Dodge Viper ACR

La Viper ci riprova a battere il record al Nurburgring

Il team di fan Viper ci riprova a battere il muro dei 7 minuti al Nurburgring
29/08/2017
484 Views

La Vipera ci riprova. Con l’ultima generazione di Viper, Dodge aveva perso la eccezionale opportunità si segnare un altro giro record nell’Inferno Verde del Nurburgring. La società ci riuscì due volte con la precedente generazione di Viper ACR. Un gruppo di fan, appassionati della “Vipera”, ha iniziato una raccolta fondi su un sito di crowdfunding in gennaio, raccogliendo la cifra necessaria per tentare il record, grazie anche al supporto di Kumho e Prefix, una società di progettazione e design del Michigan.

Il team ha usato due Viper ACR GT-R commemorative-edition preparate per la pista. Sotto il cofano della “Vipera” batte un motore V10 8.4 litri da 645 cavalli, aspirato.

LEGGI ANCHE: Alfa Romeo Stradale TZ3: cuore Vipera e l’anima Alfa

Nonostante tutti gli sforzi, il team a fallito l’obbiettivo di battere il record della Lamborghini Huracan Performante di 6 minuti e 52 secondi. Il miglior giro fatto segnare dalla Dodge Viper è stato di 7 minuti e 35.

Dodge Viper ACR

Dodge Viper ACR

La rivista Road & Track ha riportato che le alte temperature dei giorni estivi hanno penalizzato le performance della vettura. Agosto è caldo anche in Germania, e la parte a nord del circuito ha toccato quest’anno temperature da record. Questo ha sicuramente compromesso il grip delle gomme. Nonostante gli sforzi della Kumho, il team in due ore e in due hot lap ha fatto fuori 16 gomme.

Ma nulla è perduto. Il team crede che la Viper ACR possa scendere sotto i sette minuti e ci riproverà quando le condizioni meteo saranno più favorevoli.

fonte:autoblog.com; Road&Track

Paolo Morandi

Da sempre amante di motori e web. Le quattro ruote le preferisco classiche piccole, veloci e possibilmente inglesi.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi