Nuovo Bulli Elettrico

Il Bulli tornerà sulle strade elettrico e a guida autonoma

Il concept I.D. Buzz ha fatto centro nel cuore di molti, tanto da convincere Volkswagen a metterlo in produzione: il Bulli tornerà
21/08/2017
609 Views

Il mitico Bulli, icona di libertà e viaggio torna sulle nostre strade. Dopo averlo presentato come show car al Salone di Detroit, a Pebble Beach, Volkswagen ha confermato: I.D Buzz diventerà una vettura di serie che vedremo sulle strade a partire dal 2022.

La casa tedesca ha descritto il modello come un compatto quattro porte con batterie sul pavimento, disponibile anche con trazione integrale, con passo lungo, corte sporgenze e sedute rialzate.

ID BUZZ con Bulli

ID BUZZ con Bulli

Anche se aggiornato, il nuovo Bulli mantiene lo spirito del suo famoso predecessore. Nasce come veicolo pratico, versatile, pensato per chi non cerca solo un mezzo di trasporto, ma una vettura con cui identificarsi e condividere le proprie passioni.

Esteticamente le similitudini col passato sono molte, a partire dalle ampie portiere, dai numerosi finestrini e dal grande logo VW centrale.

Si basa sulla nuova piattaforma Modular Electric Drive Kit (MEB) che prevede tanto spazio a disposizione per persone e bagagli. L’autonomia dell’I.D. Buzz è di circa 600 Km con un tempo di ricarica di 30 minuti (per l’80%). Il concept prevede la possibilità di “nascondere” il volante e passare istantaneamente alla modalità guida auotonoma.

LEGGI ANCHE: Volkswagen Budd-e: concept elettrico dimenticando il Dieselgate

Il modello di produzione incorporerà diverse idee stilistiche viste nella show car. Sarà disponibile con diverse configurazione dei sedili, sarà molto interattivo e con un livello di guida autonoma elevato.

Volkswagen CEO Dr Herbert Diess ha dichiarato: “Dopo le presentazioni globali di Detroit e Ginevra abbiamo ricevuto molte lettere ed email da clienti che ci chiedevano di far diventare questa show car un veicolo di produzione. Il “Microbus”, Bulli per gli americani, è sempre stato parte del California lifestyle. Ora lo stiamo tornando reinventando il Bulli in versione elettrica”.

Il microbus verrà venduto nei mercati di Nord America, Europa e Cina sia in versione passeggeri che cargo. Il veicolo rientra nella strategia Volkswagen che prevede oltre 30 modelli elettrici per il 2025.

Il nome ufficiale non è ancora stato definito.

Paolo Morandi

Da sempre amante di motori e web. Le quattro ruote le preferisco classiche piccole, veloci e possibilmente inglesi.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi