Lexus CT HYBRID: eleganza e comfort

La CT HYBRID recita un ruolo di fondamentale per il mercato europeo essendo il modello Lexus più venduto. Il design è stato sviluppato per attrarre i clienti più giovani e per suscitare l’interesse di clienti provenienti da altri brand.
27/02/2014
2.165 Views
lexus-ct-hybrid-13

Lexus CT HYBRID – La nuova berlina premium firmata Lexus, realizzata per confermare gli elevatissimi standard del brand, è caratterizzata da un design esterno raffinato, da un abitacolo molto elegante caratterizzato da nuovi equipaggiamenti, e da uno straordinario
comfort di guida, offrendo inoltre un’ampia possibilità di scelta grazie alla disponibilità della versione F SPORT.

Gli esterni della nuova CT HYBRID si presentano più dinamici ed eleganti, con forme studiate per attirare l’attenzione dei clienti più giovani un’ulteriore evoluzione della ‘Spindle Grille’ di Lexus. La parte centrale della griglia si spinge verso l’esterno per creare una forma tridimensionale che evidenzia le linee aerodinamiche del cofano e del paraurti. Gli angoli inferiori della nuova griglia sono più lontani l’uno dall’altro di 10 centimetri rispetto a quelli del modello precedente, conferendo alla CT HYBRID un aspetto ribassato e un profilo più sportivo. La forma affusolata messa in risalto dalle tonalità scure, il contrasto tra il rivestimento cromato superiore e quello metallizzato della parte inferiore, accentuano la struttura tridimensionale della nuova griglia. Come per gli altri modelli della gamma, la griglia si trova in una posizione più bassa rispetto ai gruppi ottici, creando così quell’aspetto determinato che negli anni è diventato il marchio di fabbrica del brand.

A caratterizzare il frontale contribuiscono il gruppo fari a LED con un nuovo rivestimento fumè ad effetto metallizzato e i fendinebbia, caratterizzati dallo stesso colore della griglia, collocati sui bordi inferiori del paraurti.

Lateralmente la nuova CT HYBRID è caratterizzata dai nuovi cerchi in lega a 10 razze, disponibili sia da 16” che da 17”, che si aggiungono a quelli da 15”, e dalla nuova antenna a pinna di squalo.

Al posteriore troviamo un nuovo paraurti, allungato di 20 mm, che si contraddistingue per gli alloggiamenti dei riflettori a forma di “L” e per una sezione centrale di colore nero, che enfatizza l’abbassamento del baricentro conferendo più carattere alla linea della vettura.

La nuova CT HYBRID sarà disponibile in una scelta tra 10 colori esterni (tutti con rivestimento anti graffio) tra cui il nuovo Rosso Brillante.

lexus-ct-hybrid-8

L’abitacolo della nuova CT HYBRID fissa nuovi standard in termini di comfort e raffinatezza, raggiungendo un nuovo livello qualitativo, sia a livello visivo che tattile.

Tra le novità il nuovo nuovo volante in pelle dal diametro di 370 mm, identico a quello disponibile sulla gamma IS.

La strumentazione Optitron si presenta con un nuovo display integrale TFT (Thin Film Transistor) da 4,2”, collegato al sistema multimediale e controllato dai comandi presenti sul volante.

Migliorati sia come funzionalità che come utilizzo i sistemi Lexus Media Display e Lexus Premium Navigation. Il Lexus Media Display dispone inoltre di un nuovo controller posizionato sulla console centrale.
Le nuove funzioni includono:
– compatibilità multi-USB con doppio ingresso
– una nuova funzione per la visualizzazione delle fotografie
– Mirror-link (interazione con cellulare)
– visualizzazione Cover Art degli album musicali
– funzione radio cache per la registrazione dei programmi fino a un massimo di 20 minuti

Il nuovo Sistema di Controllo dell’Illuminazione dispone di tre diverse funzioni:
– il Follow Me Home, che attiva i fari e altre luci per un intervallo di tempo tra i 30 e i 120 secondi
– l’interruzione automatica dell’illuminazione interna a distanza di 20 minuti dallo spegnimento del motore
– funzione di benvenuto che illumina per 15 secondi determinate aree esterne e interne della vettura all’apertura delle portiere

La console centrale e il rivestimento dei pannelli delle portiere si presentano con nuovi colori. Le finiture interne sono disponibili in una scelta tra 5 varianti, incluse quelle in legno Shimamoku, con un elegante rivestimento in pellicola ad effetto metallizzato destinato ai comandi presenti sulla console centrale.
Per la tappezzeria sarà possibile scegliere tra 6 soluzioni 3 in tessuto e 3 in pelle, con l’inserimento del nuovo Topaz Brown.

Il dispositivo Remote Touch, integrato all’interno del Lexus Premium Navigation, adotta comandi più intuitivi. Il sistema funziona come il mouse di un computer ma è stato specificatamente studiato per l’utilizzo all’interno di una vettura.

Due i sistemi di navigazione messi a disposizione dalla nuova CT HYBRID: il Lexus Navigation ed il Lexus Premium Navigation, che include gli esclusivi Lexus Connected Services.
Gestibile attraverso una comoda manopola e dal Lexus Media Display da 7”, Il Lexus navigation è un sistema estremamente intuitivo che offre al cliente un’ampia varietà di opzioni.
Accessibile attraverso il sistema Remote Touch, il Lexus Premium Navigation beneficia di un potente hard Disk (HDD) da 40 Gb. Il sistema copre l’intero continente europeo e include la visualizzazione delle informazioni sul traffico di tutti i paesi. Questo navigatore dispone di un sistema di riconoscimento vocale in molte lingue, tra cui il Russo, e di un nuovo menu con 14 lingue diverse, compreso l’alfabeto cirillico. Il Lexus Premium Navigation della nuova CT HYBRID dispone oggi di 29 aggiornamenti e nuove funzioni, tra cui la City View tridimensionale, la Google Street View, il servizio Panoramio, la connettività Wi-fi e la mappatura digitale delle strade.

Migliorata anche la qualità audio. I sistemi Lexus da 6 e 10 altoparlanti adottano una tecnologia che utilizza il legno di bambù, una premiére per Lexus, grazie al quale il suono risulta più pulito e naturale rispetto ai diaframmi in resina.

Come optional è possibile dotare la vettura con il Sistema Mark Levinson Premium Surround che dispone di 13 altoparlanti e di un amplificatore ML a 8 canali per una qualità del suono senza paragoni. Grazie al disco rigido del navigatore, il sistema Mark Levinson offre anche un servizio di “Libreria Musicale” che utilizza la tecnologia Compact Disc Database per trasferire e immagazzinare i file musicali fino ad una capacità di 10 Gb.

lexus-ct-hybrid-plancia

La Nuova CT HYBRID è già stata omologata Euro 6, a questo si aggiunge una significativa riduzione delle emissioni che assicura livelli di CO2 ai vertici della categoria.
I modelli equipaggiati con cerchi da 15” dispongono di serie di pneumatici con bassa resistenza al rollio, studiati per ridurre le emissioni di CO2 di 5 g/km rispetto alla precedente generazione, per un totale di soli 82 g/km. I numerosi affinamenti aerodinamici hanno anche ridotto le emissioni del modelli equipaggiati con i cerchi da 16”, che scendono da 94 a soli 88g/km.

L’abitacolo della nuova CT HYBRID è stato studiato per offrire il massimo comfort. I massimi livelli di stabilità sono assicurati dall’elevata rigidità strutturale del telaio, dal baricentro basso e dalla minimizzazione dei momenti d’inerzia realizzata grazie all’ampio uso di componenti in alluminio, tra cui il cofano, il portellone posteriore e i rinforzi dei paraurti. La sospensione anteriore MacPherson lavora insieme al braccio oscillante posteriore per assicurare i migliori livelli di comfort e tenuta di strada. Introdotto per la prima volta su un modello Lexus, l’esclusivo sistema di smorzatori laterali è stato realizzato per assorbire e minimizzare le vibrazioni della scocca, promuovendo una sterzata più lineare e un comfort di guida ulteriormente migliorato.
La nuova CT HYBRID unisce questi nuovi livelli di rigidità e gli affinamenti in termini di sospensioni, sterzo e aerodinamica, alle numerose misure adottate per ridurre i livelli di NVH, studiate per assicurare prestazioni eccellenti e la massima silenziosità all’interno dell’abitacolo.

Migliorata anche l’esperienza di guida grazie alla nuova, accurata mappatura della trasmissione E-CVT. Il risultato sono regimi del motore più lineari e in armonia con le velocità della vettura, proprio come accade con le trasmissioni automatiche convenzionali.

Alla modalità modalità NORMAL della trasmissione Full Hybrid si aggiungono tre ulteriori modalità di guida ‘on-demand’ (EV, ECO e SPORT) selezionabili attraverso il selettore a manopola da oppure con il comando EV posizionato accanto ad esso.

Le modalità EV, ECO e NORMAL impostano un atteggiamento più rilassato, privilegiando il comfort di guida, un’accelerazione più lineare e la minimizzazione dei livelli di NVH.

La modalità SPORT privilegia la potenza, e quindi permette un comportamento più dinamico della vettura, mantenendo regimi del motore elevati, con la particolare impostazione della farfalla e del servosterzo, per ottenere la massima reazione agli input provenienti dal guidatore.

La selezione delle varie modalità si riflette anche all’interno dell’abitacolo con il cambiamento della strumentazione di bordo, con l’illuminazione del pannello strumenti e del selettore che passa dal blu ibrido delle modalità EV, ECO e NORMAL al rosso della modalità SPORT. Allo stesso tempo, l’econometro si trasforma in un contagiri.

Il sistema Lexus Hybrid Drive unisce un motore benzina a ciclo Atkinson da 99 CV/73 kW e 1.798 cc a un potente motore elettrico da 80 CV/60 kW, oltre a disporre di un esclusivo sistema per la gestione dell’energia.
L’adozione da parte degli ingegneri Lexus di alcune specifiche innovazioni e di una particolare messa a punto del software hanno consentito il sostanziale miglioramento delle prestazioni ambientali e di guida di questo sistema Full Hybrid serie/parallelo, oltre all’abbattimento dei livelli di NVH. Con una potenza combinata di 136 CV/100 kW, la CT HYBRID esprime un’accelerazione 0-100 km/h in 10,3 secondi e una velocità massima di 180 km/h.

CT HYBRID assicura consumi notevolmente ridotti, con cifre nel ciclo combinato pari a 3,6 l/100 km, ottimizzando inoltre le emissioni ai vertici della categoria, con un livello di CO2 pari a soli 82 g/km.

CT HYBRID sottolinea le straordinarie credenziali ambientali del sistema Lexus Hybrid Drive con un design che include numerose misure per il risparmio energetico e per la salvaguardia ambientale. Queste vedono l’impiego di un climatizzatore a risparmio energetico dotato di riscaldamento proattivo dei sedili, l’utilizzo di illuminazione a LED, un amplificatore a risparmio energetico, altoparlanti in bambù per il sistema audio e l’ampio utilizzo di materiali di origine biologica.

lexus-ct-hybrid-black-tre-quarti-anteriore

La versione F Sport si caratterizza per un aspetto più solido, per offrire una maggiore differenziazione rispetto alle altre versioni del modello.

Il nuovo design della griglia eredita lo schema a nido d’ape presente sulla IS F SPORT, con il capovolgimento della sezione inferiore e di quella superiore.

Gli alloggiamenti dei fendinebbia, anch’essi dotati di finiture a nido d’ape, vengono messi in evidenza dall’esclusiva pinna nera.

Sul retro, l’esclusivo spoiler presenta delle piccole fessure che aiutano a ridurre ulteriormente la deportanza e a migliorare l’aderenza e la stabilità della vettura, mentre gli alloggiamenti dei riflettori sono caratterizzati dallo stesso schema a nido d’ape della griglia anteriore.

I cerchi in lega da 17” con 10 razze sottolineano il carattere dinamico delle varianti F SPORT. Il modello è disponibile in una scelta tra 9 colori esterni, inclusi il nuovissimo Rosso Brillante e l’esclusivo Bianco F Sport (esclusivo per i modelli F SPORT).

Gli interni dei modelli F SPORT dispongono di tappezzerie, inserti e rivestimenti assolutamente esclusivi. I nuovi sedili propongono nuovi cuscini laterali e poggiatesta in pelle sintetica, il pannello centrale in tessuto e nuove cuciture, con una scelta tra 2 schemi cromatici: Nero e Dark Rose. Sarà inoltre disponibile la scelta della tappezzeria in pelle nei colori Nero e Dark Rose.

Gli interni F SPORT sono distinguibili inoltre dai pedali e battitacco in alluminio, dal volante in pelle traforata, dall’esclusiva leva del cambio e dal logo F SPORT. La scelta tra 4 rivestimenti interni include il legno Shimamoku e l’esclusiva pellicola in argento metallizzato.

Le varianti F SPORT racchiudono tutte le migliorie apportate alla gamma CT HYBRID in termini di prestazioni, con l’aggiunta di dettagli realizzati esclusivamente per questo modello: la particolare impostazione della molla a spirale e l’esclusiva distribuzione della rigidità di rollio, due fattori che aiutano a migliorare ulteriormente le prestazioni sportive della vettura.

La nuova CT HYBRID è equipaggiata di serie con la gamma di dispositivi di sicurezza attiva e passiva più completa del segmento. Queste tecnologie, studiate per unire la migliore assistenza alla guida e la massima sicurezza degli occupanti e dei pedoni, hanno consentito al modello di ottenere il massimo delle 5 Stelle Euro NCAP, l’NCAP negli Stati Uniti e le 6 Stelle J-NCAP in Giappone.
Gli occupanti sono protetti da una robustissima cella di sicurezza che fa ampio uso di acciaio ad alta resistenza proteggendoli in caso di collisione.
Gli otto airbag e i sedili anteriori con protezione dagli effetti del colpo di frusta sono disponibili di serie, mentre il sistema di distribuzione elettronica della forza frenante include l’antibloccaggio dei freni (ABS), l’assistenza alla frenata (BA), il controllo della trazione (TRC) e il controllo della stabilità (VSC).

La nuova CT HYBRID è stata sviluppata da Chika Kako, la prima donna a ricoprire il ruolo di Chief Engineer per Lexus.

Stefano Lombardi

Due ruote qualche curva e ci si dimentica tutto. In sella ad una moto i problemi non esistono sempre che non sei in mezzo al traffico.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi