Peugeot SensationDriver Accorsi

#sensationdriver: la nuova web serie by Peugeot e Stefano Accorsi

Sei episodi per raccontare sei sensazioni è la nuova web serie #sensationdriver. Sei viaggi, sei storie, sei sensazioni diverse che partono da un prologo comune che vedono protagonista Stefano Accorsi e le vetture Peugeot
21/02/2017
512 Views

Il connubbio tra Stefano Accorsi e Peugeot continua con una nuova web serie che vede protagonisti le sensazioni, le vetture Peugeot e Accorsi nei panni di protagonista e regista.

Un vero e proprio storytelling, realizzata in collaborazione con Havas Milano, si svolge in sei storie ognuna focalizzata su una sensazione: #gioia, #invidia, #esaltazione, #paura, #orgoglio, #stupore. Il nuovo SUV Peugeot 3008, il SUV 2008 o le Peugeot 208 GTi e 308 GTi fanno da palcoscenico per le divertenti avventure che Stefano Accorsi, attore in procinto di svolgere il provino della vita, affronterà.

Peugeot SensationDriver Accorsi 2

Lo spettatore può scegliere interattivamente quale sensazione vivere: il sito www.peugeotsensationdriver.it, infatti, consente di interagire con la parte iniziale dell’avventura di Accorsi, attraverso un freeze frame in stile “sliding doors” che deve essere sbloccato per avere accesso a tutte le storie vissute da Stefano.

Le prime tre puntate sono già online sul sito: tutte e tre molto belle e divertenti. Personalmente l’episodio #invidia è quello che preferisco sia per la storia raccontata sia per la vettura scelta (la Peugeot 3008) nuovo oggetto del desiderio per gli automobilisti.

Peugeot SensationDriver Accorsi 5

#sensationdriver rappresenta una nuova tappa nella collaborazione tra l’attore bolognese e la casa del leone. Un rapporto che ha visto momenti importanti come i “Tre viaggi”, i cortometraggi in cui Accorsi firma anche la regia nel 2014, o l’adrenalinica presenza nel film “Veloce come il vento” in cui Accorsi, Premo Fice come attore dell’anno 2016, Nastro d’Argento e Premio GianMaria Volonté 2016, è alla guida della mitica Peugeot 205 T16.

Peugeot si dimostra ancora una volta sensibile ai nuovi mezzi di comunicazione, trovando una chiave narrativa veloce divertente e moderna per trasmettere i valori del proprio marchio e le qualità dei propri prodotti.

 

Paolo Morandi

Da sempre amante di motori e web. Le quattro ruote le preferisco classiche piccole, veloci e possibilmente inglesi.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi