Motodays 2012: Roma 8-11 marzo

logo motodays approvato alta

La quarta edizione di Motodays, si terrà dall’8 all’11 marzo alla Fiera di Roma.

I numeri raggiunti nel 2011, 108.000 presenze (15.000 in più rispetto al 2010), 48.000 mq espositivi, 380 aziende coinvolte e 25.000 mq hanno reso il Motodays un evento da non perdere per operatori e visitatori.

Saranno presenti tutte le case costruttrici più importanti come Honda, Kawasaki, Suzuki, KTM, Gruppo Piaggio (con Aprilia, Derbi, Gilera, Moto Guzzi, Scarabeo e Vespa), Yamaha, Ducati, BMW, Husqvarna, Harley-Davidson e Sym.

Grande novità per la sezione dedicata all’ambiente con in mostra i modelli più “verdi”. L’area dedicata si chiamerà “Il Villaggio dell’Alternativa” dove saranno esposti tutti i mezzi che utilizzano un’alternativa alla benzina.

Replicate anche le attività di maggior successo della scorsa edizione. Ci sarà l’area “Days on the Road” dedicata al turismo su due ruote, l’area “Kromature” riservata ai chopper e alle custom, l’area “Motodays Vintage” dedicata alle due ruote del passato e l’area “Market One To One” un vero e proprio mercato dell’usato.

Una grande novità dell’edizione 2012 sarà la possibilità da parte dei visitatori di provare e toccare con mano tutte le novità del mercato.

Non mancheranno gli spettacoli con stunt e freestyle.

Orari di apertura:
Giovedi 8 marzo 10:00-19:00
Venerdi 9 marzo 10:00-19:00
Sabato 10 marzo 10:00-20:00
Domenica 11 marzo 10:00-19:00

Costo del biglietto:
Intero giornaliero € 16,00
Ridotto giornaliero € 12,00
– Tesserati FMI su presentazione tessera;
– Tesserati HOG su presentazione tessera;
– Tesserati DOC DESMO su presentazione tessera;
– Possessori di abbonamento annuale Metrebus in corso di validità;
– Possessori di abbonamento mensile Metrebus Card (mese Marzo);
– Possessori di copia della newsletter ATAC Vantaggi o del coupon ATACLUB;
– Possessori di un BIT vidimato;
– Dipendenti ATAC su presentazione tesserino di servizio;
– Possessori di Carta x 2 in coppia;
– Tutti coloro che presentano il coupon ingresso ridotto.

fonte: Motodays.it

Tags
Stefano Lombardi

Due ruote qualche curva e ci si dimentica tutto. In sella ad una moto i problemi non esistono sempre che non sei in mezzo al traffico.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi