Peugeot 108 Roland Garros

Peugeot 108: arriva la versione Roland Garros

Peugeot realizza una versione speciale di 108 dedicata al Roland Garros
03/06/2016
1.461 Views

Peugeot 108 Roland Garros

Peugeot 108 Roland Garros – Compatta, agile, sbarazzina, 108 Top! festeggia l’ormai imminente arrivo dell’estate (la stagione preferita delle decappottabili) e degli Open di Francia e dei grandi tornei della serie ATP World Tour (di cui Peugeot è Vettura Ufficiale) introducendo la serie speciale Roland Garros. 108 Roland Garros Top!, disponibile con carrozzeria cinque porte (Bianco Lipizan o Nero Caldera) e con motorizzazioni VTi 68 e PureTech 82, propone un allestimento alto di gamma caratterizzato da un equipaggiamento che integra quello già ricco della versione Allure Top! Con: Active City Brake (sistema attivo di frenata anticollisione urbano), ASL (avviso di superamento involontario della linea di carreggiata), accensione automatica dei proiettori, climatizzatore automatico, Keyless System e, per la prima volta su 108, sistema di navigazione di serie. Una sola opzione: la retrocamera.

Peugeot 108 Roland Garros Dietro

Esternamente 108 Roland Garros Top! si distingue per: badge laterali e badge posteriore Roland Garros; calandra con scritta Peugeot arancio; cerchi Thorren da 15” con coprimozzo nero brillante e profilo arancio; profilo frontale del tetto arancio; guscio dei retrovisori arancio. Oltre che sulla cover del telecomando, la “personalizzazione” Roland Garros è presente anche all’interno di questa serie speciale della 108 Top!: decoro interno Porcelaine con profili degli aeratori arancio; interni in tessuto Rajura grigio arancio; profili interni delle portiere anteriori arancio; tappetini specifici con ricamo Roland Garros; soglie porta in alluminio con scritta Peugeot.

Peugeot 108 Roland Garros Interni

Questi i prezzi, chiavi in mano, della nuova serie speciale: 108 VTi 68 Roland Garros Top!, 15.800 euro; 108 PureTech 82 Roland Garros Top!, 16.300 euro.

fonte: comunicato Peugeot

Paolo Morandi

Da sempre amante di motori e web. Le quattro ruote le preferisco classiche piccole, veloci e possibilmente inglesi.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi