MINI John Cooper Works Paceman

MINI John Cooper Works Paceman: Sportività estrema

13/12/2012
1.482 Views
MINI-John-Cooper-Works-Paceman-Lato

Abbiamo già parlato della MINI Paceman, che di recente ha anche fatto da corriere d’eccezione per tante letterine indirizzate a Babbo Natale, ma oggi parliamo della sorella “cattiva” la Paceman John Cooper Works.

Iniziamo subito dal motore. Quattro cilindri 1.6 turbo benzina, con sistema VALVETRONIC, da 218 cavalli e 280 Nm, che distribuisce la sua potenza sulle quattro ruote motrici (distribuzione della coppia 50:50 con spostamento 100% dietro in caso di necessità), in grado di spingere la vettura il soli 6,9 secondi ai 100 Km/h toccando una velocità massima di circa 225 Km/h, con consumi medi di 7,4 litri per 100 km. Cambio a sei marce manuale e automatico in optional.

MINI-John-Cooper-Works-Paceman-Motore

L’assetto sportivo, che abbassa la vettura di 10 mm, della MINI comprende all’anteriore ammortizzatori stile McPherson, barre stabilizzatrici, servosterzo elettromeccanico e impianto frenante potenziato.

La MINI John Cooper Works Paceman è dotata oltre all’assetto sportivo ribassato, kit aerodinamico, cerchi da 18 pollici, scarico con terminali cromati e battitacco con logo John Cooper Works.

Gli interni sono eleganti e comodi per quattro persone e comprendono come optional i sedili sportivi.

La MINI John Cooper Works Paceman farà il suo debutto mondiale al prossimo Salone di Detroit (NAIAS).

Paolo Morandi

Da sempre amante di motori e web. Le quattro ruote le preferisco classiche piccole, veloci e possibilmente inglesi.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi