Opel Cascada: la cabrio affascinante e tecnologica

18/10/2012
1.152 Views
opel-cascada

Si torna a parlare di emozioni pure: viaggiare sotto il sole che scalda la pelle; sentire l’aria tra i capelli mentre la velocità aumenta; godersi la visuale di un cielo terso dall’intenso colore azzurro. Questi sono momenti tipici con Cascada la nuova cabriolet Opel che sarà lanciata all’inizio del 2013 E’ una quattro posti di classe dal profilo allungato e con un soft top di alta qualità. Al vertice della gamma Opel, Cascada è una cabriolet media non solo per le dimensioni (lunghezza: 4.697 mm; larghezza 1.840 mm senza specchietti retrovisori esterni) ma anche per il suo fascino, le funzionalità e le tecnologie premium di cui è dotata.

Dopo numerose generazioni di cabriolet compatte Kadett e Astra, Opel torna all’antica tradizione delle cabrio medie soft-top quattro posti, vetture prestigiose e rare degli anni Cinquanta e Sessanta, come la Kapitän e la Rekord, ma con un approccio innovativo e vivace e con il meglio della moderna tecnologia. Cascada garantisce un’esperienza di guida emozionante grazie al telaio dall’elevata rigidità torsionale, alle sospensioni anteriori HiPerStrut e al sistema di sospensioni attive FlexRide. Guidatore e passeggeri possono vivere una reale esperienza en plein air grazie al soft-top premium telecomandato in grado di aprirsi in 17 secondi mentre si guida fino a 50 km/h. Sedili ventilati ed ergonomici in esclusiva Nappa con pretensionatori elettrici delle cinture di sicurezza integrati e sistemi di sicurezza invisibili ma sempre presenti rendono la vita serena e sicura.

Thomas Sedran, Vice Presidente del Consiglio di Amministrazione di Adam Opel: “Il segmento delle cabriolet medie ha tenuto molto bene negli ultimi anni, ma è presidiato solo da vetture assai costose di produttori premium. Con Cascada, Opel offre tutte le funzionalità tipiche e le qualità premium di una cabrio di medie dimensioni, ma a un prezzo accessibile. Cascada completa l’offensiva di prodotto Opel: nel 2012 e nel 2013 potenzieremo la nostra gamma ed entreremo in nuovi segmenti, con l’Ampera elettrica, il SUV compatto Mokka, la urban-car trendy Adam e adesso questa cabriolet media.”

Personalità: l’eleganza del soft-top per una pura esperienza en plein air

Con la sua impronta larga e la continuità fluida delle forme scolpite tipica di Opel, il design di Cascada riflette l’eleganza classica e senza tempo delle “Grandes Routières” di un’epoca passata e affascinante. Con il tetto aperto Cascada ha un profilo perfettamente pulito: dietro al montante anteriore elegantemente rastremato, la silhouette non è disturbata da nessuna copertura del tetto o protezione antiribaltamento visibile. Sotto un profilo così chiaro e per aggiungere un po’ di drammaticità, la sottile lama Opel sulla fiancata si riflette nella parte superiore in una piega che sale verso il posteriore, fino ai gruppi ottici posteriori avvolgenti. La linea di cintura tende leggermente verso l’alto ed è sottolineata da una striscia cromata orizzontale che corre elegantemente intorno al cruscotto, segnando in modo fluido ed elegante il confine tra tetto e carrozzeria.

“La maggior parte delle cabriolet sono belle con il tetto abbassato, mentre hanno un aspetto goffo con il tetto chiuso. Grazie al profilo perfetto del suo soft-top aerodinamico, pulito e di alta qualità, Opel Cascada risulta molto gradevole anche a tetto chiuso,” ha dichiarato Malcolm Ward, Responsabile Design Carrozzeria.

Elegantemente scolpito con una originale nervatura, il cofano sovrasta la profonda griglia anteriore con grintosi accenti cromati. I fendinebbia trovano posto all’interno di due elementi a pinna di squalo capovolta, visivamente sottolineati ed equilibrati da inserti cromati. Le luci per la marcia diurna nei fari anteriori e i fari posteriori, entrambi a LED, si caratterizzano per la tipica ala Opel. Al posteriore, i moduli a LED sono diffusi per generare un segnale luminoso robusto e intenso – una caratteristica tipica delle auto di classe premium. Una evidente striscia cromata inserita nel cofano posteriore per collegare i gruppi ottici fa da contraltare alla finitura cromata anteriore.

Per costruire il soft top di Opel Cascada si sono utilizzati materiali di qualità elevata selezionati dai fornitori delle cabriolet premium di maggior prestigio. Isolamento termico e acustico sono particolarmente curati grazie a uno strato speciale di pile di poliestere tra lo strato esterno e il rivestimento interno. Un meccanismo elettroidraulico attivato da un interruttore posizionato tra i sedili anteriori apre il tetto in 17 secondi fino a 50 km/h di velocità – una caratteristica che rende Cascada un punto di riferimento nel funzionamento del tetto. Su tutte le versioni di Cascada è inoltre di serie il telecomando a chiave per aprire e chiudere il tetto. Al lancio il soft top sarà disponibile in tre colori, che si possono coordinare con dieci diversi colori di carrozzeria.

Trattarsi bene: un posto guida studiato in ogni dettaglio per avere il massimo comfort e qualsiasi funzionalità

Il posto guida di Cascada presenta un aspetto scolpito e allo stesso tempo sportivo che non lascia indifferenti, evidenziato da precisi dettagli di lavorazione artigianale. Le linee del quadro strumenti ad ala, caratterizzato da vere cuciture sulle superfici morbide e avvolgenti, proseguono nelle portiere, abbracciando dinamicamente i passeggeri dei sedili anteriori. I nuovi sedili, riccamente rifiniti, sono offerti in numerosi tessuti goffrati e in pelle. I sedili ergonomici di livello superiore, certificati AGR, sono rivestiti con ricca e morbida pelle Nappa e sfruttano i sistemi di riscaldamento e ventilazione: nei giorni caldi e soleggiati, l’aria fresca passa attraverso i fori della pelle traforata per aumentare il comfort dei passeggeri anteriori. Fissare le cinture di sicurezza è facile e comodo grazie al sistema elettrico con braccio telescopico che avvicina la cintura. Il sistema elettrico Easy Entry consente di accedere rapidamente e comodamente al sedile posteriore.

Per essere una cabriolet, Opel Cascada vanta una grande capacità di carico e di stivaggio che le permette di essere usata comodamente tutti i giorni e in qualsiasi stagione. Numerosi vani di stivaggio di grandi dimensioni sono posizionati intorno al guidatore: nella portiera, dentro e sotto il cruscotto e, grazie al freno di stazionamento elettrico di serie, nella consolle centrale – proprio dove si ha più bisogno di spazio. Il volume di carico minimo con il tetto aperto è di 280 litri, ma si può arrivare fino a 350 litri con il soft top chiuso. Per ampliare il bagagliaio o trasportare oggetti particolarmente lunghi, Opel Cascada dispone del sistema FlexFold che abbatte elettricamente (50:50) gli schienali dei sedili posteriori – una funzionalità che non è possibile offrire sulle cabriolet con hard-top.

Eccellenza: rigidità torsionale superiore e telaio di straordinaria tecnologia

La rigidità torsionale della scocca è un criterio fondamentale per i veicoli scoperti, in quanto ne influenza in maniera decisiva il comportamento dinamico, la precisione dello sterzo, l’acustica, la sicurezza e il comfort e ne fa anche chiaramente percepire la qualità reale. Opel Cascada raggiunge e a volte supera gli standard più elevati grazie a numerosi interventi tra cui le barre di acciaio incrociate nel sottoscocca e i profili rinforzati sottoporta. Rispetto alla precedente cabriolet di Opel, la Astra TwinTop, la scocca di Cascada ha una rigidità torsionale maggiore del 43% e rigidità di flessione maggiore del 10%. Questo schema garantisce una base solida per le sospensioni e contribuisce a una riduzione significativa di rumore, vibrazioni e ruvidità.

Opel Cascada è una media, quindi l’impronta a terra risulta naturalmente maggiore rispetto ad Astra TwinTop del 2006. Il passo è più lungo di 71 mm, la carreggiata anteriore più larga di 56 mm e quella posteriore di 70 mm, a tutto vantaggio di maneggevolezza e stabilità. L’asse anteriore di Cascada è dotato di serie del meglio della tecnologia telaistica Opel con l’HiPerStrut inizialmente sviluppato per la Insignia OPC. L’HiPerStrut (High Performance Strut) separa le funzioni di ammortizzatori e sterzo e garantisce una maggior trazione e precisione in curva oltre a ridurre l’influsso della coppia sullo sterzo (torque steer) e a migliorare l’aderenza in qualsiasi circostanza. Opel Cascada ha uno sterzo elettrico a pignone e cremagliera con assistenza in funzione della velocità. Per una maggiore precisione e una sensazione più diretta, il motore elettrico è montato sulla scatola dello sterzo, e non sulla base del piantone. Su Cascada è ovviamente disponibile il sistema integrato e completamente attivo di controllo del telaio FlexRide, che migliora le caratteristiche dinamiche, la maneggevolezza e la sicurezza, adattandosi alle situazioni e allo stile di guida e alle preferenze del guidatore. Opel Cascada può montare cerchi da 17″ a 20″. I freni naturalmente dipendono dai cerchi scelti e i dischi dei freni misurano fino a 326 mm all’anteriore e 325 mm al posteriore.

Prestazioni: il nuovo turbo benzina 1.6 a iniezione diretta

Su Opel Cascada sarà disponibile un’ampia gamma di motorizzazioni, a partire dal turbo benzina 1.4, associato al cambio manuale a 6 rapporti e disponibile in due livelli di potenza, 88 kW/120 cv e 103 kW/140 cv, entrambi capaci di erogare fino a 220 Nm di coppia grazie alla funzione overboost. Per quanto riguarda i diesel, il 2.0 CDTI da 121 kW/165 cv è abbinato al cambio manuale o automatico a 6 velocità. Questo propulsore eroga fino a 380 Nm grazie all’attivazione dell’overboost.

La novità più rilevante nell’offerta motori di Cascada sarà il turbo benzina 1.6 SIDI ECOTEC. Questa unità a iniezione diretta fa parte di una generazione di motori completamente nuova che debutterà all’inizio del 2013, costruita per offrire fluidità, coppia e consumi ridotti. Eroga 125 kW/170 cv tra 1.650 e 3.200 giri – e 280 Nm grazie alla funzione overboost. Il motore sarà disponibile con cambio manuale e automatico a 6 velocità. Il nuovo cambio automatico a 6 rapporti a basso attrito di Cascada è dotato di funzione Active Select che permette di cambiare manualmente, per vivere un’esperienza di guida ancora più sportiva.

In seguito su Cascada verranno lanciate versioni più potenti dei motori benzina e diesel.

Serenità: tecnologia sofisticata e sistemi di sicurezza

Cascada associa l’esperienza della guida all’aria aperta con il meglio della tecnologia Opel, tra cui il sistema di fari anteriori autoadattivi AFL+ (Adaptive Forward Lighting) con la possibilità di 11 funzioni automatiche, la telecamera anteriore Opel Eye di seconda generazione con funzionalità nuove e potenziate (migliore riconoscimento dei cartelli stradali e avviso di superamento involontario dei limiti di carreggiata, nuovo indicatore della distanza di sicurezza e allerta incidente), la retrocamera e l’assistenza al parcheggio avanzata che facilita le manovre, l’avviso angolo cieco basato su sensori a ultrasuoni, i sedili anteriori ergonomici, il volante riscaldato e l’assistenza alla partenza in salita.

La cella passeggeri di Cascada è estremamente rigida ed è prevalentemente fabbricata con acciai ultraresistenti per subire la minima deformazione possibile e mantenere lo spazio di sopravvivenza in caso di incidente il più ampio possibile. Le porte sono dotate di elementi diagonali in acciaio ultraresistente e di rinforzi sulla linea di cintura. I montanti anteriori a sostegno del parabrezza sono in acciaio stampato a caldo. In caso di ribaltamento, alle spalle dei sedili posteriori fuoriescono barre ultraresistenti caricate a molla ad attivazione pirotecnica, che vengono attivate anche in caso di altri impatti gravi – quando entrano in funzione gli airbag – per preparare il veicolo a possibili urti secondari e a un successivo ribaltamento. I sedili anteriori dispongono di poggiatesta attivi regolabili in due direzioni e di doppi pretensionatori delle cinture di sicurezza e anche i due sedili posteriori sono dotati di pretensionatori delle cinture.

fonte: Comunicato Opel

Tags
, ,
Stefano Lombardi

Due ruote qualche curva e ci si dimentica tutto. In sella ad una moto i problemi non esistono sempre che non sei in mezzo al traffico.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi