Volvo V40 Cross Country: allroad che combina sportività e comfort

volvo-v40-cross-country

“La nuova V40 Cross Country è stata costruita sulla base di una tradizione che è iniziata con la V70 Cross Country nel lontano 1997. E’ un’automobile studiata per coloro che vogliono aggiungere un pizzico di avventura alla vita di tutti i giorni,” spiega Lex Kerssemakers, Senior Vice President, Area Product Strategy & Vehicle Line Management, Volvo Car Corporation. Aggiunge: “E, quando si vuole staccare dalla routine cittadina, è in grado di avvicinarvi all’avventura portando attrezzature e passeggeri alla destinazione prescelta, lasciando però a questi ultimi la sfida della scalata finale.”

Un fuoristrada pieno di risorse
Se i modelli XC della gamma Volvo amano mostrare i muscoli, la V40 Cross Country si distingue per la forza tecnica e tecnologica sottolineata da dotazioni esclusive integrate in una linea moderna ed elegante. “Vi è una distinzione molto netta fra i nostri modelli XC e Cross Country. Le Volvo XC hanno chiaramente il carattere di un crossover con un profilo della carrozzeria inconfondibile, inclusa la seduta rialzata, mentre i modelli Cross Country sono versioni dedicate ad un “light offroad” delle nostre dinamiche station wagon e hatchback,” continua Lex Kerssemakers, precisando: “Quanto alle dinamiche di guida, la V40 Cross Country non teme alcun confronto con le versioni più sportive delle case concorrenti. Si distingue per un’ottimacombinazione di sportività e comfort.” Nella Cross Country la postazione di guida è di 40 mm più alta rispetto alla versione standard della V40. Il Design della nuova versione viene esaltata da una serie di dettagli che sono esclusivi della Cross Country:
– Ruote in lega dal disegno innovativo con misure fino a 19″.
– La sezione frontale con paraurti scuro a contrasto, griglia anteriore a nido d’ape e fari DLR diurni verticali.
– Soglie scolpite a contrasto.
– Paraurti posteriori a contrasto con piastra di protezione integrata.

Un crossover di lusso elegante e raffinato
Questa allroad elegante a cinque porte e cinque posti non manca di dettagli raffinati ispirati al mondo dei fuoristrada, come ad esempio la cornice anodizzata di colore nero lucido che corre intorno alla cosiddetta greenhouse (sezione vetrata del’abitacolo), le scatole degli specchietti retrovisori di colore nero e i filanti binari che sembrano fluttuare sul tetto. “La V40 Cross Country conserva tutta l’eleganza della V40 integrando integrando i dettagli “forti” suo profilo con una profonda attenzione, la quale non stravolge il linguaggio del disegno di V40. E’ dotata di un carattere espressivo ed estroverso che promette momenti di grande divertimento agli automobilisti intraprendenti e amanti dell’avventura,” commenta Simon Lamarre, Responsabile Exterior Design della V40 Cross Country. Tonalità brune e ramate Nell’abitacolo, la tonalità Raw Copper della carrozzeria prevista per la versione di lancio viene ripresa nelle impunture a contrasto e può essere ulteriormente enfatizzata scegliendo la tinta Copper Dawn per gli inserti della consolle centrale. I rivestimenti in pelle sono disponibili in cinque differenti versioni che includono la tinta Espresso Brown. “I nostri clienti sono individualisti, quindi vogliamo offrire loro diverse possibilità. Tutte le opzioni sono caratterizzate dalla stessa forte espressività emozionale che contraddistingue l’esterno dell’auto,” spiega Maria Uggla, Responsabile Colori & Materiali per il progetto della V40 Cross Country. Aggiunge:

Tonalità brune e ramate
Nell’abitacolo, la tonalità Raw Copper della carrozzeria prevista per la versione di lancio viene ripresa nelle impunture a contrasto e può essere ulteriormente enfatizzata scegliendo la tinta Copper Dawn per gli inserti della consolle centrale. I rivestimenti in pelle sono disponibili in cinque differenti versioni che includono la tinta Espresso Brown. “I nostri clienti sono individualisti, quindi vogliamo offrire loro diverse possibilità. Tutte le opzioni sono caratterizzate dalla stessa forte espressività emozionale che contraddistingue l’esterno dell’auto,” spiega Maria Uggla, Responsabile Colori & Materiali per il progetto della V40 Cross Country. Aggiunge: “Le alternative bicolore previste per i rivestimenti sono scelte perfette per chi desidera un look davvero personale. La gamma di varianti personalizzate è generosa. Eleganza sobria? Luminosità scandinava? Sportiva o praticità? Basta scegliere gli interni che più si addicono alla propria personalità.”

Versatilità per avventure infinite
La V40 Cross Country offre agli automobilisti in cerca di emozioni il giusto grado di versatilità che consente di ospitare comodamente sia gli amici sia l’attrezzatura quando si parte per escursioni avventurose. Lo schienale del sedile posteriore abbattibile in due parti, 40/60, può essere ripiegato con facilità. Il portabagagli può essere equipaggiato con una pratica rete fermacarico. Come optional è disponibile anche una rete di sicurezza in fibra morbida, mentre una versione in maglia di acciaio è disponibile come accessorio. La vettura può essere dotata di un versatile pianale supplementare che, inserito nel vano di carico, può svolgere diverse utili funzioni:
– ripiegato, funge da contenitore per la spesa;
– chiuso e riposto, lascia maggiore spazio per i bagagli;
– pianale piatto, per caricare oggetti lunghi;
– capovolto, funge da protezione e consente di sfruttare al massimo il volume di stivaggio. Il sedile del passeggero anteriore può essere ripiegato in avanti per creare spazio ancora maggiore (in lunghezza). Oltre ai due ganci fissi, nel pianale aggiuntivo sono fissati alcuni ganci per borse e sacchetti. Fra il pianale superiore e inferiore vi è un vano di stivaggio nascosto. La gamma di accessori include un “Cargo Mat Organiser” che consente di tenere in ordine gli oggetti di piccole dimensioni impedendo che si spostino, oltre che un “Load Organiser” che include un divisorio per il vano di carico, una cintura fermacarico e due binari da fissare al pavimento.

Aree di stivaggio intelligenti
Sotto il bracciolo è stato collocato uno scomparto ideale per riporre CD o altri oggetti di piccole dimensioni. Qui si trova anche una presa USB/iPod o AUX, a seconda del sistema audio previsto. Il bracciolo è inoltre regolabile, per offrire un maggiore sostegno a chi guida. Due portabicchieri e una presa di corrente a 12V sono integrati nella consolle di fronte al bracciolo. Il vano portaoggetti include un apposito spazio che può alloggiare due lattine o due bottiglie, che vengono mantenute fresche grazie all’aria fredda proveniente dal sistema di climatizzazione. Fra le altre comode dotazioni si ricordano:
– i poggiatesta regolabili in altezza sui sedili anteriori e sul sedile centrale del divano posteriore;
– un vano portaocchiali da sole posto sopra lo sportello del conducente;
– un portapenne all’interno del vano portaoggetti;
– un portabicchieri integrato nel sedile posteriore;
– pratiche aree di stivaggio sotto il quadro strumenti, nei cuscini dei sedili anteriori, negli schienali dei sedili anteriori e sui lati dei sedili posteriori. Un altro dettagio intelligente per chi ama l’avventura in inverno è la speciale tasca di scolo per il raschietto per ghiaccio situata nel pannello di entrambe le portiere anteriori.

Sette diverse modalità di illuminazione per creare atmosfera
L’illuminazione interna è stata pensata per riprodurre l’effetto delle “luci teatrali”. Punti luce con diodi a LED sono stati utilizzati per illuminare le aree strategiche. Il conducente può selezionare un’impostazione “da rosso a blu”, che adatta l’illuminazione alla temperatura dell’abitacolo, oppure scegliere fra sette diversi temi in base al proprio umore. E’ possibile regolare l’intensità delle luci per la lettura nella sezione anteriore e posteriore.

Trazione integrale per esaltare capacità già a livelli di eccellenza
La V40 Cross Country vanta dinamiche di guida d’eccellenza, con trazione integrale disponibile sull’unità T5 turbo a benzina per potenziare le straordinarie capacità di quest’auto su tutti i tipi di terreni e in qualunque condizione climatica. Il propulsore T5 turbo da cinque cilindri e 2,5 litri ha una potenza di 254 CV ed eroga 400 Nm di coppia, inclusi i 40 Nm di sovraalimentazione erogati in fase di accelerazione. L’unità è abbinata a una trasmissione automatica e garantisce un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,1 secondi. Il consumo di carburante è pari a 7,8 l/100 km (Ciclo Combinato UE). Su alcuni mercati il T5 è inoltre disponibile in una versione da 2,0 litri con 213 CV di potenza e 300 Nm di coppia. La gamma comprende inoltre il T4, un propulsore GTDi 1.6 con potenza di 180 CV e coppia massima pari a 270 Nm, inclusi i 30 Nm di sovraalimentazione. Il consumo di carburante è pari a 5,5l/100 km, che corrisponde a un livello di emissioni di CO2 di 129 g/km. Su alcuni mercati selezionati è inoltre disponibile l’unità T4 2.0 litri da cinque cilindri, che sviluppa 180 CV di potenza e 300 Nm di coppia. Il propulsore T5 turbo da cinque cilindri e 2,5 litri ha una potenza di 254 CV ed eroga 400 Nm di coppia, inclusi i 40 Nm di sovraalimentazione erogati in fase di accelerazione. L’unità è abbinata a una trasmissione automatica e garantisce un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,1 secondi. Il consumo di carburante è pari a 7,8 l/100 km (Ciclo Combinato UE). Su alcuni mercati il T5 è inoltre disponibile in una versione da 2,0 litri con 213 CV di potenza e 300 Nm di coppia. La gamma comprende inoltre il T4, un propulsore GTDi 1.6 con potenza di 180 CV e coppia massima pari a 270 Nm, inclusi i 30 Nm di sovraalimentazione. Il consumo di carburante è pari a 5,5l/100 km, che corrisponde a un livello di emissioni di CO2 di 129 g/km. Su alcuni mercati selezionati è inoltre disponibile l’unità T4 2.0 litri da cinque cilindri, che sviluppa 180 CV di potenza e 300 Nm di coppia.

La fluidità della trasmissione Powershift
La versione T5 viene fornita con cambio automatico a sei velocità, mentre l’unità T4 può essere abbinata alla trasmissione automatica Powershift a sei velocità o al cambio manuale a sei rapporti. Il sistema Powershift funziona essenzialmente come due cambi manuali in parallelo con frizioni separate, permettendo quindi cambiate rapide e a basso consumo di carburante.

Diesel dai consumi ridotti
L’unità D4 turbodiesel 2.0 da cinque cilindri è stata ottimizzata per garantire un piacere di guida all’insegna dell’efficienza dei consumi. Il propulsore eroga 177 CV di potenza e 400 Nm di coppia su un’ampia gamma di regimi, accelerando da 0 a 100 km/h in 8,3 secondi in abbinamento al cambio automatico (8,6 secondi con il cambio manuale). I consumi e le emissioni di CO2 sono pari a 4,4 l/100 km e 117 g/km nella vesione con cambio manuale e a 5,2 l/100 km e 137 g/km nella configurazione con trasmissione automatica (Ciclo Combinato UE). E’ inoltre disponibile il propulsore D3 con cilindrata di 2.0 litri, in grado di erogare 150 CV e 350 Nm di coppia. Entrambi i motori turbodiesel sono disponibili con trasmissione automatica a sei velocità oppure con cambio manuale a sei rapporti.

D2 con emissioni di CO2 ineguagliate pari a 99 g/km
La versione D2 della V40 Cross Country vanta emissioni di CO2 ineguagliate nella classe di appartenenza pari a soli 99 g/km, il che corrisponde a un consumo di carburante di soli 3,8l/100km. Il motore diesel da 1.6 litri eroga una potenza di 115 CV e 285 Nm di coppia, inclusi i 15 Nm di sovraalimentazione. L’unità D2 è abbinata al cambio manuale a sei rapporti e alla funzione start/stop.

Funzione start-stop disponibile su tutte le versioni
Tutti i propulsori sono abbinati alla funzione startstop e sfruttano il sistema di rigenerazione dell’energia di frenata, indipendentemente dal fatto che il cambio sia manuale o automatico. Sistema Hill Descent Control Per una gestione più agevole dei percorsi con pendenze variabili, la V40 Cross Country è dotata anche del sistema Hill Descent Control, che controlla automaticamente la velocità della vettura quando questa si trova su strade con forte inclinazione. La V40 Cross Country è equipaggiata anche di una pratica funzione Hill Hold che facilita le partenze in salita.

Europa e Cina i principali mercati di vendita
Volvo Car Corporation prevede di vendere ogni anno 17.000 unità della nuova Volvo V40 Cross Country, un modello destinato principalmente ai mercati europei e cinese. Circa il 50% delle vendite complessive sarà assorbito dai clienti europei e un altro 30% circa dagli acquirenti cinesi. La V40 Cross Country sarà prodotta presso lo stabilimento Volvo di Ghent, in Belgio. Linizio della produzione è previsto per il novembre 2012.

fonte: Comunicato Volvo

Stefano Lombardi

Due ruote qualche curva e ci si dimentica tutto. In sella ad una moto i problemi non esistono sempre che non sei in mezzo al traffico.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi