Yamaha MT-10_4

Yamaha MT-10: il primo test-ride sul Passo del Penice

Sabato 21 e domenica 22 maggio sul popolare passo piacentino sarà possibile per la prima volta in assoluto testare anche l’attesa naked quattro cilindri durante l’MT Tour di Yamaha.
20/05/2016
1.317 Views

Yamaha MT-10_4

Yamaha MT-10 – I modelli della celebre famiglia Master of Torque sono pronti ad invadere anche gli straordinari panorami della pianura piacentina con una grande novità. Oltre al MT-03, MT-07 ed MT-09, sarà presente e disponibile per la prima volta in assoluto per test-ride anche la nuova e attesissima MT-10. Cornice di questo importante debutto il popolare Passo del Penice (Bobbio, PC), terza tappa del MT-Tour di Yamaha (in programma originariamente lo scorso fine settimana e rimandata per maltempo). Per gli appassionati muniti di patente moto basterà recarsi nei pressi dell’accattivante Truck MT ispirato al “Dark Side of Japan” per prenotare la propria prova e scoprire le infinite prestazione della nuova arrivata.

Yamaha MT-10_2

Nata dalle forze creative appartenenti alle sottoculture motociclistiche del Giappone e plasmata con il DNA atletico e muscoloso della famiglia MT, la nuova MT-10 rappresenta la meta definitiva per i rider di ultima generazione. Infatti, mai prima d’ora una naked è stata in grado di scatenare livelli così elevati di potenza e agilità. Essenza stessa del “Dark Side of Japan”, MT-10 è pronta a superare le aspettative di tutti quei motociclisti che sono alla ricerca di un tipo di esperienza di guida su qualsiasi strada, in qualsiasi momento e a qualsiasi velocità. Il suo motore deriva direttamente dal più recente “Crossplane” a 4 cilindri in linea da 998cc della YZF-R1 ed è capace di sviluppare sino a 118,0 kW (160,4 CV) a 11.500 giri/min, erogando una coppia forte e lineare in grado di raggiungere 111,0 Nm (11,3 kgm) a 9.000 giri/min, assicurando così un’accelerazione impressionante.

Yamaha MT Tour-2

Il tour itinerante della famiglia MT, organizzato in concomitanza con lo Sport Touring Tour dei tre diapason in prossimità dei punti di ritrovo più frequentati dai motociclisti, proseguirà successivamente con le tappe di Torino centro (28/29 maggio), Falcade durante il Motoraduno delle Dolomiti (4/5 giugno) e Sondalo durante il Motoraduno Stelvio International (1/2/3 luglio).

fonte: comunicato Yamaha

Stefano Lombardi

Due ruote qualche curva e ci si dimentica tutto. In sella ad una moto i problemi non esistono sempre che non sei in mezzo al traffico.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi