Ducati 939 SuperSport

Ducati 939 SuperSport: A Bologna si fa sul serio

Ad Intermot la notizia è quella di un ritorno che sa di "clever, simply clever". Lo slogan è di un marchio della famiglia Audi come lo è anche Ducati che si prepara con questa moto ad aggredire il mercato in maniera vincente.

Ducati 939 SuperSport –  Anche se le foto della nuova moto avevano già fatto il giro del web ad Intermot è stata svelata finalmente la nuova Ducati 939 Supersport. A detta di Ducati, questa nuova bicilindrica è una moto pensata per quanti amano una moto di ispirazione sportiva, in grado di offrire comfort e facilità di utilizzo sulle strade di tutti i giorni. Secondo noi non è tutto qui…

Il ritorno della SS è una mossa chiave nelle strategie della la casa Bolognese, intenzionata ad aggredire una fascia di mercato che potrebbe essere, oggi,  più ampia di quanto si pensi.

Ducati 939 SuperSport 6La SuperSport è sempre stata la sportiva con motore raffreddato ad aria, economica ma con un’anima da vera Ducati e in qualche modo (passateci il termine) rozza rispetto alle sportive di punta made in Borgo Panigale.

Questa volta il discorso è diverso: la 939 SuperSport è in netta concorrenza con Honda VFR 800 nei confronti della quale primeggia (sulla carta) in tutti gli ambiti. La Ducati è più leggera, con più coppia e costa anche meno della V4 di Honda, che è un modello storico (e diffusissimo) della casa alata.

La nuova SS è quindi una moto di livello costruttivo più alto che può convincere anche il non Ducatista se confrontata con la concorrenza in ambito sport-tourer. La sola prova da superare per la moto di Borgo Panigale sarà quella di almeno eguagliare la proverbiale affidabilità della regina VFR.

Ducati 939 SuperSport 3Il motore è questa volta un Desmo raffreddato a liquido  incastonato nel telaio tubolare a traliccio; per la precisione si tratta di un propulsore Testastretta 11° da 937 cm³ che eroga 113 CV che sfodera una curva di coppia piena e lineare (96,7Nm). Il modello base è affiancato da una versione SuperSport S, equipaggiata di sospensioni Öhlins completamente regolabili, Ducati Quick Shift up/down e coprisella passeggero; contenuti comunque disponibili, come accessori, anche per la SuperSport normale.

La linea della nuova SS ha un impronta molto aggressiva che ricorda la apprezzata Panigale e crediamo abbia un discreto appeal per chi vuole una moto, si versatile, ma comunque dal “faccino” accattivante.

I prezzi partiranno da 12.990 euro per la versione standard, 14.690 per la SuperSport 939 S in livrea rossa e 14.890 per la livrea bianca.

Mauro Di Mise

Motociclista da sempre, cresciuto a super e due tempi. Amo i motori belli con un suono appagante, ma sono anche attratto dalle nuove tecnologie.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi