Headline News
X-Lite X-1004 Casco

X-Lite X-1004: pronto per la bella stagione

X-Lite X-1004 uno degli apribili di riferimento sul mercato che adotta soluzioni tecniche avanzate ed estetiche moderne
21/04/2017
188 Views

L’apribile, scelta preferita dagli appassionati di mototurismo, deve fare spesso i conti con linee classiche e magari un po’ monotone. A cambiare l’offerta, ci pensa il nuovo apribile in fibre composite X-lite X-1004: che si pone come uno degli apribili di riferimento sul mercato ed adotta avanzate soluzioni tecniche ed estetiche.

Rispetto al suo predecessore, X-1004 è stato migliorato in termini di abitabilità: la mentoniera è stata leggermente allungata, al fine di offrire maggiore agio, quindi massimo comfort statico e dinamico. Al tempo stesso, il prodotto mantiene un volume contenuto, grazie alla disponibilità di tre misure di calotta esterna.

L’imbottitura interna di conforto Unitherm Touring Performance presenta l’innovativa costruzione a rete che agevola la diffusione dell’aria nella parte superiore della testa che, in tal modo, si mantiene fresca ed asciutta. I guanciali monoblocco assicurano una pressione omogenea sul volto, costante nel tempo. Le bandelle sottogola integrate nei guanciali sono amovibili e lavabili e favoriscono la calzata del casco, nonché la sua vestibilità. Il paranuca (neck-roll), amovibile e lavabile, è caratterizzato da una performante cerniera resistente all’acqua e può essere rimosso per maggiore comfort di guida nelle stagioni più calde e/o per brevi spostamenti. Il sistema Eyewear Adaptive garantisce il comfort di coloro che indossano gli occhiali. In modo rapido e semplice, consente di ricavare nel guanciale uno spazio per le astine degliocchiali. È reversibile, in quanto è possibile riportare i guanciali nella configurazione iniziale.

Particolarmente efficace, il sistema di ventilazione TVS (Touring Ventilation System) si compone di:

– presa aria superiore: provvede sia a ventilazione diretta nella zona frontale (anche a bassa velocità ed indipendentemente dalla posizione del VPS) sia a ventilazione diffusa nella zona superiore della testa, in combinazione con l’innovativa rete che caratterizza la cuffia;
– presa aria mentoniera: consente la ventilazione in corrispondenza della bocca e convoglia l’aria direttamente sulla visiera, limitandone l’appannamento;
– estrattore posteriore: integrato in uno spoiler posteriore, permette l’espulsione dell’aria calda e viziata.

L’apertura della mentoniera avviene con l’esclusivo sistema DUAL ACTION che, posizionato al centro della stessa, ne consente l’apertura con una sola mano. Tale meccanismo riduce anche il rischio di aperture accidentali: solo dopo avereazionato la prima leva di sblocco (o sicura) è, infatti, possibile sollevare la mentoniera, agendo sulla seconda leva.

X-Lite X-1004X-1004 è dotato di visiera a sgancio rapido e con meccanismo Double Action, il dispositivo che consente la funzione di blocco visiera (per impedirne l’apertura accidentale a velocità elevate) oppure disappannamento della visiera a bassa velocità o in caso di sosta (mediante apertura minima della stessa). Lo schermo parasole (VPS), posizionato all’interno del casco, è stampato in LEXANTM (LEXAN is a Trademark of SABIC) e prevede trattamento S/R (Scratch Resistant – resistente al graffio) e F/R (Fog Resistant – resistente all’appannamento). Offre protezione UV sino a 400 nanometri e può essere facilmente smontato. In dotazione anche la visierina interna resistente all’appannamento Pinlock® con profilo in silicone (FSB – Full Silicone Border). L’esclusivo sistema di regolazione adottato da Nolangroup, brevettato, permette di regolare il tiraggio della visierina (Pinlock®), agendo dall’esterno della visiera e senza che si renda necessario lo smontaggio della visierina stessa.

Completano il prodotto il sistema di ritenzione con regolazione micrometrica a doppia leva Microlock2 e la predisposizione per il sistema di comunicazione N-Com X-Series.

Doppia omologazione P/J.

fonte: comunicato Nolan

Paolo Morandi

Da sempre amante di motori e web. Le quattro ruote le preferisco classiche piccole, veloci e possibilmente inglesi.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi