Zenos E10

Zenos E10: la leggera barchetta svelata a Autosport International

19/12/2013
1.269 Views

Zenos E10

Zenos E10 – La ultra leggera Zenos E10 verrà svelata il mese prossimo durante l’Autosport International di Birmingham. Lo scopo del progetto è quello di creare una vettura 2 posti, aperta, omologata, con motore centrale e trazione posteriore. Il motore scelto è un Ford da 2 litri che eroga oltre 200 cavalli, che sulla Zenos E10 dal peso di appena 650 Kg, offre un rapporto peso potenza di 300 Kg per tonnellata e permette di raggiungere i 100 Km/h in meno di 5 secondi.

Il telaio in alluminio estruso è la “colonna vertebrale” della vettura e fornisce una ottima rigidità e leggerezza. Il carbonio è invece stato scelto come materiale per la monoscocca.

La vettura entrerà in produzione nella parte finale del 2014 con consegne nel primo quarto del 2015. Nei progetti della Zenos, altri due modelli basati sulla stessa struttura la roadster E11 e la GT Couopé E12.

La Zenos Car (zenos è la fusione di due parole Zen che rappresenta la purezza e Os la vertebra in latino) è realizzata dagli ex CEO (Ansar Ali) e COO (Mark Edwards) della Caterham, che hanno oltre 30 anni di esperienza nella settore delle auto sportive.

English Version: The world will meet the brand new ultra-light Zenos E10 sports car for the first time next month at Europe’s largest dedicated motorsport trade show, Autosport International.

On 9-12 January at Birmingham’s NEC, the first model from Zenos Cars, a partnership between former Caterham Cars CEO Ansar Ali and COO Mark Edwards, will be unveiled along with pricing and additional technical details. Having also worked together at Lotus, Ali and Edwards have over 30 years of experience in the niche sports car sector.

Track focused yet road legal, the open-top, step-in, two-seater is powered by a mid-mounted 2.0-litre Ford engine producing 200bhp. Weighing only 650kg, it delivers a power-to-weight ratio of 300bhp/tonne and covers 0-60mph in under five seconds.

The E10 is due to enter production in late 2014, with first customer deliveries expected during the opening quarter of 2015. Based on the same chassis architecture, two further models are in the pipeline for the next five years, a Roadster, Project E11, and a GT Coupé, Project E12.

Paolo Morandi

Da sempre amante di motori e web. Le quattro ruote le preferisco classiche piccole, veloci e possibilmente inglesi.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi