Mercedes Classe A: nuova generazione più sportiva e confortevole | Prova su Strada

La nuova generazione di Classe A concilia ambizioni sportive e comfort, l'abbiamo provata su strada per scoprire le novità rispetto alla precedente generazione
04/01/2016
12.997 Views

Nuova Mercedes Classe A

Mercedes Classe A A tre anni di distanza dalla versione di Classe A che rompeva con il passato e dopo tre anno di grandi successi per la compatta di casa Mercedes è arrivato il momento di un “ritocchino”.

Esteticamente la nuova Mercedes Classe A non cambia molto a colpo d’occhio non è facile cogliere le differenze. La nuova classe A si fa più dinamica e sportiva con un profilo più affusolato. Adesso tutte le versioni sono caratterizzate da una mascherina con una sola lamella, in precedenza riservata solo ai modelli più sportivi.

Rivisto il design dei fari anteriori, a richiesta LED High Performance (di serie su PREMIUM), in particolar modo sono stati rivisti i moduli LED delle luci diurne e degli indicatori di direzione, disposti sopra la linea caratteristica del faro: dietro il vetro di copertura una serie di linee nette sostituisce la precedente forma a goccia. Ritoccato anche il design dei gruppi ottici posteriori, con un design a fascia più omogeneo. Al posteriore troviamo di serie dei gruppi ottici posteriori parzialmente a LED che diventano Full LED in abbinamento ai fari LED High Performance.

Mercedes Classe A Tre Quarti ANteriore

Al posteriore un’altra novità sono terminali di scarico integrati nel paraurti. Nella versione Style, i terminali di scarico non sono a vista, mentre nella SPORT sono cromati.

Le ultime novità riguardo l’aspetto esteriore della nuova Classe A riguarda la disponibilità della colorazione verde elbaite, colore giovane e di tendenza che va a sostituire la colorazione blu universo, e la disponibilità di sei nuovi tipi di cerchi in lega sportivi.

Per quanto riguarda gli interni le novità maggiori riguardano lo schermo sospeso che oggi è disponibile a richiesta con diagonale fino a 8’’, le luci soffuse «ambient» con dodici colori diversi e animazione di benvenuto e infine i nuovi colori e materiali, come l’abbinamento beige Sahara/nero per i rivestimenti in pelle del pacchetto Exclusive, il nuovo motivo dei sedili della versione BUSINESS con accenti rossi o verdi e l’abbinamento di tessuto Messancy e pelle ecologica ARTICO.

Rivista anche la strumentazione. A partire dalla versione SPORT, la vettura dispone di una strumentazione sportiva a due quadranti cilindrici con cornici circolari cromate. La nuova scala di precisione per tachimetro e contagiri esprime visivamente l’elevata precisione degli strumenti. Le lancette sono rosse e ruotano intorno ad un perno argentato. Per garantire una perfetta leggibilità, i quadranti sono neri a cornici concentriche (EXECUTIVE e BUSINESS) oppure in stile bandiera a scacchi (SPORT, PREMIUM o pacchetto Exclusive.

Mercedes Classe A Plancia

Cosa è cambiato alla guida? Una delle maggiori novità riguarda l’introduzione del DYNAMIC SELECT seguita dal nuovo assetto con sistema di sospensioni attive. Le possibilità di regolazione sono molte e permettono di scegliere lo stile di guida più indicato alla situazione confortevole, sportiva o particolarmente efficiente!

Il DYNAMIC SELECT varia la caratteristica di motore, cambio, assetto, sterzo e climatizzazione secondo i desideri del guidatore. Un segnale informa le centraline dei vari componenti della vettura, che possono così attivare i corrispondenti parametri. Contemporaneamente, il programma selezionato viene segnalato con un’indicazione di stato nella strumentazione, mentre nel Media Display si apre la corrispondente finestra pop-up.

I programmi a disposizione sono quattro:
– Comfort, il programma si attiva come impostazione standard come si intuisce dal nome è un settaggio che privilegia il comfort
– Sport, offre più agilità e dinamismo, che si traduce con un’accelerazione più diretta, un feeling più sportivo dello sterzo e una taratura più rigida delle sospensioni (in abbinamento al nuovo assetto con sistema di sospensioni attive).
– Eco, permette di ridurre al minimo i consumi. Questo programma non agisce solo sull’acceleratore ma vengono modificate anche la potenza del riscaldamento dei sedili, del lunotto termico e del climatizzatore. Inoltre viene supportata la cosiddetta funzione Sailing: se il guidatore rilascia il pedale dell’acceleratore, il veicolo sfrutta la propria energia cinetica e avanza sull’asfalto con una sensazione di leggerezza equiparabile a quella della navigazione a vela, risparmiando carburante.
– Individual, questo programma permette di creare delle impostazioni personalizzate variando i parametri a proprio piacimento a partire dallo sterzo per arrivare alla catena cinematica e all’assetto

Il sistema DYNAMIC SELECT è di serie su A 200 d 4MATIC, A 220 4MATIC, A 220 d, A 220 d 4MATIC, A 250 4MATIC, A 250 Supersport e A 250 Supersport 4MATIC e su tutti i modelli con cambio DCT, nelle versioni PREMIUM in abbinamento all’assetto ribassato. Per tutti glia ltri modelli il sistema è disponibile a richiesta ad eccezione dei due modelli con pacchetto BlueEFFICIENCY Edition.

Il nuovo assetto con sospensioni attive è disponibile per tutte le motorizzazioni, eccetto le due versioni BlueEFFICIENCY Edition. I due modelli sportivi possono essere equipaggiati a richiesta con l’assetto sportivo RIDE CONTROL AMG con sospensioni attive, che presenta una taratura specifica per le versioni AMG.

Gli assetti disponibili sono tre:
– Assetto Comfort (di serie)
– Assetto Comfort ribassato (a richiesta, comprendente sterzo diretto sportivo e DYNAMIC SELECT). La carrozzeria risulta più bassa di 15 mm sull’asse anteriore e di 10 mm sul posteriore.
– Assetto sportivo ribassato (di serie per la versione PREMIUM, incluso sterzo diretto sportivo e DYNAMIC SELECT). La configurazione più rigida delle molle e degli ammortizzatori dell’assetto sportivo consente uno stile di guida più sportivo senza compromettere in modo percettibile il comfort. Anche in questo caso il ribassamento è di 15 mm sull’avantreno e di 10 mm sul retrotreno.

Nuova_Mercedes-AMG_A_45__(66)_1846791

Nuova Classe A migliora anche sul fronte sicurezza, il COLLISION PREVENTION ASSIST amplia le funzioni e diventa COLLISION PREVENTION ASSIST PLUS (disponibile di serie) introducendo la frenata autonoma che riduce il rischio di tamponamenti. Se, riconosciuto un rischio di collisione, il guidatore non reagisce nonostante l’accensione della spia di avvertimento nella strumentazione e l’emissione di un segnale acustico, il sistema avvia una frenata in modo automatico.

È stato inoltre ulteriormente perfezionato l’ATTENTION ASSIST di serie, che ora mostra il livello di attenzione (Attention Level) del guidatore mediante una visualizzazione a barre su cinque stadi ed è operativo in un range di velocità più ampio (60 – 200 km/h). La sensibilità del sistema può essere modificata nella strumentazione, nel menu Assistenza. Se si sceglie l’impostazione Sensibile, il sistema invia la segnalazione al guidatore con anticipo ancora maggiore.

Nuova Classe A è disponibile in quattro versioni: EXECUTIVE, BUSINESS, SPORT e PREMIUM.

Gli equipaggiamenti a richiesta sono stati ampliati da:
– Fari LED High Performance
– Pacchetto Comfort per i sedili
– Luci soffuse «ambient»
– Telecamera per la retromarcia assistita

Nuova Classe A è disponibile anche in versione limitata con un design che riprende lo stile della scuderia di Formula 1di MERCEDES AMG PETRONAS. Il nuovo modello speciale Motorsport Edition è caratterizzato da alcuni elementi dei rivestimenti del paraurti anteriore e posteriore in verde petrolio, riproposto anche sul bordo dei cerchi in lega AMG. Dettagli verde petrolio arricchiscono l’alettone posteriore AMG e i retrovisori esterni (solo per i modelli A 250 Sport e A 250 Sport 4MATIC). Negli interni catturano lo sguardo le cornici verde petrolio delle bocchette di aerazione e le cuciture a contrasto verde petrolio (ad esempio su plancia portastrumenti, tappetini, braccioli nella consolle e nelle porte). I sedili sportivi con rivestimenti in pelle/microfibra DINAMICA nera presentano fasce verde petrolio, così come le cinture di sicurezza nere.

La dotazione di serie del modello speciale, basata sulla versione PREMIUM o sui modelli sportivi, include il pacchetto Night, i fari LED High Performance, il pacchetto Exclusive AMG e l’Audio 20 USB. La Motorsport Edition è disponibile per tutte le motorizzazioni a partire dalla A 200/A 200 d (ad eccezione della A 45). Per gli esterni sono disponibili le vernici bianco Cirrus, nero notte, nero cosmo, argento polare, grigio mountain e grigio mountain magno designo.

Per nuova Classe A si amplia anche l’offerta dei motori che per oggi adottano una nuova nomenclatura, dove la lettera minuscola ‘d’ sostituisce la sigla ‘CDI’ – la A 200 CDI diventa, ad esempio, A 200 d, invariata per i benziana.

La A 160 rappresenta il nuovo modello base, un quattro cilindri da 1595 cm3 che eroga una potenza di 75 kW (102 CV). Sul fronte consumi la nuova campionessa è la A 180 d BlueEFFICIENCY Edition da 80 kW (109 CV) di potenza con consumi NEDC di soli 3,5 l/100 km. Le emissioni di CO2 sono di 89 g/km.

Nuova Mercedes Classe A 45 AMG Tre Quarti Posteriore

Il debutto di Mercedes-AMG nelle categoria compatte nel 2013 ha superato le aspettative per questo motivo il team di sviluppo AMG ha quindi passato sotto la lente d’ingrandimento ogni dettaglio di questa bestseller compatta, che con la denominazione Mercedes-AMG A 45 4MATIC si è uniformata alla nuova nomenclatura, e ha realizzato tutti quei perfezionamenti che ad un esame accurato si sono rivelati utili a migliorare ancora la dinamica di marcia e il piacere di guida.

“Abbiamo perfezionato ulteriormente il nostro quattro cilindri turbo, portandolo a 280 kW (381 CV) e 475 Nm. Con questi valori la Mercedes-AMG A 45 è e rimane la sportiva compatta più potente e più dinamica al mondo”, ha dichiarato Christian Enderle, responsabile Sviluppo motore e catena cinematica Mercedes-AMG.

Ma non è tutto. Le modifiche apportate a cambio, assetto, elettronica, design ed equipaggiamenti hanno trasformato la sportiva compatta in un’auto completamente nuova che raggiunge adesso prestazioni finora riservate alle vetture di categorie superiori: appena 4,2 secondi nello sprint da 0 a 100 km/h. La nuova A 45 batte quindi il modello precedente di 0,4 secondi. I consumi, invece, sono rimasti sullo stesso esemplare livello della precedente generazione.

Considerazioni
La prova si è svolta in un percorso ordinario tipico di chi rientra a casa dopo una giornata di lavoro, tra centro urbano e tangenziale. La vettura in prova era la A 200 d 4MATIC da 136 cavalli.

Come per l’estetica anche le sensazioni di guida non sono diverse dal modello precedente. Grazie al DYNAMIC SELECT è però possibile impostare l’auto in base al proprio stile di guida o alla situazione. Nella prima parte del percorso ho senza dubbio preferito privilegiare comfort e consumi, in mezzo al traffico non ha senso usare la modalità Sport. Al momento che il traffico lo ha permesso è stato il momento di scoprire la modalità Sport. L’auto cambia e si sente soprattutto in fase di accelerazione.

Alla guida si sta comodi il livello di comfort è elevato, come del resto nella versione precedente. Nuova Classe A concilia alla perfezione comfort e sportività.

Stefano Lombardi

Due ruote qualche curva e ci si dimentica tutto. In sella ad una moto i problemi non esistono sempre che non sei in mezzo al traffico.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi