Volkswagen T-Prime Concept GTE

Volkswagen T-Prime Concept GTE: SUV premium al Salone di Pechino 2016

Al Salone di Pechino 2016, Volkswagen presenta il T-Prime GTE, concept che anticipa il futuro dei SUV premium secondo il marchio tedesco

Volkswagen T-Prime Concept GTE

Volkswagen T-Prime Concept GTE – Volkswagen sceglie il Salone di Pechino 2016 per presentare il concept T-Prime GTE, SUV dalle dimensioni importanti che mostra la direzione futura del brand in questo segmento.

All’esterno il T-Prime trasmette tutta la sua imponenza con linee decise e scelte stilistiche forti, a partire dal reticolo che forma la griglia anteriore. All’interno soluzioni eleganti e innovative come il nuovo  display curvo dell’infotainment, Curved Interaction Area, che rappresenta l’elemento di spicco e si integra perfettamente con strumentazione e comandi digitalizzati.

Anima della concept Volkswagen un sistema di trazione ibrida plug-in con una potenza massima combinata di 380 CV e 700 Nm di coppia. Grazie al sistema ibrido, la T-Prime consuma solo 2,7 litri per 100 Km ed è in grado di percorrere 50 Km in modalità solo elettrica.

Volkswagen T-Prime Concept GTE Dinamica Tre Quarti Posteriore

Nonostante le dimensioni, i 100 Km vengono raggiunti in appena 6 secondi. 224 Km/h è la velocità massima.

Il segmento SUV è in continua crescita, anche nel segmento premium a cui appartiene il T-Prime Concept GTE Volkswagen. Le stime parlando di una crescita del 18% nel mercato cinese e del 26% in quello russo europeo nel periodo 2017 / 2023.

Volkswagen T-Prime Concept GTE Interni

Volkswagen sta strutturando la propria gamma di SUV e crossover per offrire una scelta sempre più ampia. La strategia è iniziata con la nuova Tiguan che sarà declinata anche in una versione passo lungo. Nelle classi superiori, seguiranno un midsize SUV per i mercati di Stati Uniti e Cina e la nuova generazione della conosciuta e apprezzata Touareg, ovvero una vettura nello stile della T-Prime Concept GTE. Per quanto riguarda invece i segmenti inferiori alla Tiguan, lo sviluppo prevede due crossover, uno su base Golf anticipato dalle linee del prototipo T-Roc e uno su base Polo ispirato dalla concept  T-Cross Breeze presentata al Salone di Ginevra lo scorso marzo (leggi qui: Volkswagen T-Cross Breeze: un po’ cabrio un po’ crossover).

Paolo Morandi

Da sempre amante di motori e web. Le quattro ruote le preferisco classiche piccole, veloci e possibilmente inglesi.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi