Michelin Pilot Sport 4-6

Michelin Pilot Sport 4: dalla mente alla strada | la nostra prova

Il nuovo pneumatico Michelin Pilot Sport 4 offre altissime prestazioni con elevatissimi livelli di sicurezza e handling su strade asciutte e bagnate ad alte velocità.
08/04/2016
2.796 Views

Michelin Pilot Sport 4-10

Michelin Pilot Sport 4 – Dal 1997, quando è stata presentata la prima generazione di Michelin Pilot Sport, l’esperienza nel mondo delle competizioni e nel campo della cooperazione con i principali costruttori di auto ha permesso a Michelin di di creare uno pneumatico ad altissime prestazioni, che coniuga elevatissimi livelli di sicurezza e handling su strade asciutte e bagnate ad alte velocità.

Durante il Michelin Pilot Sport 4 Day, a cui ho avuto il piacere di partecipare, ho potuto toccare con mano quanto Michelin Pilot Sport 4 sia performante e quanto sia migliorato rispetto al già ottimo predecessore Pilot Sport 3. Tre semplici prove che hanno permesso di evidenziare le caratteristiche e i miglioramenti.

Michelin Pilot Sport 4 Day Steering Pad-7

La prima prova per quanto banale è quella che mi ha permesso di percepire maggiormente il miglioramento del Pilot Sport 4 rispetto al suo predecessore. Lo steering pad effettuato prima con il Pilot Sport 3 e poi con il Pilot Sport 4 ha evidenziato come la tenuta sul bagnato sia migliorata notevolmente. Procedendo a circa 50 km/h in cerchio con il volante sempre alla stessa angolazione con l’Audi TT equipaggiata con i Michelin Pilot Sport 4 non c’era bisogno di fare nessuna correzione e giro dopo giro la distanza rispetto al centro era sempre costante. Con i Pilot Sport 3, pur avendo un’ottima tenuta, la situazione era diversa con l’andare dei giri l’auto tendeva ad allontanarsi dal centro evidenziando uno scivolamento dell’auto verso l’esterno.

Michelin Pilot Sport 4 Day Franata su Bagnato Comparazione PS4 PS3

Per la seconda prova quella di frenata sul bagnato è stata la tecnologia che ci ha permesso di costatare i miglioramenti. La prova consisteva nel lanciarsi con un’Audi A3 ad una velocità di circa 85 km/h e poi frenare fino al completo arresto su un terreno bagnato, grazie ai rilevamenti telemetrici si è potuto rilevare lo spazio necessario per il completo arresto del veicolo. La prova effettuata prima con un’auto equipaggiata con Pilot Sport 3 e poi con il Pilot Sport 4 ha permesso di evidenziare una riduzione dello spazio di frenata di oltre 2 metri.

Il miglioramento in frenata, non solo sul bagnato, è possibile grazie ad “elastomeri funzionali” di nuova generazione che sono stati integrati nella mescola del Michelin Pilot Sport 4 per aumentare l’efficacia in frenata e trazione. Questi elastomeri sono in grado di assumere la forma della superficie stradale, fornendo grip elevatissimo sul bagnato. Profondi canali longitudinali liberano dall’acqua la superficie di contatto, riducendo sensibilmente il rischio di aquaplaning.

Michelin Pilot Sport 4 Day Handling-1

La prova di handling su asciutto consisteva semplicemente in alcuni giri di pista a bordo di un’Audi A4 Avant quattro, come per le altre prove prima con una vettura equipaggiata con pneumatici Pilot Sport 3 e subito dopo con una vettura equipaggiata con Pilot Sport 4.

Non essendo un pilota in questa prova, pur avendo riscontrato delle differenze, non sono riuscito a percepire a pieno le migliori performance del Pilot Sport 4 rispetto al Pilot Sport 3. La tenuta di entrami i pneumatici era veramente ottima ma con il Pilot Sport 4 il feeling sembrava decisamente migliore. Anche nei cambi di direzione repentini la tenuta è eccellente, in qualunque situazione l’auto va esattamente e immediatamente dove si vuole. Le sensazioni che arrivano sul volante sono molto buone. Nelle percorrenza di curve ampie e veloci si ha la sensazione di poter spingere senza problemi che tanto l’auto rimarrà incollata al terreno esattamente dove si vuole.

L’handling elevatissimo del Michelin Pilot Sport 4 sia su strada bagnata che asciutta è possibile grazie alla tecnologia Dynamic Response.

Questa soluzione si basa su una tela supplementare di aramide e nylon, denominata tela a zero gradi, dalla struttura molto resistente. Questo permette al pneumatico di contrastare la forza centrifuga e dare stabilità all’impronta al suolo anche ad altissime velocità, fornendo un alto livello di trazione e handling.

Questa tecnologia che deriva dal mondo delle competizioni è stata usata per la prima volta nei pneumatici Michel Pilot Super Sport e Michelin Pilot Sport Cup 2, che sono pneumatici sportivi destinati a vetture di grande potenza.

Il design del battistrada, altro fattore importante per le performance in termini di handling, deriva dal mondo delle competizioni e in particolare dalla Formula E. Il design ricalca quello delle monoposto elettriche che devono essere performanti sia su bagnato che asciutto con le stesse gomme visto che per regolamento non possono essere cambiate. Il tasso di intaglio è inferiore del 10% rispetto al Pilot Sport 3, grazie ad una maggiore quantità di mescola a contatto con il suolo. Il Battistrada più rigido rispetto al Pilot Sport 3 permette al michelin Pilot Sport 4 di migliorare la stabilità al suolo, soprattutto durante le manovre ad alta velocità.

Michelin Pilot Sport 4-1

Il nuovo Michel Pilot Sport 4 estivo è stato sviluppato nell’ambito della strategia Michelin Total Performance, che consiste nell’uso di innovazioni e tecnologie avanzate per migliorare simultaneamente performance diverse piuttosto che un’unica prestazione (per esempio, l’handling per un pneumatico sportivo). Questo permette di sviluppare ai livelli più alti diverse performance, compresa la resistenza all’usura, la trazione e il risparmio di carburante, contribuendo al comfort, alla sicurezza e al piacere di guida.

Anche il design del Michel Pilot Sport 4 non è lasciato al caso e anche per questo aspetto Michelin è ricorsa alla tecnologia. Per il design dei fianchi Michelin è ricorsa alla tecnologia Premium Touch in modo che le scritte e i disegni sui fianchi del pneumatico avessero un effetto “velluto”.

L’aspetto sportivo del Michelin Pilot Sport 4 è accentuato dal cordolo di protezione che ha anche un’altra grande funzione quello di proteggere i cerchi del veicolo.

I risultati dei test effettuati da TÜV SÜD (Technischer Überwachungsverein) e Ares DEKRA, i principali organismi internazionali indipendenti per i test che hanno preso in esami i Michelin Pilot Sport 4 e Pilot Sport oltre ai Pneumatici concorrenti del segmento sportivo hanno dimostrato il notevolmente miglioramento delle prestazioni di trazione del Michel Pilot Sport 4 rispetto al suo predecessore, guadagnando cosi la posizione di leader nel settore dei pneumatici sportivi.

Anche la durata del pneumatico risulta migliorata rispetto al suo predecessore .

Michelin Pilot Sport 4 Comparativa-1

Michel Pilot Sport 4 è disponibile in 17 dimensioni, 6 da 17 pollici (205/45/17, 215/45/17, 225/45/17, 235/45/17, 245/40/17, 245/45/17), 10 da 18 pollici (215/40/18, 225/40/18, 225/45/18, 235/40/18, 245/40/18, 245/45/18, 255/35/18, 255/40/18, 265/35/18, 275/35/18) e 1 da 19 pollici (255/35/19). A fine 2016 e nel corso del 2017 l’offerta verrà ampliata.

Stefano Lombardi

Due ruote qualche curva e ci si dimentica tutto. In sella ad una moto i problemi non esistono sempre che non sei in mezzo al traffico.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi