racer su base MT-07 dai richiami “vintage Japan” che ha ispirato l’ultima ultima nata della casa di Iwata
In casa Yamaha questa nuova moto è anche l’ occasione per omaggiare la bella e classica XS650 moto degli anni 70′ molto apprezzata ancora oggi per le sue linee classiche e minimaliste.

Yamaha XSR700 è una moto dall’ aspetto classico ma moderna nella tecnologia infatti il telaietto posteriore è facilmente asportabile, il tachimetro di forma tondeggiante è un avanzato strumento LCD e l’alluminio è largamente usato nella componentistica di questa vintage bike.

 

Yamaha XSR700 Coppia

Sotto il serbatoio batte il collaudato bicilindrico fronte marcia da 689 cc, costruito seguendo la filosofia “crossplane” con scoppi irregolari e fasatura a 270°. In sostanza un motore che anche se civile con lo scarico di serie della MT-07 ha carattere e trattabilità nonostante un allungo non da poco.

Nel reparto telaistico Yamaha, da sempre un riferimento nel settore, ha pensato ad una sospensione posteriore monocross orizzontale montato direttamente sul carter motore . All’ avantreno campeggia una forcella tradizionale e doppi freni a disco a margherita da 282 mm con pinze a quattro pistoncini (una garanzia di rallentamento immediato).
Nonostante il faro sia molto particolare e la sella e il serbatoio abbiano un forte carattere vintage sono pronti una “marea” di accessori di grande qualità estetica dal catalogo Yard Built, realizzati da famosi ed esperti bike-makers internazionali.

Yamaha XSR700 Tre Quarti Posteriore

Unico tra i marchi nipponici a dare così tanta importanza al mondo delle special e vintage, Yamaha propone una moto dal prezzo che sarà sicuramente interessante e dai contenuti cari a noi appassionati del vecchio continente.
Riuscirà questa intelligente bicilindrica a far breccia nel cuore degli amanti delle moto vecchio stile o semplicemente a chi ama le “fashion cafè racer?” Una cosa è certa: a partire da Novembre 2015 Ducati Scrambler e Borile B 300 CR avranno una avversaria in più.

Mauro Di Mise

Motociclista da sempre, cresciuto a super e due tempi. Amo i motori belli con un suono appagante, ma sono anche attratto dalle nuove tecnologie.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi