Land Rover LXV

Land Rover Defender LXV: edizione speciale per i 65 anni

06/05/2013
1.735 Views
land-rover-65-anni

Land Rover ha festeggiato i suoi primi 65 anni di tecnologia e innovazione con un evento celebrativo presso la tenuta di Packington, vicino allo stabilimento di Solihull. Una speciale torta di compleanno “HUE” è arrivata in volo con un elicottero Linx della pattuglia acrobatica “Black Cats” della Royal Navy, famosa per le sue esibizioni nelle manifestazioni aeree.

Fin dal giorno in cui Maurice Wilks tracciò i primi schizzi del nuovo veicolo sulla sabbia, l’obiettivo primario di Land Rover è stato la creazione di veicoli capaci di affrontare qualsiasi terreno. Questo è il principio che ha poi reso famosa la Land Rover nel mondo, fin dagli inizi della produzione nel 1948. La “HUE 166” – meglio nota con il nomignolo di “Huey” – è stata la prima unità prodotta della Land Rover Series 1, e ha occupato il posto d’onore nella celebrazione dell’evento.

Per l’occasione è stato presentato un Defender Special Edition LXV per ricordare, in numeri romani, il sessantacinquesimo anniversario. Il Defender, evoluzione dell’originale Land Rover, fu lanciato nel 1990; a oggi, l’intera, iconica famiglia – Land Rover Series I, II, III e Defender – ha raggiunto gli oltre due milioni di unità vendute. Il Defender LXV, disponibile in cinque versioni, è basato sul Defender di serie, e monta un 2.2 litri da 122 CV@3.500 giri/min e 360 Nm @2.000 giri/min, con trasmissione manuale a 6 rapporti.

Questa straordinaria Special Edition, che sfoggia cerchi in lega Sawtooth da 16″, è disponibile in colore Santorini Black o Fuji White, con colore Corris Gray a contrasto per tetto, griglia, cornice dei fari e plancia. La cabina è dotata di sedili di pelle con poggiatesta caratterizzati dal logo LXV in rilievo e cuciture esclusive arancio a contrasto su sedili, volante e contenitore centrale, a richiamare l’emblema LXV esterno. Un decal opzionale con l’Union Flag può essere poi applicato sul retro del veicolo.

land-rover-lxv

Il prezzo del Defender LXV sarà reso noto in agosto.
Circa 150 veicoli, rappresentativi dell’intera storia Land Rover, hanno partecipato alla celebrazione di Packington Estate, sede dei test Land Rover fin dai prototipi dell’originale Land Rover del 1947-1948, durante lo sviluppo della Range Rover e fino ai primi anni ’70. Oltre ai 150 modelli, la “vetrina” del 65° anniversario Land Rover è stata la vetrina di alcuni dei primati mondiali 4×4 che le appartengono, quali l’ABS, le sospensioni pneumatiche regolabili, l’ETC, lo HDC, il Terrain Response e le tecnologie Stop/Start.

Le unità in mostra hanno documentato la leggendaria gamma di capacità dei prodotti Land Rover: veicoli per l’aratura, per i servizi di emergenza, per le Forze Armate, per le spedizioni esplorative, per la famiglia Reale e prototipi Concept; a definitiva conferma che Land Rover si posiziona come il veicolo più versatile del mondo. Queste unità hanno affiancato la gamma attuale – Defender, Discovery, Freelander, Range Rover, Range Rover Sport e Range Rover Evoque – insieme alle più recenti innovazioni tecnologiche, come il Defender Elettrico sperimentale e la prima trasmissione automatica a 9 rapporti per una vettura passeggeri.

John Edwards, Global Brand Director di Land Rover, ha dichiarato: “Land Rover è orgogliosa del retaggio dei propri sessantacinque anni di storia. Questa, in realtà, è una doppia celebrazione in quanto il mese di marzo ha segnato i record di vendita, mensili e trimestrali di tutta la storia Land Rover.

Fin dal 1948, ogni nostro componente viene progettato e prodotto con l’intento di realizzare i veicoli più versatili e capaci del mondo. Una combinazione di raffinatezza, prestazioni e capacità senza uguali su ogni terreno rendono i veicoli Land Rover diversi e unici, sempre pronti ad affrontare le sfide dei terreni più inospitali del mondo.” Continua John Edwards: “La Nuova Range Rover e Range Rover Sport sono il risultato di investimenti senza precedenti in tecnologia, progettazione e impianti produttivi, mirati a realizzare i primi SUV del mondo con scocca in alluminio. L’investimento nell’innovazione è da sempre la linfa della Land Rover, che intende proseguire nello sviluppo di nuove tecnologie e soluzioni sostenibili per il mondo futuro dell’auto, pur conservando quella leggendaria gamma di capacità da primato che da 65 anni costituisce il nostro patrimonio.”

fonte: comunicato Land Rover

Paolo Morandi

Da sempre amante di motori e web. Le quattro ruote le preferisco classiche piccole, veloci e possibilmente inglesi.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi