Mercedes SLS AMG Black Series: dalla GT3 alla strada

10/11/2012
1.759 Views
Mercedes-SLS-AMG-Black-Series

“Black Series” è sinonimo di prestazioni estreme per Mercedes ed oggi un’altra vettura si arricchisce di questa serie: la SLS AMG Black Series, nata direttamente dal successo mondiale dalla SLS AMG GT3 nata per l’attività in pista dei clienti della stella a tre punte.

Partiamo dal motore. 6.3 litri V8 AMG aspirato portato a 631 cavalli (a 7400 giri) e 635 Nm di coppia, 60 cavalli in più della SLS AMG in grado di spingere la “Ali di gabbiano” a 315 Km/h con un tempo da 0 a 100 di 3,6 secondi. Il cambio è l’AMG Speedshift DCT a doppia frizione 7 rapporti con 4 programmi di marcia montato 10 mm più in basso per migliorare il baricentro, che fa anche la doppietta :).

Mercedes-SLS-AMG-Black-Series-Motore

Altra parola chiave insieme alla potenza indicatore di prestazioni è la leggerezza. La Black Series SLS pesa solo 1550 Kg, 70 Kg in meno della SLS AMG, questo grazie sopratutto all’ampio utilizzao di parti in fibra di carbonio nella carrozzeria.

Il compito di fermare la vettura è affidato a dei freni ceramici che garantiscono delle ottime prestazioni e un peso ridotto del 40%.

Se le prestazioni non bastano la Mercedes SLS AMG Coupé Black Series può essere potenziata con il kit aerodinamico AMG, disponibile a richiesta, costituito da un alettone posteriore fisso regolabile in fibra di carbonio, montato al posto dell’alettone a estrazione automatica di serie sulla SLS AMG GT3, che fuoriesce a velocità superiori a 120 Km/h.

Mercedes-SLS-AMG-Black-Series-Interno

All’interno della SLS AMG Coupé Black Series prevale l’atmosfera funzionale e sportiva di un’auto da corsa, con materiali di alta qualità che testimoniano la precisione della lavorazione artigianale oltre che una squisita attenzione per i dettagli. L’infotainment è affidato alla Bang & Olufsen che ha realizzato l’impianto BeoSound AMG da 1000 watt e 11 altoparlanti.

Il lancio sul mercato della SLS AMG Coupé Black Series è previsto per giugno 2013.

Paolo Morandi

Da sempre amante di motori e web. Le quattro ruote le preferisco classiche piccole, veloci e possibilmente inglesi.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi