Subaru WRX STI Time Attack Isle of Man 2016

Subaru WRX STI: pronta per il TT

Subaru affronta il TT 2016 con una vettura preparata su misura. Al volante il pilota di rally Mark Higgins
18/04/2016
1.676 Views

Subaru WRX STI Time Attack Isle of Man 2016

Subaru WRX STI – Subaru parteciperà al Isle of Man TT 2016 con il pilota di rally Mark Higgins. Higgins guiderà la nuova Subaru WRX STI prepararta da Subaru e Prodrive appositamente per la gara.

“Siamo entusiasti di essere di nuovo al lavoro per la gara all’Isola di Man TT”, ha dichiarato Dominick Infante, National Manager of Product Communications, Subaru of America, Inc. “Questa è una delle gare su strada più emozionanti al mondo. Abbiamo già corso il TT con una WRX STI praticamente di serie, ma quest’anno abbiamo deciso di progettare una WRX STI ad hoc per questo circuito. “

Per la vettura 2016, Subaru of America ha deciso di creare una vettura costruita per affrontare l’impegnativo circuito dell’Isola di Man TT, gara che per stress delle sospensioni e motori, è simile al Nürburgring e a Le Mans. Gli esperti della Prodrive sono stati coinvolti per la progettazione e costruzione; Subaru Technica International (STI) per l’assistenza tecnica.

Entrambe le realtà hanno una lunga storia nella costruzione e progettazione di macchine vincenti. Prodrive e Subaru hanno vinto tre titoli costruttori del Campionato del Mondo Rally e tre titoli piloti. Prodrive ha anche esperienza di corsa in circuito maturata con Aston Martin nel Mondiale FIA ​​Endurance Championship e Le Mans 24 ore.

STI ha esperienza nella progettazione di grandi automobili da corsa su strada, come l’auto che vincitrice nella sua classe della 24 ore del Nurburgring.

L’Isola di Man Tourist Trophy è una gara di moto annuale che si corre sulle strade della piccola isola situata tra il Regno Unito e l’Irlanda. Quest’anno la manifestazione si svolgerà dal 28 maggio al 10 giugno, non ci sono le corse automobilistiche ufficiali, di fatto Subaru correrà per “puro” divertimento.

Paolo Morandi

Da sempre amante di motori e web. Le quattro ruote le preferisco classiche piccole, veloci e possibilmente inglesi.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi