Google Self Driving Vehicle Prototype

Google Self-Driving Car Project: il futuro delle mobilità?

Google mostra il concept di Self-Driving Car. In altre parole l'auto che si guida da sola. Potrebbe essere il futuro della mobilità?
28/05/2014
2.172 Views

Google Self Driving Vehicle Prototype

Google presenta il primo concept di vetture che si guida da sola. Se esteticamente lontana da un auto classica, internamente è proprio un’altra cosa. Dell’auto, come la conosciamo, sono rimasti i sedili e le cinture di sicurezza: niente volante, niente pedali solo i bottoni start e stop ed un monitor che mostra la rotta. Tutto è molto semplice: sali in macchina, indichi dove vuoi andare, clicchi un bottone e via che il veicolo parte e ti porta a destinazione. Il concept ha una velocità limitata a circa 40 Km/h.

Nell’idea di Google c’è la volontà di costruire un centinaio di prototipi e per la fine dell’estate inizieranno i test su strada con delle versioni dotate di comandi manuali. Se tutto funzionerà correttamente partiranno con un piccolo programma pilota in California nei prossimi due anni.

Ammetto che il primo impatto è stato di rifiuto: il veicolo è decisamente brutto e il fatto di non averi controlli mi spaventa, ma se pensiamo a quante volte il guidare è semplicemente uno spostarsi da un punto A ad un punto B e per quante persone l’auto è semplicemente un “elettrodomestico” il progetto ha un senso (prende senso anche il fatto che assomigli ad una simpatica teiera…) e potrebbe essere un’ottima soluzione, questo come un’altro, per il futuro della mobilità urbana, un futuro con strade più sicure e che permette a fasce più ampie di popolazione di muoversi e di essere indipendenti.

Paolo Morandi

Da sempre amante di motori e web. Le quattro ruote le preferisco classiche piccole, veloci e possibilmente inglesi.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi