Scrambler Ducati Food Factory

Apre lo Scrambler Ducati Food Factory

Apre a Bologna il primo Scrambler Ducati Food Factory, un luogo di aggregazione dove trovare cibo, arte, musica e molto altro
12/01/2017
590 Views

A Bologna apre i battenti il nuovo Scrambler Ducati Food Factory, la prima food experience dalla Land of Joy: un vero e proprio concept di ristorazione destinato a diventare luogo di aggregazione e divertimento caratterizzato dall’originale atmosfera della Land of Joy Scrambler. Scrambler Ducati Food Factory nasce in collaborazione e con il sostegno di Sviluppi Urbani, società bolognese specializzata nello sviluppo Retail.

Scrambler Ducati Food Factory Alto

La condivisione e lo street food sono da sempre parte integrante dei valori di Scrambler Ducati, non a caso Scrambler Food Factory è la doverosa evoluzione nella crescita del brand.
Con Scrambler Food Factory i tanti mondi che compongono l’universo Scrambler Ducati trovano un luogo dove incontrarsi per offrire un’esperienza unica che si estende oltre il food: arte, musica, galleria fotografica, customizzazione, eventi e tanto altro ancora.

Qualità, originalità e passione sono alla base di questa nuova avventura. Ampio 500 metri quadri, Scrambler Ducati Food Factory è in via Stalingrado 27, in una zona della città un tempo fiore all’occhiello della produzione meccanica e oggi nuovo polo della ristorazione metropolitana giovane ed eclettica.

Scrambler Ducati Food Factory Pizza

Il menu di Scrambler Ducati Food Factory rispecchia questo ponte fra passato e presente e si caratterizza per l’accostamento di piatti genuini e di alta qualità a proposte più creative, che uniscono la tradizione ai gusti contemporanei.

Scrambler Ducati Food Factory è un locale con più anime: pizzeria gourmet light; bistrot con proposte ricercate; shop di capi d’abbigliamento e accessori Scrambler.

Il nuovo concept by Scrambler è il primo di una serie di Food Factory che presto verranno inaugurati in giro per il mondo.

fonte: comunicato Ducati

Paolo Morandi

Da sempre amante di motori e web. Le quattro ruote le preferisco classiche piccole, veloci e possibilmente inglesi.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi