Jaguar XJ: un Taxi molto veloce

14/05/2012
978 Views
jaguar-xj-nurburgring-tre-quarti

La Jaguar XJ sarà un taxi molto particolare e veloce: il “Nürburgring taxi”.

Frank Klaas, Global Head of Communications, Jaguar Land Rover, ha dichiarato: “Abbiamo in corso un programma di guida presso il circuito del Nürburgring a cura del nostro centro prove tecnico del Nordschleife, che sta riscuotendo un grande successo, perché è il luogo migliore per dimostrare le capacità dinamiche degli attuali modelli Jaguar XF, XJ e XK.

“Tra tutti questi modelli, abbiamo rilevato che la XJ Supersport è quella che ha più spesso sorpreso i giornalisti per la sua velocità, semplicemente perché veniva percepita soltanto come un’auto di gran lusso. La XJ è entrambe le cose, naturalmente, ma la sua architettura in alluminio significa che è rigida e leggera, ciò che la rende un’ottima vettura in pista. Per sottolineare questa caratteristica, il nostro team ha creato questa speciale versione del “Nürburgring taxi” con il quale in cui i nostri autisti addestrati possono tranquillamente portare i passeggeri effettuando giri molto veloci!”

La vettura utlizzata come dicevamo è la XJ Supersport XJ passo lungo, interamente in alluminio, equipaggiato con Sport e Speed Pack, con motore da 510 Cv V8 sovralimentato 5.0 litri e una velocità massima di 280 km/h.

Lo Sport Pack per gli esterni prevede una deviatore anteriore ed uno spoiler posteriore per ottimizzare la stabilità aerodinamica alle alte velocità, mentre le modifiche estetiche includono pinze freni rosse, una finitura in nero lucido della griglia anteriore, delle prese d’aria laterali ed anteriori inferiori, oltre a cerchi in lega da 20″ Venom tornite a diamante con finitura in argento. Per gli interni sedili anteriori sportivi con sedili posteriori abbinati, insieme ad ulteriori discrete modifiche di dettaglio.

Lo Speed Pack consente di portare la velocità massima limitata elettronicamente da 250 kmh a 280 kmh tramite una ritaratura del sistema di gestione motore.

All’interno alcuni elementi dell’abituale comfort della XJ sono stati sostituiti per tutelare la sicurezza degli occupanti durante i giri molto veloci che l’auto è in grado di fare. I sedili in pelle di serie, riscaldati e raffreddati, sono stati sostituiti ed al loro posto sono stati montati quattro sedili da gara, ciascuno dotato di quattro punti d’imbracatura.

Paolo Morandi

Da sempre amante di motori e web. Le quattro ruote le preferisco classiche piccole, veloci e possibilmente inglesi.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi