Volkswagen Passat AllTrack Tre Quarti

Volkswagen Passat AllTrack: largo alla “tuttoterreno”

Al prossimo salone di Ginevra vedremo anche lei, la nuova Passat "tuttoterreno" con un equipaggiamento davvero ricco e "smart".
25/02/2015
2.121 Views
volkswagen-passat-alltrack-tre-quarti

Passat Alltrack – Scommetto che immaginiate che quest’auto coniuga il confort da stradista vera a delle velleità da auto tutto terreno. Indovinato! ma lo sapevate che può trainare fino a 2.200 kg? sapevate che ha un innovativo sistema che semplifica le manovre con un rimorchio?

Il sistema Trailer Assist è un innovativo sistema che funziona in questo modo:

Retromarcia. Per far effettuare una manovra in retromarcia all’insieme vettura-rimorchio, chi guida deve fermarsi in un punto ritenuto adatto e inserire la retromarcia. Il sistema verrà attivato premendo un pulsante.

Basato su telecamera. Nella strumentazione vengono visualizzati l’angolo di sterzata del momento e quello possibile. Questo avviene grazie ad algoritmi di elaborazione dell’immagine che valutano i dati inviati dalla telecamera per la retromarcia, la quale osserva ed elabora l’angolo del rimorchio rispetto alla vettura. La rilevazione ottica dell’angolo in cui si trova il rimorchio fa sì che il calcolo dell’angolo di sterzata avvenga indipendentemente dagli specifici tipi di rimorchio o ganci di traino.

volkswagen-passat-alltrack-tre-quarti-posteriore

Comando della regolazione degli specchietti come parte del sistema. Chi si trova al volante può regolare in modo graduale la direzione desiderata dell’insieme vettura-rimorchio utilizzando l’interruttore di regolazione degli specchietti, che in questo caso ha funzione di joystick. La Passat Alltrack riceve i comandi relativi allo sterzo inviati mediante l’interruttore di regolazione degli specchietti da parte del guidatore, che a sua volta dovrà semplicemente agire su acceleratore e freno. L’azione di sterzo della Passat avviene mediante il comando automatico del servosterzo elettromeccanico. Effettuare un’eventuale correzione è sempre possibile agendo sul comando della regolazione degli specchietti.

La feature è assolutamente interessante e molto “teutonica” ma la nuova Passat Alltrackk non è solo questo:è dotata di serie di trazione integrale 4Motion. Il sistema si basa su una frizione Haldex di quinta generazione e si attiva già prima che si verifichi uno slittamento. In questo modo è possibile escludere in modo pressoché totale eventuali perdite di trazione. In condizioni normali, la trasmissione avviene sul solo asse anteriore, favorendo consumi più contenuti. Tuttavia, non appena sussiste il rischio di una perdita di trazione, l’asse posteriore interviene in modo continuo nell’arco di poche frazioni di secondo. Parallelamente al bloccaggio longitudinale cui provvede la frizione Haldex, i bloccaggi elettronici dei differenziali (EDS), integrati nel programma di controllo elettronico della stabilizzazione (ESC), assolvono la funzione di bloccaggio trasversale su tutte e quattro le ruote. In questo modo, in caso di slittamento di una ruota, la forza motrice viene trasmessa nel giro di qualche frazione di secondo alla ruota sul lato opposto. Le versioni 2.0 TSI 220 CV e 2.0 TDI 240 CV della Passat Alltrack vantano inoltre differenziale elettronico a bloccaggio trasversale XDS+ su entrambi gli assi. In caso di marcia in curva a velocità elevata, il sistema (a richiesta per tutte le altre varianti della Passat Alltrack) frena le ruote interne alla curva, ottimizzando così il comportamento di guida. Tecnicamente l’XDS+ rappresenta un’estensione funzionale del differenziale a bloccaggio elettronico.

volkswagen-passat-alltrack-cruscotto

Le motorizzazioni disponibili su questo nuovo modello sono cinque nuovi propulsori a iniezione diretta: due motori turbo benzina TSI e tre Turbodiesel TDI tutti conformi alla norma sui gas di scarico Euro 6. I potenti TSI erogano rispettivamente 150 e 220 CV. La gamma dei TDI parte da un già brillante motore 150 CV, mentre nelle classi di potenza superiori troviamo un 190 e 240 CV. La dotazione base comprende sistema start/stop e di recupero dell’energia in frenata. Il TSI e il TDI 150 CV sono disponibili con cambio manuale a 6 marce. Su tutte le versioni più potenti è previsto invece di serie fin dal debutto il cambio a doppia frizione a 6 rapporti.

Non possono mancare al giorno d’oggi sistemi di infotainment dell’ultima generazione ed ecco che troviamo in questa nuova Passat diverse configurazioni ed interfacce possibili tra cui quelle con gli smartphone tramite App Connect. In questo caso si fa ricorso alla tecnologia MirrorLink™, oltre che ad applicazioni quali CarPlay (Apple) e Android Auto (Google), entrambe al debutto nel 2015 per la Casa di Wolfsburg. Grazie a queste tre piattaforme è possibile collegare quasi tutti gli smartphone e un’ampia gamma di App ai sistemi di infotainment della Passat Alltrack. Sono poi offerti cinque sistemi radio e di radio-navigazione, nello specifico i dispositivi con display da 5 pollici Composition Touch (di serie sulla Passat Alltrack) e Composition Colour, i sistemi con schermo da 6,5 pollici Composition Media e Discover Media (con navigazione) e il sistema di radio-navigazione da 8 pollici Discover Pro.

Ricordiamo in oltre che questa è un auto “multi utente” nel senso che tiene memoria delle impostazioni di ogni conducente che abitualmente la usa. In questo modo ogni volta che avviene lo “switch” tra guidatori, il nuovo conducente non deve reimpostare tutti i valori (seduta, illuminazione cruise control, climatizzazzione ecc..) ma tutto avviene al riconoscimento dopo la messa in moto del veicolo.

La nuova Passat Alltrack sarà presentata a Ginevra in anteprima mondiale ma disponibile sul mercato Europeo soltanto a partire da fine Settembre.

fonte: comunicato Volkswagen

Paolo Morandi

Da sempre amante di motori e web. Le quattro ruote le preferisco classiche piccole, veloci e possibilmente inglesi.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi