Opel ADAM Black Link e White Link: al Salone di Francoforte due nuove edizioni limitate

opel-adam-white-link

Opel ADAM Black Link e White Link – Opel ADAM afferma ancora di più il suo ruolo di piccola meglio connessa sul mercato grazie alle versioni speciali ADAM Black Link e ADAM White Link che vengono offerte di serie con il sistema di infotainment IntelliLink e il sistema di riconoscimento vocale Siri Eyes Free.

Opel ADAM Black Link e White Link saranno prodotte in una edizione limitata di 2.000 unità.

Le due versioni speciali ricordano l’estetica degli smartphone color bianco o nero, con accenti in alluminio spazzolato, e costituiscono così la miscela perfetta tra tecnologie modernissime di infotainment e connettività e un design lineare di ispirazione tecnica.

Grazie al sistema Siri Eyes Free se possedete un iPhone compatibile con iOS 6 potrete eseguire i comandi senza mai staccare gli occhi dalla strada, basterà usare i comandi al volante. L’unica cosa che dovrete fare sarà quella di collegare il vostro iPhone con il sistema di infotainment IntelliLink mediante Bluetooth. E’ possibile attivare Siri Eyes Free mentre altre app (come per esempio BringGo), continuano a girare in sottofondo. In questa fase, eventuali brani musicali o le istruzioni del navigatore vengono silenziate automaticamente.
Tramite i comandi vocali potrete gestire le seguenti operazioni:
– Telefonare ai contatti memorizzati
– Ascoltare i brani musicali della propria iTunes Library e passare da una sorgente musicale all’altra (radio e iPod p.es.)
– Ascoltare, comporre e inviare un iMessage o un SMS a un numero telefonico o a chiunque sia stato salvato nei contatti
– Accedere al calendario e aggiungere appuntamenti
– Siri Eyes Free risponde anche a richieste semplici relative ai risultati sportivi o alle date delle festività nazionali, per esempio. Per ridurre al minimo la possibilità di distrazione dal traffico e aumentare la sicurezza, lo schermo dell’iPhone non si illumina.

opel-adam-black-link-volante

Grazie a Siri Eyes Free, anche la navigazione con Apple Maps diventa un gioco da ragazzi. E’ sufficiente nominare luoghi, indirizzi e destinazioni per inserirli a sistema, senza dover guardare lo schermo di IntelliLink. La mappa compare sul display dell’iPhone inserito nell’Opel FlexDock. Con l’impostazione standard di FlexDock sul quadro strumenti di ADAM Black Link e White Link, si ha l’accesso completo a Siri Eyes Free. Si può perfino chiedere quanto manca all’arrivo a destinazione. Un altro vantaggio di Opel FlexDock è che l’iPhone si ricarica automaticamente, evitando così di restare senza batteria.

Il sistema di infotainment IntelliLink di Opel è dotato di schermo touch screen a colori da 7 pollici e comprende l’app Tune-in che consente di accedere alle radio di tutto il mondo, BringGo e Stitcher, una app per ricevere podcast dalle radio internet di tutto il mondo. Questo sistema di infotainment è compatibile anche con i dispositivi su base Android. Opel ADAM è quindi la piccola connessa nel modo più semplice e intelligente sul mercato.

Opel ADAM in due diverse colorazioni I’ll be Black o Saturday White Fever. Gli alloggiamenti degli specchietti retrovisori esterni e la barra della calandra con il logo Opel, in alluminio spazzolato, contrastano in modo accentuato rispetto al resto della carrozzeria, come il lunotto scuro e i cerchi da 17 design Hurricane oppure 18 pollici con disegno Twister e clip dello stesso colore. Anche lo spoiler sul tetto di serie, verniciato color bianco o nero, non passerà sicuramente inosservato, così come i gruppi ottici anteriori dalla forma caratteristica con le luci a LED per la marcia urbana e i gruppi ottici posteriori a LED. Il vivace telaio sportivo di serie garantisce un notevole piacere di guida grazie alla sua risposta diretta.

opel-adam-black-link-plancia

Nell’abitacolo, sedili, strumentazione e applicazioni riprendono lo schema cromatico della carrozzeria. Su ADAM Black Link tutti i passeggeri godono la comodità dei sedili in OCIO Black Morrocana. Anche la consolle centrale e il quadro strumenti sono neri, mentre le finiture delle portiere, il vano portaguanti, il pomello del cambio in pelle e la maniglia del freno a mano sono in color bianco a contrasto e Sky Cool Grey, di ispirazione tecnica. L’opposto avviene nella versione White Link, con uno schema colori originale: i sedili sono infatti in OCIO White Morrocana, come gli elementi del cruscotto e della consolle centrale.

Opel ADAM Black Link e ADAM White Link saranno presentate al Salone di Francoforte e potranno essere ordinate dalla fine dell’autunno.

Stefano Lombardi

Due ruote qualche curva e ci si dimentica tutto. In sella ad una moto i problemi non esistono sempre che non sei in mezzo al traffico.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi