Lamborghini 350 GT

Lamborghini 350 GT: scende in pista

Dopo un anno di restauro la Lamborghini 350 GT, telaio #0121, torna al suo originario splendore
18/10/2016
828 Views

Lamborghini 350 GT – Una Lamborghini 350 GT, appena “uscita” da un anno di restauro da parte del PoloStorico Lamborghini, ha debuttato in pista, guidata dal suo attuale proprietario.

La 350 GT, chassis #0121 del 1964, è tornata al suo antico splendore, dopo oltre 1150 ore di lavoro da parte degli specialisti Lamborghini su telaio ed interni e 780 ore di lavoro su meccanica ed elettronica. L’auto è stata consegnata durante un evento speciale all’attuale proprietario che l’ha voluta subito testare nell’Autodromo di Modena, riservato per l’occasione. Il track test ha dimostrato il perfetto bilanciamento della vettura e l’ottimo stato della meccanica.

La telaio #0121 è una della prime 15 350 GT prodotte dalla casa di Sant’Agata Bolognese ed include alcuni particolari del prototipo originale che furono cambiati in seguito man mano che la produzione continuava.

La Lamborghini 350 GT deriva dal prototipo GTV presentata al Salone dell’auto di Torino del 1963, a muoverla uno splendido motore V12 da 270 cavalli 3464 CC; il cambio è della ZF a 5 rapporti; le sospensioni sono indipendenti sulle quattro ruote. Le linee nascono dalle prestigiosi mani della Carrozzeria Touring che reinterpreta fedelmente le forme del prototipo disegnato da Franco Scaglione.

Paolo Morandi

Da sempre amante di motori e web. Le quattro ruote le preferisco classiche piccole, veloci e possibilmente inglesi.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi