Nissan Qashqai: nuovo motore benzina EURO6 dai consumi ridotti

Nissan amplia la gamma Qashqai con un nuovo ed efficiente motore benzina EURO6 da 1,6 litri messo a punto specificamente per Qashqai
07/01/2015
3.533 Views
nissan-nuova-qashqai-tre-quarti-bianca

Nissan Qashqai – Nissan amplia la gamma Qashqai con l’aggiunta di un avanzato motore a benzina, il nuovo DIG-T 163. Conforme alle severe norme antinquinamento EURO6, la nuova unità quattro cilindri turbocompressa da 1,6 litri offre prestazioni brillanti accompagnate da basse emissioni di CO2 e un’eccellente economia dei consumi.

Messo a punto specificamente per Qashqai, il nuovo DIG-T 163 si avvale di una sofisticata tecnologia di turbocompressione e di molte altre soluzioni pensate per potenziare le performance e abbattere i consumi. 163 CV (120 kW) di potenza a 5.600 giri/min e 240 Nm di coppia tra i 2.000 e 4.000 giri/min: gli straordinari numeri del nuovo motore evidenziano la filosofia di downsizing adottata da Nissan e dimostrano che non serve una cilindrata elevata per offrire ottime caratteristiche di accelerazione e flessibilità di cambiata.

Come per tutte le motorizzazioni della rinnovata gamma Qashqai, il nuovo DIG-T 163 prevede il sistema di accensione Start/Stop e regala la fluidità, la prontezza di risposta e la qualità di guida che i clienti ormai si aspettano da Nissan. L’accelerazione 0-100 km/h richiede appena 9,1 secondi, il che fa di questo motore il più veloce della gamma Qashqai, mentre la velocità massima è di 200 km/h.

Ancora più sorprendenti sono i dati relativi all’efficienza dei consumi e alle emissioni. I modelli che montano il nuovo motore consumano soltanto 5,8 l/100 km nel ciclo combinato europeo, mentre le emissioni di CO2 si attestano su 134 g/km per i modelli con cerchi da 16″ e 17″, e su 138 g/km per quelli dotati di cerchi da 18″ e 19″.

Il nuovo motore DIG-T 163 si presenta nella versione a trazione anteriore, abbinato a un cambio manuale a 6 rapporti.

fonte: comunicato Nissan

Stefano Lombardi

Due ruote qualche curva e ci si dimentica tutto. In sella ad una moto i problemi non esistono sempre che non sei in mezzo al traffico.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi