Alfa Romeo Giulietta: In arrivo il nuovo allestimento “Sportiva”

08/06/2012
2.776 Views
alfa-romeo-giulietta-sportiva

Dopo la conferma per il secondo mese consecutivo di essere la berlina compatta preferita dagli italiani, Giulietta per continuare ad essere la preferita si appresta a lanciare sul mercato italiano un esclusivo allestimento: “Sportiva”, ispirato al mitico Quadrifoglio Verde da sempre simbolo dell’eccellenza tecnica delle creature di Alfa Romeo.

La nuova configurazione di prodotto è abbinata ai motori benzina e diesel più performanti, sia con cambio manuale che automatico ed è dedicata a tutti i clienti che sono alla ricerca di un’auto con prestazioni esaltanti, dotazioni tecnologiche al top ed una caratterizzazione estetica più marcata.

Nata sulla base della versione Exclusive, la Giulietta Sportiva può essere equipaggiata con i propulsori 1.4 MultiAir TurboBenzina 170 CV, anche con cambio automatico doppia frizione Alfa TCT, e i turbodiesel 2.0 JTDM 140 CV e 2.0 JTDM 170 CV, anche quest’ultimo con Alfa TCT.

alfa-romeo-giulietta-sportiva-cerchi-pinze

Il nuovo allestimento, identificato da un badge esterno dedicato, si contraddistingue per assetto sportivo ribassato, cerchi in lega da 18″ sportivi a turbina con trattamento scuro e pneumatici 225/40, minigonne laterali e l’impianto frenante maggiorato Brembo con pinze rosse. Rispetto ad un impianto tradizionale, quest’ultimo contenuto assicura miglior efficacia dei freni, riduzione degli spazi d’arresto e frenata più pronta, oltre a maggior comfort di marcia e una resa ottimale delle sospensioni. Completano lo stile esterno della nuova Giulietta Sportiva i proiettori con finizione scura, le calotte degli specchi retrovisori satinate e i cristalli posteriori privacy.

alfa-romeo-giulietta-sportiva-sedili

Gli interni sportivi di colore scuro includono la pedaliera sportiva in alluminio, la selleria sportiva in pelle e tessuto microfibra con cuciture rosse, il batticalcagno in alluminio con logo Quadrifoglio Verde, il volante in pelle con mostrina nero opaco e cuciture rosse e l’inserto in alluminio spazzolato brunito sulla plancia.

Stefano Lombardi

Due ruote qualche curva e ci si dimentica tutto. In sella ad una moto i problemi non esistono sempre che non sei in mezzo al traffico.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi